Apri il menu principale
Giovanni Nebbia
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Carriera
Squadre di club1
1921-1925Savoia51 (0)
1925-1927Roman? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giovanni Nebbia (Palestro, ... – 1959) è stato un calciatore italiano, di ruolo difensore.

Era soprannominato Sartulin per via del suo mestiere di sarto[1].

Caratteristiche tecnicheModifica

Calciatore atleticamente dotato[2], giocava nel ruolo di terzino[3].

CarrieraModifica

Dopo aver giocato nel torinese, venne acquistato dal Savoia di Torre Annunziata su segnalazione di Salvatore Crispino[1]. Il club biancoscudato lo acquistò per 2.000 lire[1] e gli pagò un ingaggio di 800 lire mensili[1]. Con i campani si laureò vice Campione d'Italia nel 1924[4], prendendo parte alla doppia finale scudetto disputata contro il Genoa[5], in cui dovette vedersela con un attaccante del calibro di Santamaria[6]. Nel suo palmarès un titolo di campione dell'Italia Centromeridionale e tre titoli di campione Campano.
In totale con i biancoscudati disputò 51 partite nei quattro campionati disputati, di cui una buona parte nel campionato della finale scudetto, in cui fu sempre presente.
Nel 1925 fu ceduto al Roman[7] con cui disputò due campionati sempre in massima serie.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1921-1922   Savoia PD 9 0 9 0
1922-1923 PD 14 0 14 0
1923-1924 PD 20 0 20 0
1924-1925 PD 8 0 8 0
Totale Savoia 51 0 51 0
1925-1926   Roman PD ? ? ? ?
1926-1927 PD ? ? ? ?
Totale Roman ? ? ? ?
Totale carriera 51 0 51 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Savoia: 1923-1924

Competizioni regionaliModifica

  • Campione Campano: 3
Savoia: 1922-1923, 1923-1924, 1924-1925

NoteModifica

  1. ^ a b c d Calvelli, Lucibelli, Schettino, pag. 31.
  2. ^ A Torre Annunziata una tradizione che risorge sulle orme del vecchio "Savoia", Il Littoriale, n. 59, 10 marzo 1938.
  3. ^ Gianni Nebbia di Palestro. «Tutti gli Sports», 12-19 gennaio 1936, anno 13 pag. 14
  4. ^ 7 settembre: il Grifone conquista l'ultimo scudetto contro il Savoia [collegamento interrotto], su m.pianetagenoa1893.net. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  5. ^ La finalissima del campionato di foot-ball: Genoa batte Savoia 3-1. «Tutti gli Sports», 6-13 settembre 1924, anno 1 n. 13
  6. ^ Foto:un acrobatico salto di Santamaria e Nebbia. «Tutti gli Sports», 6-13 settembre 1924, anno 1 n. 13
  7. ^ Dalle liste di trasferimento del 1926 e 1927.

BibliografiaModifica

  • Chrystian Calvelli, Giuseppe Lucibelli; Raffaele Schettino, Savoia storia e leggenda dall'Oncino al Giraud, Gragnano, Stampa Democratica '95, dicembre 2000. ISBN non esistente
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie