I cavalieri del cielo (film)

film del 1941 diretto da Mitchell Leisen
I cavalieri del cielo
I cavalieri del cielo (film).JPG
Veronica Lake (Sally Vaughn)
Titolo originaleI Wanted Wings
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1941
Durata135 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generedrammatico
RegiaMitchell Leisen
SoggettoEleanore Griffin, Frank Wead, Beirne Lay Jr.
SceneggiaturaRichard Maibaum, Beirne Lay Jr., Sig Herzig
ProduttoreArthur Hornblow Jr.
Casa di produzioneParamount Pictures
Distribuzione in italianoParamount
FotografiaLeo Tover
MontaggioHugh Bennett
Effetti specialiFarciot Edouart, Gordon Jennings, Jan Domela, Loyal Griggs, Paul K. Lerpae, Dewey Wrigley
MusicheVictor Young
ScenografiaHans Dreier, Robert Usher
TruccoBernard Ponedel, Lavaughn Speer, Frank Thayer
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I cavalieri del cielo (I Wanted Wings) è un film del 1941 diretto da Mitchell Leisen.

È un film drammatico statunitense con Ray Milland, William Holden, Wayne Morris e Brian Donlevy e Veronica Lake. È basato sul libro del 1937 I Wanted Wings di Beirne Lay, Jr. e sul racconto breve Axis of Attack: 30 Degrees di John H. Fite.

TramaModifica

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Mitchell Leisen su una sceneggiatura di Richard Maibaum, Beirne Lay Jr. e Sig Herzig e un soggetto di Eleanore Griffin, Frank Wead e Beirne Lay Jr., fu prodotto da Arthur Hornblow Jr.[1] per la Paramount Pictures[2] e girato nella March Air Force Base a Riverside, in California, nei Paramount Studios a Hollywood e nella Randolph Air Force Base a San Antonio, in Texas,[3] dal 26 agosto al 19 dicembre 1940.[4]Fu la prima interpretazione di successo per la diciannovenne Veronica Lake (scoperta dal produttore Hornblow), che grazie a questo film inizierà la sua carriera di star[5][6].

Colonna sonoraModifica

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo I Wanted Wings negli Stati Uniti dal 26 marzo 1941[7] (première a New York[4]) al cinema dalla Paramount Pictures.[2]

Altre distribuzioni:[7]

  • in Australia il 10 luglio 1941
  • in Finlandia l'11 gennaio 1942 (Siipien miehet)
  • in Svezia il 15 gennaio 1942 (Jag vill ha vingar)
  • in Portogallo il 14 agosto 1942 (Voo de Águias)
  • in Spagna il 13 agosto 1945 (Vuelo de águilas)
  • in Danimarca il 1º novembre 1946 (Jeg vil have vinger)
  • in Argentina (Vuelo de águilas)
  • in Brasile (A Revoada das Águias)
  • in Grecia (Doxasmena ftera)
  • in Italia (I cavalieri del cielo)
  • in Francia (L'escadrille des jeunes)

CriticaModifica

Secondo Leonard Maltin il film è caratterizzato da una "trama stantia" in cui l'unica nota di rilievo sarebbe rappresentata dalla presenza della Lake.[8]

NoteModifica

  1. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato l'8 giugno 2013.
  2. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato l'8 giugno 2013.
  3. ^ (EN) IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato l'8 giugno 2013.
  4. ^ a b (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato l'8 giugno 2013.
  5. ^ Veronica Lake, su IMDb. URL consultato il 2 febbraio 2019.
  6. ^ Cinderella Girl of '41, in Chicago Daily Tribune, February 23, 1941, p. 3.
  7. ^ a b (EN) IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato l'8 giugno 2013.
  8. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009[collegamento interrotto], Dalai editore, 2008, p.367, ISBN 88-6018-163-1. URL consultato l'8 giugno 2013.

BibliografiaModifica

  • Joe Morella, Edward Z. Epstein e John Griggs, The Films of World War II, Secaucus, New Jersey, The Citadel Press, 1980, ISBN 0-8065-0482-X.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema