Apri il menu principale

Francesco De Biasio

hockeista su ghiaccio italiano
Francesco De Biasio
Nazionalità Italia Italia
Altezza 167 cm
Peso 76 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Difensore
Tiro Destro
Squadra Gherdëina
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
2002-2004 Agordo 27 12 12 24
Squadre di club0
2003-2013 Alleghe 443 10 51 61
2003-2004 Agordo 9 2 5 7
2013-2016 Valpellice 138 8 45 53
2016-2018 Cortina 86 16 58 74
2018 Milano Rossoblu 19 1 8 9
2018- Gherdëina 20 1 5 6
Nazionale
2002-2003 Italia Italia U-18 9 1 0 1
2005 Italia Italia U-20 5 0 2 2
2006-2013 Italia Italia Universitaria 10 3 7 10
2006-2013 Italia Italia 7 1 3 4
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 marzo 2019

Francesco De Biasio (Alleghe, 5 febbraio 1985) è un hockeista su ghiaccio italiano, milita come difensore nell'Hockey Club Gherdëina, squadra della Alps Hockey League.

CarrieraModifica

ClubModifica

Francesco, figlio dell'ex-capitano dell'Alleghe Hockey Paolo De Biasio, iniziò la propria carriera proprio nella formazione veneta, arrivando ad esordire in prima squadra nel corso della stagione 2003-2004.

Nell'estate del 2013, in seguito alla mancata iscrizione in Elite.A del club veneto De Biasio firmò con l'HC Valpellice.[1] De Biasio lasciò la squadra della propria città natale dopo dieci stagioni con oltre 400 presenze. Il giocatore fu riconfermato con i torresi anche per le due stagioni successive.[2]

Quando, nell'estate del 2016, i piemontesi rinunciarono all'iscrizione alla neonata Alps Hockey League, De Biasio approdò al Cortina.[3]

Dopo due stagioni al Cortina, nell'estate del 2018 fu il primo acquisto del'Hockey Milano Rossoblu neoiscritto alla Alps Hockey League.[4] La società, visti i risultati al di sotto delle aspettative, decise nel successivo mese di dicembre di liberare i giocatori con gli ingaggi più elevati,[5] e De Biasio accettò la proposta dell'HC Gherdëina.[6]

NazionaleModifica

De Biasio entrò nell'ambito della Nazionale italiana già nel 2002, prendendo parte ai mondiali di categoria Under-18 nel 2002 e nel 2003, successivamente a quelli riservati agli Under-20 nel 2005. In 14 presenze ufficiali con le Nazionali giovanili vanta una rete e due assist.[7]

Nell'aprile del 2013 esordì con la maglia della Nazionale maggiore in un match contro la Slovenia, in preparazione al mondiale di Prima Divisione disputatosi in Ungheria.[8] Nello stesso anno partecipò inoltre alle Universiadi del Trentino, chiuse al sesto posto.[9][10]

PalmarèsModifica

ClubModifica

Valpellice: 2015-2016

NoteModifica

  1. ^ Francesco De Biasio è il primo volto nuovo della Valpe 2013-14, hockeytime.net, 31 luglio 2013. URL consultato il 31 luglio 2013.
  2. ^ Riapre il sito e riparte il mercato Valpe!, hcvalpellice.it, 8 agosto 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.
  3. ^ Tifosi biancocelesti, noi siamo pronti, e voi? [collegamento interrotto], su hockeycortina.it, 31 luglio 2016. URL consultato il 2 maggio 2017.
  4. ^ Francesco De Biasio è il primo tassello della difesa rossoblu!, su hockeymilano.it, 13 settembre 2018. URL consultato il 10 dicembre 2018 (archiviato il 10 dicembre 2018).
  5. ^ Milano: lettera aperta del presidente Guarnieri, su hockeywords.com, 6 dicembre 2018. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  6. ^ Stagione finita per Lundström - De Biasio in arrivo da Milano, su hcgherdeina.com, 8 dicembre 2018. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  7. ^ Numero 4: tutto in famiglia, hockeytime.net, 28 luglio 2011. URL consultato il 15 agosto 2011.
  8. ^ Nella prima amichevole premondiale in Slovenia, rigori fatali all'Italia, hockeytime.net, 5 aprile 2013. URL consultato il 9 gennaio 2014.
  9. ^ La FISG dirama le convocazioni per le Universiadi, hockeytime.net, 20 novembre 2013. URL consultato il 28 febbraio 2014.
  10. ^ Universiadi: la finale sarà Kazakistan-Canada, l'Italia conquista il sesto posto, hockeytime.net, 21 dicembre 2013. URL consultato il 28 febbraio 2014.

Collegamenti esterniModifica