Apri il menu principale

Helgi Kolviðsson

allenatore di calcio islandese
Helgi Kolviðsson
SV Mattersburg vs. SC Austria Lustenau 2013-11-22 (03).jpg
Kolviðsson nel 2013
Nazionalità Islanda Islanda
Altezza 182 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Liechtenstein Liechtenstein
Ritirato 2007 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1988-1991 ÍK 34 (4)
1992-1994 HK Kópavogur 51 (22)
1995-1996 Pfullendorf 30 (2)
1996-1998 Austria Lustenau 55 (2)
1998-2000 Magonza 61 (0)
2000-2001 Ulma 29 (2)
2001-2004 Kärnten 77 (5)
2004-2007 Pfullendorf 56 (0)
Nazionale
1993 Islanda Islanda U-21 2 (0)
1996-2003 Islanda Islanda 29 (0)
Carriera da allenatore
2008Pfullendorf
2010-2011Pfullendorf
2011-2014Austria Lustenau
2014-2015Wiener Neustadt
2015Ried
2016-2018Islanda IslandaVice
2018-Liechtenstein Liechtenstein
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 marzo 2019

Helgi Kolviðsson (Reykjavík, 13 settembre 1971) è un allenatore di calcio ed ex calciatore islandese, di ruolo difensore, ct della nazionale liechtensteinese.

Carriera da giocatoreModifica

Ha iniziato la sua carriera con la ormai defunta Ik parte dal 1988, ma quando il club piegato a causa di difficoltà finanziarie nel 1991 Helgi si trasferì, con la maggior parte dei giocatori della squadra, alla divisione di calcio appena creato della città, Hong Kong e ha giocato lì per un paio di stagioni prima di trasferirsi all'estero, diventando uno dei pochi calciatori internazionali islandesi che hanno giocato in serie inferiori islandesi, ma mai nel campionato superiore. Helgi ha trascorso la stagione 1995-1996 con la squadra tedesca del Pfullendorf, segnando due gol in 30 partite, prima di entrare nella squadra austriaca del SC Austria Lustenau. In due stagioni ha fatto 55 presenze in campionato, segnando due volte. Nel 2000, è tornato in Germania con il Magonza e ha trascorso due anni con la squadra della Bundesliga, durante i quali ha giocato 61 partite.[1]

Helgi si unisce allo SSV Ulm 1846 per la stagione 2000-01, prima di tornare in Austria con l'FC Kärnten, dove ha fatto 77 presenze e ha segnato cinque gol in tre stagioni. Ha concluso la sua carriera da giocatore con un secondo ritorno a Pfullendorf, giocando 56 partite di campionato tra il 2004 e il 2007.[1]

Carriera internazionaleModifica

Durante la stagione del 1993, Helgi ha fatto due presenze per il team Islanda under-21, facendo il suo debutto nella ripresa sostituendo Þórður Guðjónsson nella vittoria per 2-1 contro l'Ungheria il 15 giugno 1993. Tre anni più tardi, ha fatto la sua prima presenza in nazionale maggiore per l'Islanda, sostituendo Ólafur Þórðarson nella sconfitta 0-3 in trasferta in Russia il 9 febbraio 1996 e nel corso dei sette anni successivi, Helgi gioca altre 28 partite per il suo paese prima di fare la sua ultima apparizione nel 0-0 amichevole con il Messico il 20 novembre 2003.[2]

Carriera da allenatoreModifica

Prima della stagione 2007-2008, Helgi è stato nominato in qualità di assistente manager presso SC Pfullendorf.[3] Dopo il licenziamento di Michael Feichtenbeiner nel mese di aprile 2008, ha per un breve tempo assunto il ruolo di allenatore ad interim, ma non poteva continuare con la squadra dato che gli mancava licenza UEFA categoria 'A'.[4] Dal 2008 al 2010, ha ricoperto di nuovo il ruolo come assistente allenatore di Walter Schneck acquisendo la sua licenza UEFA 'A'. Per la stagione 2010-11, è stato nominato allenatore del club,[4] ma alla fine della stagione diventa allenatore della squadra di calcio austriaca della First League, Austria Lustenau,[5] che finì la stagione 2011-2013 al terzo posto. Dal 2016 al 2018 è stato assistente di Heimir Hallgrímsson sulla panchina della nazionale islandese.

CuriositàModifica

Durante la conferenza stampa alla vigilia di Italia e Liechtenstein, finita poi 6-0 per gli Azzurri, ha rivelato di essere tifoso del Parma da una vita.[6]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Austria Lustenau: 1996-1997
Kärnten: 2001

NoteModifica

  1. ^ a b Template:NFT player
  2. ^ (IS) Helgi Kolviðsson international appearances, Knattspyrnusamband Íslands (KSÍ). URL consultato il 15 giugno 2012.
  3. ^ (IS) Helgi þjálfar Pfullendorf, mbl.is, 3 maggio 2008. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  4. ^ a b (IS) Helgi ráðinn aðalþjálfari Pfullendorf, visir.is, 9 giugno 2010. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  5. ^ (IS) Helgi ráðinn þjálfari Austria Lustenau, mbl.is, 6 maggio 2011. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  6. ^ (IT) sport.sky.it, 25 marzo 2019, https://sport.sky.it/calcio/nazionale/2019/03/25/italia-liechtenstein-kolvidsson-intervista.html. URL consultato il 25 marzo 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica