Apri il menu principale
Elezioni legislative in Francia del 2007
Stato Francia Francia
Data 10 e 17 giugno 2007
Legislatura XIII
Legge elettorale Scrutinio uninominale maggioritario a doppio turno
Affluenza primo turno: 60,42 %
secondo turno: 59,98 %
François Fillon 2010.jpg Francois Hollande 2015.jpeg
Leader François Fillon François Hollande
Partito UMP · MAJ · MPF · DVD PS · PCF · LV · PRG · DVG
Coalizione Maggioranza presidenziale Sinistra parlamentare
I turno 11 860 600
45,57 %
9 255 132
35,56 %
II turno 10 132 355
49,65 %
10 017 325
49,09 %
Seggi 345 227
Differenza seggi Red Arrow Down.svg26[1] Green Arrow Up.svg50
Legislatives2007.png
Assemblée nationale XIIIe législature.png
Primo ministro uscente
François Fillon
Left arrow.svg 2002 2012 Right arrow.svg

Le elezioni legislative francesi del 2007 si sono tenute il 10 (primo turno) e il 17 giugno (secondo turno). Esse hanno visto la vittoria dell'Unione per un Movimento Popolare, nell'ambito della coalizione di centro-destra Maggioranza presidenziale. Primo ministro è stato riconfermato François Fillon.

Indice

ContestoModifica

Dopo la modifica costituzionale del 2000, il mandato presidenziale è stato ridotto da 7 a 5 anni (la medesima durata della legislatura) e le elezioni legislative sono fissate per il mese successivo le elezioni presidenziali.

Queste sono quindi le seconde elezioni legislative a svolgersi secondo questo nuovo schema e si sono svolte a seguito dell'elezioni presidenziale del 2007 che, il mese precedente, avevano portato all'elezione di Nicolas Sarkozy.

Queste elezioni, con la riconferma della maggioranza a guida UMP, interrompono l'alternanza elettorale che si verificava praticamente dalle elezioni legislative del 1978. Da quelle elezioni infatti si verificava un'alternanza: destra (1973 e 1978), sinistra (1981), destra (1986), sinistra (1988), destra (1993), sinistra (1997) e destra (2002 e 2007).

La Maggioranza presidenziale di centro-destra comprende l'Unione per un Movimento Popolare e diversi partiti "minori" raggruppati sotto le etichette Majorité présidentielle e Divers droite, in particolare il Nuovo Centro, il Partito cristiano-democratico, il Partito Radicale Valoisien, il CNIP, il Movimento per la Francia e Debout la République. Queste elezioni vedono l'ampia vittoria di questa coalizione; tuttavia sia la coalizione che l'UMP ottengono un numero di seggi inferiore a quello delle precedenti elezioni legislative del 2002.

Il centro-sinistra comprende il Partito Socialista, che aveva siglato degli accordi elettorali già per il primo turno con il Partito Radicale di Sinistra e il Movimento Repubblicano e Civico, il Partito Comunista Francese e I Verdi, coi i quali sono stati effettuati accordi di desistenza in vista del secondo turno. Alla fine, sebbene sconfitta, questa coalizione (e soprattutto il PS) ottengono un numero superiore di seggi rispetto alle precedenti legislative del 2002.

Il centro indipendente è rappresentato principalmente da UDF-MoDem-Cap21, e spera di riottenere un buon risultato come alle presidenziali del 2002. Tuttavia, dal momento che molti parlamentari (nel 2007, ma già dal 2002) erano passati o all'UMP o ad uno dei partiti centristi affiliati all'UMP (in particolare il Nuovo Centro), il MoDem perde enormemente sia in termini di suffragi che di seggi ottenuti.

Per il Fronte Nazionale queste elezioni rappresentano una svolta: la crescita elettorale si è arrestata (alle presidenziali del 2002: 4,8 milioni di voti, nel 2007: 3,8 milioni; alle legislative del 2002: 2,8 milioni di voti, nel 2007: 1,1 milioni) e per la prima volta Jean-Marie Le Pen non si ricandida alle legislative (la campagna elettorale sarà guidata dal numero due Bruno Gollnisch. Nel gennaio 2011, la figlia Marine Le Pen prenderà la presidenza del partito.

I Regionalisti del Movimento Indipendentista Martinicano ottengono 1 seggio: Alfred Marie-Jeanne in Martinica.

I Divers ottengono 1 seggio: Abdoulatifou Aly a Mayotte, col sostegno del MoDem.

C'è da dire che molti eletti di partiti etichettabili come regionalisti o diversi, se non sono indipendenti, sono contati in altri partiti; ad esempio il seggio del Parti progressiste martiniquais è contato nei DVG e il seggio di Tahoeraa huiraatira è contato nei DVD.

Il sistema elettorale francese inoltre tende a "favorire" o "sfavorire" (in termini di seggi ottenuti) le liste a seconda della capacità di queste ultime di creare delle alleanze in vista del ballottaggio tra il primo e il secondo turno. Un caso emblematico è il Fronte Nazionale (partito con il quale storicamente gli altri partiti rifiutano di fare alleanze) che con il 4,29% al primo turno alla fine riesce non ottiene alcun seggio; mentre con la stessa percentuale al primo turno, il Partito Comunista Francese – grazie ad accordi di desistenza al secondo turno con gli altri partiti di sinistra – alla fine riesce ad ottenere 15 seggi. Un altro esempio, il MoDem e I Verdi ottengono rispettivamente 3 e 4 seggi, tuttavia il MoDem aveva ottenuto più del doppio dei voti de I Verdi.

RisultatiModifica

Elezioni legislative del 2007[2]
PartitoPrimo turno
10 giugno 2007
Ballottaggio
17 giugno 2007
Seggi
Voti%±Voti%±Num±
Unione per un Movimento Popolare10 289 73739,54n.d.9 460 71046,36n.d.313-45
Majorité présidentielle (incl. NC)616 4402,37n.d.433 0572,12n.d.22+18
DVD641 8422,47n.d.238 5881,17n.d.9+1
Movimento per la Francia312 5811,20n.d.10
Partito Socialista6 436 52024,73n.d.8 624 86142,27n.d.186+46
DVG (incl. MRC)513 4071,97n.d.503 5562,47n.d.15+9
Partito Comunista Francese1 115 6634,29n.d.464 7392,28n.d.15-6
Partito Radicale di Sinistra343 5651,32n.d.333 1941,63n.d.70
I Verdi845 9773,25n.d.90 9750,45n.d.4+1
UDF - MoDem1 981 1077,61n.d.100 1150,49n.d.3-24
Regionalisti133 4730,51n.d.106 4840,52n.d.10
DIV267 7601,03n.d.33 0680,16n.d.10
Fronte Nazionale1 116 1364,29n.d.17 1070,08n.d.n.d.
Estrema sinistra (incl. LCR - LO)888 2503,41n.d.n.d.
Caccia, Pesca, Natura e Tradizioni213 4270,82n.d.n.d.
Ecologisti208 4560,80n.d.n.d.
Estrema destra (incl. MNR)102 1240,39n.d.n.d.
Iscritti43 895 833100,0035 225 248100,00
↳ Votanti (% su iscritti)26 521 82260,42n.d.21 129 03959,98n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)26 026 46598,1320 406 45496,58
 ↳ Voti non validi (% su votanti)495 3571,87722 5853,42
↳ Astenuti (% su iscritti)17 374 01139,5814 096 20940,02
La maggioranza assoluta all'Assemblée nationale è di 289 seggi (su 577).
La Maggioranza presidenziale (UMP · MAJ · MPF · DVD) ottiene la maggioranza assoluta dei seggi (345 su 577)
L'Unione per un Movimento Popolare ottiene la maggioranza assoluta dei seggi (313 su 577)

SeggiModifica

Seggi ottenuti all'Assemblée nationale[2]
Maggioranza presidenziale Sinistra parlamentare Altri partiti Totale
345 227 5 577
UMP MAJ (NC) DVD MPF PS DVG (MRC) PCF PRG LV UDF - MoDem REG DIV Totale
313 22 (17) 9 1 186 15 (1) 15 7 4 3 1 1 577
Differenze con le elezioni del 2002[1]
 26  50  24  
 45  18  1    46  9  6    1  24      

Gruppi all'AssembleaModifica

Gruppi all'Assemblée nationale (29 giugno 2007[3])
# Gruppo parlamentare Lista / partito maggioritario Membri App Totale Tipo
Union pour un mouvement populaire (UMP) Unione per un Movimento Popolare (UMP) 314 6 320 Maggioritario
Socialiste, radical et citoyen (SRC) Partito Socialista (PS) 186 18 204 Opposizione
Gauche démocrate et républicaine (GDR) Fronte di Sinistra (FG) e I Verdi (LV) 24 0 24 Opposizione
Nouveau Centre (NC) Nuovo Centro (NC) 20 3 23 Minoritario
Non inscrit 6 0 6
# Totale 550 27 577 #
Nota: sono riportati i gruppi così come formatisi all'indomani delle elezioni, i membri dei gruppi possono variare nell'arco della legislatura; accanto al nome del gruppo è riportato il nome della lista dalla quale provengono maggioritariamente i membri del gruppo; i membri dei gruppi non riflettono quindi perfettamente gli eletti delle liste; i membri "apparentati" sono generalmente gli eletti di liste minori o divers; il "tipo" indica l'appartenenza del gruppo alla "maggioranza" (gruppo maggioritario il gruppo più grande, gruppi minoritari tutti gli altri) o all'"opposizione" (se il gruppo lo dichiara espressamente), un asterisco indica se il posizionamento non è chiaro ma deducibile dalla dichiarazione di creazione del gruppo.

NoteModifica

  1. ^ a b La precedente coalizione maggioranza presidenziale (2002-2007) comprendeva anche l'UDF (27 seggi) e aveva in totale 398 seggi; la differenza sarebbe quindi di meno 53 seggi (398-345=53); ma la maggioranza presidenziale del 2007 (345 seggi) non comprende l'UDF, per cui la differenza (a parità di partiti all'interno della coalizione) sarebbe di meno 26 seggi (398-27=371, 371-345=26).
  2. ^ a b Résultats des élections législatives 2007.
  3. ^ (FR) Effectif des groupes politiques, su assemblee-nationale.fr, 29 giugno 2007 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2007).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica