Ferdinando Alberto I di Brunswick-Lüneburg

Ferdinando Alberto I di Brunswick-(Wolfenbüttel) Bevern (Brunswick, 22 maggio 1636Bevern, 25 aprile 1687) fu duca di Brunswick-Lüneburg dal 1666 fino alla sua morte. Era imparentato con i principi di Brunswick-Wolfenbüttel.

Ferdinando Alberto I di Brunswick-Lüneburg
Ferdinando Alberto I in una stampa d'epoca.
Duca di Brunswick-Bevern
Stemma
Stemma
In carica17 settembre 1666 –
25 aprile 1687
(20 anni e 220 giorni)
PredecessoreTitolo creato
SuccessoreFerdinando Alberto II
NascitaBrunswick, 22 maggio 1636
MorteBevern, 25 aprile 1687 (50 anni)
Luogo di sepolturaDuomo di Braunschweig
Casa realeWelfen
DinastiaBraunschweig-Wolfenbüttel-Bevern
PadreAugusto, Duca di Brunswick-Lüneburg
MadreElisabetta Sofia di Meclemburgo-Güstrow
ConsorteCristina d'Assia-Eschwege
FigliSofia Eleonora
Augusto Ferdinando
Ferdinando Alberto II
Ernesto Ferdinando
Ferdinando Cristiano
Enrico Ferdinando
ReligioneLuteranesimo

Biografia

modifica

Infanzia

modifica
 
Augusto di Brunswick-Lüneburg

Ferdinando Alberto era il terzo figlio di Augusto di Brunswick-Lüneburg. Alla morte del padre, nel 1666, i tre figli avevano avuto delle questioni circa l'eredità, e Ferdinando Alberto aveva ricevutto il palazzo di Bevern, oltre ad alcuni diritti feudali e una parte consistente dell'eredità paterna in cambio del governo di Wolfenbüttel, che sarebbe stato governato insieme dai suoi fratelli maggiori.

Matrimonio

modifica
 
Federico, Langravio d'Assia-Eschwege

Ferdinando Alberto sposò Cristina, figlia di Federico, Langravio d'Assia-Eschwege, nel 1667, ma solo sei dei loro figli raggiunsero la maggiore età.

Duca di Brunswick-Bevern

modifica
 
L'Herzog Anton Ulrich-Museum.

Ferdinando Alberto crebbe con una personalità sempre più eccentrica, e diverse volte erano stati i suoi fratelli a dover intervenire militarmente nel suo palazzo per ristabilire l'ordine. Egli collezionò molte opere d'arte che successivamente divennero parte dell'Herzog Anton Ulrich-Museum.

 
Ferdinando Alberto II di Brunswick-Lüneburg

Egli morì nel 1687; suo figlio, Ferdinando Alberto, erediterà il Principato diversi anni dopo.

Discendenza

modifica

Dal matrimonio con Cristina d'Assia-Eschwege Ferdinando Alberto ebbe:

  • Sofia Eleonora (1674 – 1711);
  • Augusto Ferdinando (1677 – 1704);
  • Ferdinando Alberto II (1680 – 1735);
  • Ernesto Ferdinando (1682 – 1746);
  • Ferdinando Cristiano (1682 – 1706), prevosto del monastero di Braunschweig
  • Enrico Ferdinando (1684 – 1706).

Ascendenza

modifica
Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Ernesto I di Brunswick-Lüneburg Enrico di Brunswick-Lüneburg  
 
Margherita di Sassonia  
Enrico III di Brunswick-Lüneburg  
Sofia di Meclemburgo-Schwerin Enrico V di Meclemburgo-Schwerin  
 
Ursula del Brandeburgo  
Augusto di Brunswick-Lüneburg  
Francesco I di Sassonia-Lauenburg Magnus I di Sassonia-Lauenburg  
 
Caterina di Braunschweig-Lüneburg  
Ursula di Sassonia-Lauenburg  
Sibilla di Sassonia Enrico IV di Sassonia  
 
Caterina di Meclemburgo-Schwerin  
Ferdinando Alberto I di Brunswick-Lüneburg  
Giovanni VII di Meclemburgo-Schwerin Giovanni Alberto I di Meclemburgo-Schwerin  
 
Anna Sofia di Prussia  
Giovanni Alberto II di Meclemburgo-Güstrow  
Sofia di Holstein-Gottorp Adolfo di Holstein-Gottorp  
 
Cristina d'Assia  
Elisabetta Sofia di Meclemburgo-Güstrow  
Cristoforo di Meclemburgo Alberto VII di Meclemburgo-Güstrow  
 
Anna di Brandeburgo  
Margherita Elisabetta di Meclemburgo  
Elisabetta Vasa Gustavo I di Svezia  
 
Margherita Leijonhufvud  
 

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
  • Sito della Casa dei Guelfi, su welfen.de.
  • Allgemeine Deutsche Bibliographie, vol. 6, p. 679-681 [collegamento interrotto], su mdz.bib-bvb.de.
Controllo di autoritàVIAF (EN78622585 · ISNI (EN0000 0000 5540 2649 · BAV 495/56074 · CERL cnp00401254 · LCCN (ENnr89000296 · GND (DE11883732X · BNF (FRcb12169135z (data) · J9U (ENHE987007289386705171