Apri il menu principale

Franca Maresa

attrice italiana

BiografiaModifica

 
locandina Ifigenia in Aulide ,1953, regia Accursio Di Leo , Franca Maresa come Ifigenia e Monica Vitti con il vero nome Ceciarelli nel coro

Attrice caratterista, fra le sue interpretazioni cinematografiche ci sono Gioventù perduta di Pietro Germi, dove interpreta la parte di Maria Rivano[2] ed E la nave va di Federico Fellini. La Maresa ha lavorato molto a teatro, dove è stata protagonista e co-protagonista di svariate rappresentazioni, dirette fra gli altri da Niccolò Accursio Di Leo e Marcello Pagliero e ha recitato insieme ad Ave Ninchi e Monica Vitti[3]; tra gli spettacoli a cui ha preso parte figurano Ifigenia in Aulide, La mandragola, L'avaro, Madre Coraggio e i suoi figli[4], Il berretto a sonagli[5], Nella città l'inferno di Dacia Maraini[6]. Nella sua carriera ha lavorato anche in televisione per mezzo della prosa televisiva in Rai[7][8]. Nel 2017 interpreta la madre di Samurai in 2 episodi di Suburra - La serie per Netflix.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatrici italianeModifica

Prosa televisiva RaiModifica

NoteModifica

  1. ^ e-talenta.eu, https://www.e-talenta.eu/members/profile/franca-maresa.
  2. ^ Carotti, 2011, su books.google.it. URL consultato il 7 maggio 2014.
  3. ^ Monica Vitti, su books.google.it. URL consultato il 7 maggio 2014.
  4. ^ Intervista a Franca Maresa, Mariomaldesi.com. URL consultato il 7 maggio 2014.
  5. ^ Pirandello "replica Crocetta" e riempie il teatro, Normanno.com. URL consultato il 7 maggio 2014 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2014).
  6. ^ 1998 – XXXII FESTIVAL TEATRALE, Festivalverezzi.it. URL consultato il 7 maggio 2014.
  7. ^ Al calar del sipario, Archivio multimediale attori italiani. URL consultato il 7 maggio 2014.
  8. ^ La casa sulla frontiera, Fondazione Milano. URL consultato il 7 maggio 2014 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2014).

Collegamenti esterniModifica