Apri il menu principale

Giorgio Pellizzaro

allenatore di calcio e ex calciatore italiano
Giorgio Pellizzaro
Giorgio Pellizzaro - 1973 - US Catanzaro.JPG
Pellizzaro nel 1973 al Catanzaro
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Preparatore dei portieri (ex portiere)
Ritirato 1984 - giocatore
Carriera
Giovanili
Mantova
Squadre di club1
1967-1970 Mantova 50 (-32)
1970-1973 Sampdoria 11 (-12)
1973-1978 Catanzaro 148 (-126)
1978-1979 Foggia 19 (-22)
1979-1980 Forlì 29 (-22)
1980-1984 Brescia 49 (-42)
Carriera da allenatore
1989-1991 Brescia Portieri
1991-1993 Napoli Portieri
1993-1997 Fiorentina Portieri
1997-1999 Valencia Portieri
1999-2000 Atlético Madrid Portieri
2000-2004 Chelsea Portieri
2004-2005 Valencia Portieri
2007 Parma Portieri
2007-2009 Juventus Portieri
2009-2011 Roma Portieri
2011-2012 Inter Portieri
2012-2014 Monaco Portieri
2014Grecia Grecia Portieri
2015Leicester City Portieri
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 settembre 2014

Giorgio Pellizzaro (Mantova, 16 agosto 1947) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Esordisce in Serie A nella squadra della sua città, il Mantova, il 12 maggio 1968 in Bologna-Mantova (1-0), e coi virgiliani disputa un campionato di A di due di Serie B, il secondo dei quali da titolare (presente in tutti i 38 incontri del torneo).

Nel 1970 viene ingaggiato dalla Sampdoria, dove è secondo portiere fino al novembre 1973. Si trasferisce quindi al Catanzaro, in Serie B, disputando cinque stagioni da protagonista, essendo tra gli artefici delle due promozioni dei calabresi in Serie A nelle stagioni 1975-1976 e 1977-78.

Scende di categoria prima a Foggia in Serie B, poi a Forlì in Serie C1, per riassaporare la massima serie nel 1980 con la neopromossa Brescia. Con i lombardi chiude la carriera da calciatore nel 1984, dopo la doppia retrocessione delle rondinelle dalla A alla C1.

In carriera ha collezionato complessivamente 41 presenze in Serie A e 202 presenze in Serie B.

AllenatoreModifica

Smessi i panni di calciatore, è diventato prima allenatore del settore giovanile del Brescia, successivamente preparatore dei portieri. Da oltre vent'anni è stretto collaboratore di Claudio Ranieri (suo compagno di squadra al Catanzaro), facendo parte dello staff tecnico dagli anni di Napoli, Fiorentina, Valencia, Atletico Madrid, Chelsea, Parma, Juventus, Roma, Inter, Monaco, Nazionale greca[1] e Leicester.

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Alberto Sogliani, Giorgio Pellizzaro, il mantovano maestro dei grandi portieri, in Gazzetta di Mantova, 10 marzo 2010. URL consultato l'11 marzo 2018.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie