Apri il menu principale

Fabrizio Berlincioni

paroliere e autore televisivo italiano

Fabrizio Berlincioni (Napoli, 12 giugno 1956) è un paroliere e autore televisivo italiano.

CarrieraModifica

Ha collaborato con numerosi cantanti italiani, fra i quali Mina, Andrea Bocelli, Peppino Di Capri, Lorella Cuccarini, Fausto Leali, Anna Oxa, Franco Califano, Anna Tatangelo, Annalisa Minetti, Fiordaliso, Al Bano, New Trolls, Ricchi e Poveri, Toto Cutugno, Raffaella Carrà, Adriano Celentano, Massimo Ranieri, Cristina D'Avena e Franco Fasano.

Dopo una carriera sportiva come nuotatore e pallanuotista si laurea in giurisprudenza nel 1980, ma comincia fin da giovane a occuparsi di musica leggera.

Tra le sue canzoni: Non lo faccio più (prima classificata al Festival di Sanremo 1976) per Peppino Di Capri, Mi manchi (Sanremo 1988) per Fausto Leali, Ti lascerò (prima classificata al Festival di Sanremo 1989) per la coppia Oxa-Leali, è autore anche di tutti i testi dell'album Di questa vita del 1992 sempre della Oxa, E quel giorno non mi perderai più (Sanremo 1989) scritta insieme al cantautore Franco Fasano, Gli amori (Sanremo 1990) per Toto Cutugno, Ti penso (Sanremo 1992) per Massimo Ranieri, Favola blues (Sanremo 1992) per Di Capri-Montecorvino, Quelli come noi (Sanremo 1992) per i New Trolls, Ti lascio vivere per Adriano Celentano, Con te sarà diverso per Mina, Ora che ho bisogno di te (Sanremo 2002) per la coppia Leali-Corna, Ti voglio senza amore per Iva Zanicchi e Una piccola parte di te per Fausto Leali (Sanremo 2009), "Amanda è libera" per Albano (Festival di Sanremo 2011).

È l'autore più giovane ad aver vinto un Festival di Sanremo (19 anni) ed è al terzo posto come presenze allo stesso Festival, dopo Mogol e Franco Migliacci. Del 2010 è la canzone Amoreunicoamore, nell'album Caramella di Mina. Del 2011 è la canzone Amanda è libera, cantata da Albano Carrisi al Festival di Sanremo e classificatasi al terzo posto.

Come autore televisivo ha preso parte a numerose trasmissioni tra cui Buona Domenica (1995-1996), Trenta ore per la vita (dal 1996 al 1001), Campioni di ballo (dal 1996 al 1999), La sai l'ultima? (1999), Melaverde (dal 1999 al 2005, 2013–2014), Campioni: il sogno (2005-2006), La fattoria 3 (Canale 5, 2006), Stasera mi butto (Rai 1, 2007), La notte dell'Agorà (Rai 1, 2007), Sanremo dalla A alla Z...emozioni (Rai 1, 2008), Ti lascio una canzone (Rai 1, 2008), Volami nel cuore (Rai 1, 2008), Ti lascio una canzone (Rai 1, 2009), Io canto (Canale 5, 2010–2011 e 2013), Questi siamo noi (Canale 5, 2013). Sempre nel 2015 in qualità di autore e giudice partecipa al talent Tra sogno e realtà, in onda su La5. Autore di The Wall con Gerry Scotti 2018-2019 Canale 5. Autore di IBAND e ICREW nel 2018 su La5.

Nel 2006 canzone Mi manchi è stata interpretata da Andrea Bocelli e inserita nel suo disco Amore. Il cantante ha realizzato anche la versione in spagnolo dal titolo Me Faltas.

È anche giornalista e autore di poesie; ha pubblicato il libro Nikita e la formica, edito da Blu di Prussia con prefazione di Gino Paoli. Inoltre ha scritto e interpretato con i Triss Como es Rambo Bearzot in onore del CT della nazionale italiana che vinse i mondiali del 1982.

Nel ruolo di autore dei testi delle sigle di cartoni animati, Fabrizio negli anni 90 ha scritto tutte le nuove di storici anime e quasi di nuovi titoli, per la loro sola trasmissione sui canali Videomusic e TMC. Per Cristina D'Avena ha invece scritto il pezzo Alessia (2005), contenuto all'interno del monografico Mirmo! (2006), e successivamente Alla ricerca della Valle Incantata (2008) e Sorridi, piccola Anna (2010). Per Anna Tatangelo ha scritto Non mi pento, nell'album Progetto B. Sempre per Anna Tatangelo ha scritto Ed io ti amavo, nell'album Libera (2015).

Nel 2014 ha scritto e prodotto il nuovo album di Nicola Di Bari in italiano e spagnolo, dai titoli La mia verità e Mi verdad. Sempre nel 2014 ha scritto e prodotto il nuovo album di Omar Codazzi dal titolo "La tua musica".

Sempre nel 2014 partecipa allo Junior Eurovision Song Contest, svoltosi nell'isola di Malta. La sua canzone dal titolo Tu primo grande amore e interpretata da Vincenzo Cantiello conquista il primo posto, vincendo la dodicesima edizione.

Partecipa anche alla tredicesima edizione (Sofia, Bulgaria 2015) con il brano Viva, scritto in coppia con Gigi D'Alessio e cantato dalle gemelle Scarpari.

A dicembre 2012 è uscito il suo primo romanzo Io sono Gomez, edito per Qulture edizioni.

Partecipazioni come autore al Festival di SanremoModifica