Hentai ōji to warawanai neko.

Hentai ōji to warawanai neko.
変態王子と笑わない猫。
(Hentai ōji to warawanai neko.)
Hentai Ōji to Warawanai Neko logo.png
Generecommedia romantica
Light novel
TestiSou Sagara
DisegniKantoku
EditoreMedia Factory - MF Bunko J
1ª edizione25 ottobre 2010 – 24 marzo 2018
Volumi12 (completa)
Manga
TestiSou Sagara
DisegniOkomeken
EditoreMedia Factory
RivistaMonthly Comic Alive
Targetseinen
1ª edizionegiugno 2011 – aprile 2018
Tankōbon7 (completa)
Serie TV anime
AutoreSou Sagara
RegiaYōhei Suzuki
StudioJ.C.Staff
ReteTokyo MX, TVA, MBS, BS11, Animax
1ª TV13 aprile – 29 giugno 2013
Episodi12 (completa)
Rapporto16:9
Durata ep.24 min

Hentai ōji to warawanai neko. (変態王子と笑わない猫。? lett. "Il principe pervertito e il gatto che non ride."), anche conosciuto con le abbreviazioni HenNeko (変猫。?)[1] e Towanai (とわない?),[2] è una serie di light novel giapponese scritta da Sou Sagara e illustrata da Kantoku. Media Factory ha pubblicato sette volumi a partire da ottobre 2010. Una serie manga ispirata alla serie di romanzi è stata pubblicata a partire dal 2011 e conta cinque volumi, pubblicati da Media Factory. Una serie televisiva anime di 12 episodi prodotta da J.C.Staff è andata in onda dal 13 aprile al 26 giugno 2013 su Tokyo MX e altre reti nipponiche. In Italia la serie di HenNeko è al momento inedita.

TramaModifica

Yōto Yokodera è un ragazzo che frequenta il secondo anno delle scuole superiori e pensa continuamente ai propri "desideri carnali", ma nessuno lo identifica come un pervertito. Il ragazzo viene a conoscenza dell'esistenza di una statua raffigurante un gatto, capace di esaudire i desideri in cambio di un oggetto al quale si vuole rinunciare. Yōto si reca sul luogo per pregare, chiedendo di divenire capace di esprimere i propri pensieri lascivi ogniqualvolta ne senta il bisogno. Presso la statua, Yōto s'imbatte in Tsukiko Tsutsukakushi, una ragazza che frequenta il suo stesso liceo, giunta lì per impetrare dal felino una grazia di segno opposto a quella ricercata da Yokodera: essere in grado di nascondere le proprie reali intenzioni, senza palesarle immediatamente. La statua esaudisce i desideri dei due giovani, che si ritrovano ad avere le proprie personalità invertite.

PersonaggiModifica

 
Eyecatch dell'anime raffigurante i personaggi della serie

ProtagonistiModifica

Yōto Yokodera (横寺 陽人 Yokodera Yōto?)
Doppiato da: Yūki Kaji
Protagonista della storia, incredibilmente pervertito, sfrutta una maschera per nascondere questo suo aspetto.
Tsukiko Tsutsukakushi (筒隠 月子 Tsutsukakushi Tsukiko?)
Doppiata da: Yui Ogura
Azusa Azuki (小豆 梓 Azuki Azusa?)
Doppiata da: Kaori Ishihara
Tsukushi Tsutsukakushi (筒隠 つくし Tsutsukakushi Tsukushi?)
Doppiata da: Yukari Tamura
Emi (エミ?) / Emanuela Pollarola (エマヌエーラ・ポルラローラ Emanuēra Porurarōra?)
Doppiata da: Aimi Terakawa

SecondariModifica

Ponta (ポン太?)
Doppiato da: Hirofumi Nojima
Mai Maimaki (舞牧 麻衣 Maimaki Mai?)
Doppiata da: Yuka Takakura
Morii (モリイ Morii?) e Moriya (モリヤ Moriya?)
Doppiate da: Minami Takahashi (Morii), Aya Suzaki (Moriya)
Tsukasa Tsutsukakushi (筒隠 つかさ Tsutsukakushi Tsukasa?)
Doppiata da Harumi Sakurai
Madre di Azuki (梓の母親 Azuki no Hahaoya?)
Doppiata da Aki Toyosaki
Il gatto di pietra (笑わない猫 Warawanai Neko?)
Doppiato da Yurika Kubo

MediaModifica

Light novelModifica

La serie di light novel, intitolata Hentai ōji to warawanai neko., è scritta da Sou Sagara, con le illustrazioni di Kantoku; il primo romanzo è stato pubblicato da Media Factory il 25 ottobre 2010[3]. Un drama CD è stato pubblicato in allegato all'edizione speciale del sesto volume della serie di light novel.[4]

Data di prima pubblicazione
Giapponese
125 ottobre 2010[5]ISBN 978-4-8401-3555-9
225 gennaio 2011[6]ISBN 978-4-8401-3800-0
325 maggio 2011[7]ISBN 978-4-8401-3893-2
422 settembre 2011[8]ISBN 978-4-8401-4207-6
523 marzo 2012[9]ISBN 978-4-8401-4528-2
625 marzo 2013[10][11]ISBN 978-4-8401-4686-9
725 ottobre 2013[12]ISBN 978-4-04-066028-8
825 aprile 2014[13]ISBN 978-4-04-066389-0
925 dicembre 2014[14]ISBN 978-4-04-067316-5
1025 maggio 2015[15]ISBN 978-4-04-067655-5
1125 aprile 2016[16]ISBN 978-4-04-067954-9
1224 marzo 2018[17]ISBN 978-4-04-069182-4

MangaModifica

Un adattamento a manga, illustrato da Okomeken, è stato serializzato sulla rivista di Media Factory Monthly Comic Alive a partire dal numero di giugno 2011; i capitoli sono stati raccolti in volumi tankōbon, pubblicati dal 23 agosto 2011.[18] Il manga è stato pubblicato anche al di fuori del Giappone: Digital Manga ha acquistato i diritti per la pubblicazione di un'edizione in lingua inglese[19] e il primo volume è stato pubblicato il 31 ottobre 2012.[20]

Un manga spin-off, intitolato Hentai ōji to warawanai neko. Nya! (変態王子と笑わない猫。にゃ?) e illustrato da Kashi, è stato pubblicato in un singolo volume il 23 marzo 2013.[21]

Data di prima pubblicazione
Giapponese
123 agosto 2011[22]ISBN 978-4-8401-3555-9
223 marzo 2012[23]ISBN 978-4-8401-4436-0
323 ottobre 2012[24]ISBN 978-4-8401-4736-1
423 marzo 2013[25]ISBN 978-4-8401-5031-6
523 gennaio 2014[26]ISBN 978-4-04-066244-2
623 marzo 2015[27]ISBN 978-4-04-067285-4
722 dicembre 2015[28]ISBN 978-4-04-067859-7

AnimeModifica

Un adattamento ad anime, prodotto da J.C.Staff e diretto da Yōhei Suzuki, è stato trasmesso sulle reti televisive nipponiche dal 13 aprile al 29 giugno 2013.[29] La serie è stata trasmessa anche via streaming in simulcast da Crunchyroll.[30] La sigla di apertura utilizzata è "Fantastic Future" di Yukari Tamura[31], mentre la sigla di chiusura è "Baby Sweet Berry Love" di Yui Ogura.[31]

Sentai Filmworks ha acquistato i diritti per la pubblicazione dell'anime nel Nord America, avvenuta in versione digitale e home video a partire dal secondo semestre 2013.[32]

Lista episodiModifica

Titolo italiano (tradotto)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1Il pervertito e il gatto di pietra
「変態さんと笑わない猫」 - Hentai-san to warawanai neko
13 aprile 2013
2La fata non si arrabbia mai
「妖精さんは怒らない」 - Yōsei-san wa okoranai
20 aprile 2013
3Di qualcosa prima che te ne penta
「哀しむ前に声を出せ」 - Kanashimu mae ni koe o dase
27 aprile 2013
4Come sconfiggere una spensierata regina
「気楽な王の斃し方」 - Kiraku na ō no heishihō
4 maggio 2013
5Addio, casetta mia
「さよならマイホーム」 - Sayonara mai hōmu
11 maggio 2013
6Benvenuto, amico mio
「ようこそマイフレンド」 - Yōkoso mai furendo
18 maggio 2013
7Un giorno, come una famiglia
「いつかはマイファミリー」 - Itsuka wa mai famirī
25 maggio 2013
8Una ragazza al 100%
「100%の女の子」 - 100% no onna no ko
1º giugno 2013
9Il principe felice
「幸福な王子」 - Kōfuku na ōji
8 giugno 2013
10Il più lungo
「一番長いということ」 - Ichiban nagai to iu koto
15 giugno 2013
11All'interno di casa Tsutsukakushi
「筒隠さんの家の中」 - Tsutsukakushi-san no ie no naka
22 giugno 2013
12Il principe pervertito e i ricordi che non esistono
「変態王子と記憶の外」 - Hentai ōji to kioku no soto
29 giugno 2013

AccoglienzaModifica

In Giappone il manga ispirato alla serie di light novel ha venduto 22 076 copie nella settimana dal 22 agosto al 28 agosto 2011.[33]

NoteModifica

  1. ^ (JA) MF文庫Jの誇る2大ラブコメ、夢のコラボが決定!! 「はがない×変猫。」特設サイトオープン!!, su blog.mediafactory.co.jp, Media Factory, 27 dicembre 2012. URL consultato il 1º giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2012).
  2. ^ (JA) 変態王子①②またまた大量重版!, su blog.mediafactory.co.jp, Media Factory, 26 febbraio 2011. URL consultato il 1º giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2013).
  3. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat.], su mediafactory.co.jp, Media Factory. URL consultato il 1º giugno 2013.
  4. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。6 ドラマCD付き特装版 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 6 Special Edition Including Drama CD], su mediafactory.co.jp, Media Factory. URL consultato il 1º giugno 2013.
  5. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat.], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2014).
  6. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。2 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 2], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  7. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。3 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 3], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  8. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。4 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 4], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  9. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。5 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 5], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  10. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。6 ドラマCD付き特装版 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 6 - special edition bundled with drama CD], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  11. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。6 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 6], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  12. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。7 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 7], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  13. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。8 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 8], su mediafactory.co.jp, Media Factory. URL consultato il 25 marzo 2014.
  14. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。9 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 9], su mediafactory.co.jp, Media Factory. URL consultato il 21 novembre 2014.
  15. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。10 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 10], su mediafactory.co.jp, Media Factory. URL consultato il 30 maggio 2015.
  16. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。11 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 11], su mediafactory.co.jp, Media Factory. URL consultato il 1º novembre 2016.
  17. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。12 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 12], su mediafactory.co.jp, Media Factory. URL consultato il 4 aprile 2018.
  18. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。1 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 1], su mediafactory.co.jp, Media Factory. URL consultato il 1º giugno 2013.
  19. ^ (EN) Digital Manga Licenses More Romantic Comedy, Adult Titles, su animenewsnetwork.com, Anime News Network, 19 giugno 2012. URL consultato il 1º giugno 2013.
  20. ^ The Hentai Prince And The Stony Cat, su dmpbooks.com, Digital Manga. URL consultato il 1º giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2013).
  21. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。にゃ! [Hentai Ōji to Warawanai Neko. Nya!], su mediafactory.co.jp, Media Factory. URL consultato il 1º giugno 2013.
  22. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。1 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 1], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2013).
  23. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。2 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 2], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  24. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。3 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 3], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  25. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。4 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 4], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  26. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。5 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 5], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  27. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。6 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 6], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 30 maggio 2015.
  28. ^ (JA) 変態王子と笑わない猫。 7 [The "Hentai" Prince and the Stony Cat. 7], su mediafactory.jp, Media Factory. URL consultato il 1º novembre 2016.
  29. ^ (EN) '"Hentai" Prince and the Stony Cat Anime's TV Ad Aired, su animenewsnetwork.com, Anime News Network, 13 marzo 2013. URL consultato il 1º giugno 2013.
  30. ^ (EN) Crunchyroll to Stream The 'Hentai' Prince and the Stony Cat. TV Anime, su animenewsnetwork.com, Anime News Network, 12 aprile 2013. URL consultato il 1º giugno 2013.
  31. ^ a b (JA) TVアニメ 変態王子と笑わない猫。【商品情報】 | CD [TV anime The "Hentai" Prince and the Stony Cat. (Goods Information) | CD], su henneko.jp, J.C.Staff. URL consultato il 1º giugno 2013.
  32. ^ (EN) Sentai Filmworks Adds The 'Hentai' Prince and the Stony Cat TV Anime, su animenewsnetwork.com, Anime News Network, 16 aprile 2013. URL consultato il 1º giugno 2013.
  33. ^ (EN) Japanese Comic Ranking, August 22-28, su animenewsnetwork.com, Anime News Network, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º giugno 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga