Apri il menu principale

Eccellenza 2005-2006

edizione del torneo calcistico
Eccellenza 2005-2006
Competizione Eccellenza
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 15ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 472
Formula 28 gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2004-2005 2006-2007 Right arrow.svg

Il campionato di calcio di Eccellenza regionale 2005-2006 è stato il quindicesimo organizzato in Italia. Rappresenta il sesto livello del calcio italiano. Il campionato è strutturato su vari gironi all'italiana su base regionale.

Questo è il quadro delle squadre promosse alla Serie D dai vari campionati di Eccellenza regionale. Sono ammesse alla massima categoria dilettantistica italiana le vincenti dei rispettivi campionati regionali più le sette migliori squadre risultanti dai play-off a cui accedono le squadre designate dai vari comitati regionali a seguito dei propri regolamenti.

Campionati con play-off regionali e play-out
Abruzzo, Calabria, Campania, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana e Umbria
Campionati con soli play-out (la 2ª accede direttamente ai play-off nazionali)
Liguria, Sardegna e Veneto
Campionati senza play-off regionali ne' play-out
Basilicata, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio e Trentino-Alto Adige

CampionatiModifica

Quadro riepilogativo nazionaleModifica

Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
2ª classificata Vincente Coppa
Basilicata 18   Sporting Genzano - Avigliano Avigliano
Emilia-Romagna Girone A 18 Fidenza - Formigine   San Secondo Parmense
Emilia-Romagna Girone B 18 Giacomense - Copparese
Friuli-Venezia Giulia 16 Pordenone - Sevegliano Muggia
Lazio Girone A 18 Anziolavinio Civitavecchiese[1] Civitavecchiese   Santa Marinella
Lazio Girone B 18 Morolo - Terracina
Liguria 18 Imperia Sarzanese[1] Sarzanese Imperia
Sardegna 16 Tempio - Budoni Tavolara
Trentino-Alto Adige 16   Porfido Albiano -   Sankt Pauls   Alta Vallagarina[2]
Veneto Girone A 16   Virtus Vecomp Verona   La Nuova Piovese[1]   La Nuova Piovese   Virtus Vecomp Verona
Veneto Girone B 16   Union Quinto -   Edo Mestre
Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
Vincente play-off regionali Vincente Coppa
Abruzzo 18 Santegidiese Pescina VG[1] Pescina VG (2°)   Pianella
Calabria 16 Paolana Castrovillari[1] Castrovillari (2°) Rosarno[2]
Campania Girone A 16 Ischia - Internapoli Camaldoli (2°)   Ippogrifo Sarno
Campania Girone B 16 Sant'Antonio Abate   Ippogrifo Sarno[3] Gragnano (2°)
Lombardia Girone A 18 Turate - Corsico (5°)   Nuova Verolese
Lombardia Girone B 18 Merate -   Voluntas Osio Sotto (5°)
Lombardia Girone C 18 Darfo Boario -   SS Serenissima (3°)
Marche 18 Centobuchi - Montegiorgio (3°) Montegiorgio
Molise 16   Petacciato - Olympia Agnonese (3°)   Guglionesi
Piemonte Girone A 16 Canelli -   Biella V.L. (2°) Settimo
Piemonte Girone B 16 Rivarolese -   Nova Colligiana (2°)
Puglia 18 Barletta - Fasano (2°)   Lucera
Sicilia Girone A 16 Paternò Acicatena[1] Acicatena (3°) Akragas
Sicilia Girone B 16 Licata - Akragas (2°)
Toscana Girone A 16   Esperia Viareggio Forte dei Marmi[1] Forte dei Marmi (2°)   Esperia Viareggio
Toscana Girone B 16 Figline -   Castelnuovese (3°)
Umbria 16   Arrone -   Deruta (3°) Pontevecchio
Tot. Vincente Fase Nazionale Coppa
28 gironi 472   Esperia Viareggio

Play-off nazionaliModifica

Primo turnoModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Lombardia C
  SS Serenissima
1 - 6 Piemonte A
  Biella V.L.
1 - 2 0 - 4
Veneto B
  Edo Mestre
3 - 4 Liguria
Sarzanese
1 - 3 2 - 1
Lombardia A
Corsico
5 - 2 Piemonte B
  Nova Colligiana
2 - 1 3 - 1
Friuli-Venezia Giulia
Sevegliano
2 - 3 Veneto A
  La Nuova Piovese
0 - 1 2 - 2
Lombardia B
  Voluntas Osio Sotto
4 - 1 Trentino-Alto Adige
  Sankt Pauls
3 - 1 1 - 0
Emilia-Romagna B
Copparese
3 - 8 Abruzzo
Pescina VG
2 - 3 1 - 5
Toscana B
  Castelnuovese
1 - 0 Umbria
  Deruta
1 - 0 0 - 0
Lazio B
Terracina
1 - 3 Toscana A
Forte dei Marmi
1 - 2 0 - 1
Emilia-Romagna A
Formigine
1 - 3 Sardegna
Budoni
0 - 0 1 - 3
Lazio A
Civitavecchiese
3 - 2 Marche
Montegiorgio
2 - 1 1 - 1
Molise
Olympia Agnonese
3 - 6 Sicilia A
Acicatena
2 - 3 1 - 3
Sicilia B
Akragas
0 - 4 Puglia
Fasano
0 - 1 0 - 3
Campania B
Gragnano
5 - 2 Campania A
Internapoli Camaldoli
2 - 0 3 - 2
Calabria
Castrovillari
2 - 1 Basilicata
Avigliano
1 - 0 1 - 1

Secondo turnoModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Piemonte A
  Biella V.L.
0 - 3 Liguria
Sarzanese
0 - 0 0 - 3
Veneto A
  La Nuova Piovese
4 - 3 Lombardia A
Corsico
2 - 3 2 - 0
Abruzzo
Pescina VG
4 - 2 Lombardia B
  Voluntas Osio Sotto
1 - 2 3 - 0
Toscana A
Forte dei Marmi
4 - 3 Toscana B
  Castelnuovese
2 - 2 2 - 1
Sardegna
Budoni
2 - 2
(gfc)
Lazio A
Civitavecchiese
2 - 2 0 - 0
Puglia
Fasano
2 - 4 Sicilia A
Acicatena
2 - 1 0 - 3
Campania B
Gragnano
4 - 4 Calabria
Castrovillari
3 - 1 1 - 3 dts
(3-6 dcr)

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g promossa per aver vinto i Play-Off Nazionali
  2. ^ a b Militava in Promozione.
  3. ^ Promosso in Serie D come finalista della Coppa Nazionale (la vincitrice Esperia Viareggio aveva vinto il proprio campionato).

BibliografiaModifica