Gentleman (Psy)

Gentleman
Gentleman - PSY.JPG
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaPsy
Tipo albumSingolo
Pubblicazione12 aprile 2013
(vedi date di pubblicazione)
Durata3:14
GenereK-pop
Electro house
Hip house
EtichettaYG Entertainment
ProduttorePark Jae-sang, Yoo Gun-hyung
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroItalia Italia[2]
(vendite: 15 000+)
Australia Australia[3]
(vendite: 35 000+)
Dischi di platinoDanimarca Danimarca[4]
(vendite: 30 000+)
Svezia Svezia[5]
(vendite: 20 000+)
Venezuela Venezuela (2)[6]
(vendite: 40 000+)
Psy - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
(2014)

Gentleman è un singolo del rapper sudcoreano Psy, pubblicato il 12 aprile 2013[7].

Video musicaleModifica

Il video, diretto da Cho Soo-hyun (che per PSY ha diretto anche il video di Gangnam Style)[8], è stato girato l'8 e il 9 aprile a Seul e Goyang con un budget di oltre 150.000 dollari[9]. Nel video compaiono personaggi già visti nel video di Gangnam Style come Yoo Jae Suk e Noh Hong Chul e nuovi volti come la cantante delle Brown Eyed Girls Ga-in[10]. La coreografia utilizzata da PSY nel video è basata proprio sulla danza nel video di un brano delle Brown Eyed Girls, Abracadabra[10].

Come il suo predecessore, ha stabilito nuovi record di visualizzazioni su YouTube, tra i quali quelli come video più veloce a raggiungere 100 milioni di visualizzazioni (80 ore), 200 milioni di visualizzazioni (212 ore) e 300 milioni di visualizzazioni (613 ore)[11]. Ha inoltre stabilito il Guinness World Records per il maggior numero di visualizzazioni ottenute in un solo giorno[12].

ClassificheModifica

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2013) Posizione
Austria[20] 65
Belgio (Fiandre)[21] 69
Belgio (Vallonia)[22] 63
Corea del Sud[23] 1
Italia[24] 93

NoteModifica

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 2 dicembre 2019.
  2. ^ Gentleman (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 21 dicembre 2020.
  3. ^ (EN) ARIA Singles Chart - Week Commencing 27 May, 2013, ARIA Charts. URL consultato il 30 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 22 settembre 2013).
  4. ^ (DA) Certificazione Danimarca, su ifpi.dk. URL consultato il 20 settembre 2013.
  5. ^ (SV) Certificazione Svezia, su hitlistan.se. URL consultato il 28 luglio 2013.
  6. ^ (ES) ANUAL REPORTE DE LA MÚSICA VENEZOLANA DEL 2013 (PDF), Asociación Venezolana de Intérpretes y Productores de Fonogramas. URL consultato il 23 dicembre 2020.
  7. ^ Psy Preps 'Gentleman' As 'Gangnam Style' Follow, MTV, 2 aprile 2013. URL consultato il 15 aprile 2013.
  8. ^ Fujii Mina to be Shinhwa’s Lady in ‘This Love’ MV, Enesworld.interest.me, 8 maggio 2013. URL consultato il 15 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 6 giugno 2013).
  9. ^ Psy on New Single ‘Gentleman,’ Kim Jong-un, Justin Bieber & More, Thedailybeast.com, 29 aprile 2013. URL consultato il 15 maggio 2013.
  10. ^ a b The new music video features choreography based around 2009 K-pop hit "Abracadabra" by Brown Eyed Girls, Billboard, 13 aprile 2013. URL consultato il 15 maggio 2013.
  11. ^ PSY Makes Another History, Kpopinsider.com, 8 maggio 2013. URL consultato il 15 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 6 giugno 2013).
  12. ^ PSY secures new YouTube world record with "Gentleman", Guinessworldrecords.com, 25 aprile 2013. URL consultato il 31 maggio 2014.
  13. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (NL) Psy - Gentleman, Ultratop. URL consultato il 15 giugno 2020.
  14. ^ Psy - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), su Billboard. URL consultato il 29 novembre 2020.
  15. ^ (KO) 2013년 16주차 Digital Chart, Gaon Chart. URL consultato il 29 novembre 2020.
  16. ^ (EN) DISCOGRAPHY - PSY, su irish-charts.com. URL consultato il 29 novembre 2020.
  17. ^ (EN) Gentleman - Full Official Chart History, Official Charts Company. URL consultato il 29 novembre 2020.
  18. ^ (CS) CZ - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - PSY - Gentleman, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 29 novembre 2020.
  19. ^ Psy - Chart history (Hot 100), su Billboard. URL consultato il 29 novembre 2020.
  20. ^ (EN) Ö3 Austria Top 40 - Single Charts 2013, Oe3.orf.at. URL consultato il 3 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2014).
  21. ^ (NL) Jaaroverzichten 2013, Ultratop.be. URL consultato il 3 giugno 2014.
  22. ^ (FR) Rapports Annuels 2013, Ultratop.be. URL consultato il 3 giugno 2014.
  23. ^ (KO) 2013년 Digital Chart, Gaon Chart. URL consultato il 29 novembre 2020.
  24. ^ Classifiche annuali 2013: un anno di musica italiana, su fimi.it. URL consultato il 7 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2014).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica