Futbolo klubas Utenos Utenis

società calcistica lituana
F.K. Utenos Utenis
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Flag blue HEX-0434B1.svg Blu
Dati societari
Città Utena
Nazione Lituania Lituania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Lithuania.svg LFF
Campionato 2 Lyga
Fondazione 1933
Presidente Lituania Marius Treimakas [1]
Allenatore Lituania Egidijus Varnas
Stadio Utenos Utenio stadionas
alternativo: Visagino centrinis stadionas
(> 3 000 posti)
Sito web www.utenosutenis.lt
Palmarès
Dati aggiornati al 24 febbraio 2018
Si invita a seguire il modello di voce

Il Futbolo klubas Utenos Utenis, meglio noto come Utenis Utena, è una società calcistica lituana con sede nella città di Utena. Milita nella 1 Lyga, la seconda divisione del campionato lituano di calcio. La squadra gioca le partite casalinghe al Visagino centrinis stadionas.

StoriaModifica

Il club venne fondato nel 1933 con il nome Utenis Utena. Nel 1946 è stata adottata la denominazione Žalgiris Utena, dal 1955 la squadra è stata nota come Spartakas Utena, dal 1957 come Nemunas Utena, dal 1961 come Vairas Utena e dal 1965 nuovamente come Utenis Utena. Dopo una presenza nel 1974, dal 1979 al 1987 ha partecipato per sette volte alla Aukščiausioji lyga, la massima serie del campionato regionale lituano.

Nel 2014 venne iscritto al campionato di 1 Lyga, seconda serie nazionale, concludendo la stagione al terzo posto nel girone promozione, venendo poi ammesso in A Lyga a completamento organici[2]. Concluse la stagione 2015 al sesto posto, mentre nel 2016 concluse al settimo posto, venendo ammesso allo spareggio promozione/retrocessione contro il Palanga: dopo aver vinto in trasferta per 3-2, perse la gara di ritorno in casa per 0-1, mantenendo la categoria per la regola dei gol in trasferta[3]. Al termine della stagione 2017, conclusa al sesto posto, il club annunciò che, a causa di problemi economici, nella stagione successiva avrebbe disputato il campionato di 1 Lyga, seconda serie nazionale, non applicando per la licenza di A Lyga[4][5].

CronistoriaModifica

Cronistoria del Futbolo Klubas Utenos Utenis
  • 1933 - Fondazione dell'Utenis Utena.
  • ...
  • 1946 - Cambio di denominazione in Žalgiris Utena.
  • ...
  • 1955 - Cambio di denominazione in Spartakas Utena.
  • ...
  • 1957 - Cambio di denominazione in Nemunas Utena.
  • ...
  • 1961 - Cambio di denominazione in Vairas Utena.
  • ...
  • 1965 - Cambio di denominazione in Utenis Utena.
  • ...
  • 1974 - 12º in Aukščiausioji lyga girone Nemunas. Non iscritto alla stagione successiva.
  • ...
  • 1979 - 12º in Aukščiausioji lyga.

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del F.K. Utenos Utenis

OrganicoModifica

Rosa 2016Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Lukas Paukštė
2   C Aurimas Tručinskas
3   D Robertas Freidgeimas
5   D Lukas Valvonis
6   C Valentin Jeriomenko
7   C Jevgenij Moroz
9   C Ihor Poruchynskyy
10   A Yuriy Vereshchak
12   P Pavelas Leusas
13   D Gabrielius Zagurskas
15   D Vitaliy Polyanskyi
N. Ruolo Giocatore
18   P Lukas Žukauskas
19   C Daniel Romanovskij
21   C Arminas Vaskela
23   C Tomas Dombrauskis
28   C Takuya Matsunaga
29   C Aleksandr Levšin
30   C Kiril Levšin
31   P Marius Paukštė
34   D Mindaugas Ubeika
36   C Šarūnas Archipovas

NoteModifica

  1. ^ http://www.utenosutenis.lt/naujienos/1065.html
  2. ^ (EN) Three New Teams to Feature in A Lyga 2015, 16 febbraio 2015. URL consultato il 10 dicembre 2017 (archiviato dall'originale il 2 agosto 2016).
  3. ^ (LT) „Utenis“ Pralaimėjo Žiemos Mūšį, Bet Ne Karą, su alyga.lt, 6 novembre 2016. URL consultato il 10 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2017).
  4. ^ (LT) „Utenis“ Nebenori Būti Donoras, su utenosutenis.lt, 21 novembre 2017. URL consultato il 10 dicembre 2017.
  5. ^ (LT) A ir I lygos licencijoms – 25 paraiškos, su futbolas.lt, 21 novembre 2017. URL consultato il 10 dicembre 2017.

Collegamenti esterniModifica