Apri il menu principale

BiografiaModifica

Nato a Città del Messico ma cresciuto in Italia da madre messicana e padre italiano, si laurea al Dams dell'Università di Udine nel 2007; nel 2010 si diploma al corso di filmmaking della Scuola di Cinema di Roma.[1]

Durante gli studi universitari, produce e co-sceneggia il film studentesco The Bet, mockumentary a cui prendono parte, nella parte di se stessi, il regista Alfonso Cuarón, l'attrice Heather Langenkamp, la giornalista Piera Detassis e il produttore Domenico Procacci.[2] Il film viene successivamente distribuito come mini serie web tra il 2016 e il 2017.

Nel 2008 è stagista sul set del film Come Dio comanda di Gabriele Salvatores,[3] girato interamente in Friuli Venezia Giulia.

Come attore, nel 2010 ottiene una piccola parte nella serie tv Mai per amore, nell'episodio Ragazze in Web di Marco Pontecorvo, trasmesso dalla Rai due anni dopo. Nel 2011 debutta sul grande schermo con una parte nel film horror a episodi P.O.E. Poetry of Eerie, nell'episodio Gli occhiali diretto da Matteo Corazza. Tra gli altri film a cui ha partecipato, Bella addormentata di Marco Bellocchio, A Venetian Dream di Cathy Beasley e Los días más oscuros de nosotras di Astrid Rondero. A teatro prende parte a diversi spettacoli tra cui Katzelmacher di Rainer Werner Fassbinder, Noccioline di Fausto Paravidino e Libri da ardere di Amélie Nothomb. È inoltre apparso in diversi spot pubblicitari in Italia e in Messico e dal 2015 è uno dei personaggi-guida (nei panni dell'anatomista Andrea Vesalio) del MUSME di Padova.

Come regista debutta con il cortometraggio Snowflake, girato a New York e interpretato dalle americane Ele Keats e Tracy Middendorf. Il corto viene selezionato in oltre venti festival internazionali e vince diversi riconoscimenti, tra cui due American Movie Awards nel 2015 per il miglior film e la miglior interpretazione (a Tracy Middendorf).[4] Con il successivo L'intruso debutta all'italiano Fi Pi Li Horror Festival ed è in selezione ufficiale all'inaugurale FearNYC di New York, festival di genere dedicato al regista Wes Craven.

Nel 2018 co-dirige assieme a Francesco Sogaro il documentario Diamo due mani, vincitore del bando MigrArti del MiBAC. Il cortometraggio viene distribuito dalla Rai a partire dal febbraio 2019, sia in televisione che attraverso il loro portale web.[5]

FilmografiaModifica

AttoreModifica

FilmModifica

TelevisioneModifica

RegistaModifica

  • Snowflake, cortometraggio (2014)
  • C'era una volta il macchinista dei sogni, documentario cortometraggio (2015)
  • L'Intruso, cortometraggio (2016)
  • Diamo due mani, documentario cortometraggio (2019)

NoteModifica

  1. ^ Francesco Roder, cinemaitaliano.info. URL consultato il 13 maggio 2018.
  2. ^ (EN) The Bet: Full Cast & Crew, imdb.com. URL consultato il 13 maggio 2018.
  3. ^ Le scelte della vita narrate da Roder, ilgazzettino.it. URL consultato il 13 maggio 2018.
  4. ^ 2015 Winners, americanmovieawards.com. URL consultato il 13 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2018).
  5. ^ RaiPlay - Diamo due mani, raiplay.it. URL consultato il 21 aprile 2019.

Collegamenti esterniModifica