Apri il menu principale

I verdi pascoli del Wyoming

film del 1948 diretto da Louis King
I verdi pascoli del Wyoming
Titolo originaleGreen Grass of Wyoming
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1948
Durata89 min
Rapporto1.37 : 1
Generewestern
RegiaLouis King
SoggettoMary O'Hara
SceneggiaturaMartin Berkeley
ProduttoreRobert Bassler
Casa di produzioneTwentieth Century Fox
FotografiaCharles G. Clarke
MontaggioNick Demaggio
MusicheCyril J. Mockridge
ScenografiaAlbert Hogsett, Lyle R. Wheeler (art director)
Stanley Detlie, Thomas Little (set decorator)
CostumiRené Hubert, Charles Le Maire, Eugene Joseff
TruccoPat McNalley, Ben Nye
Interpreti e personaggi

I verdi pascoli del Wyoming (Green Grass of Wyoming) è un film del 1948 diretto da Louis King.

È un western statunitense con Peggy Cummins, Charles Coburn, Robert Arthur, Lloyd Nolan e Burl Ives che segue le avventure della famiglia McLaughlin che vive in un ranch nel Wyoming. Segue a Il figlio del fulmine (1945) e Flicka (1943). È basato sul romanzo del 1946 Green Grass of Wyoming di Mary O'Hara, il terzo libro della popolare trilogia di Flicka.[1]

TramaModifica

Wyoming, primi anni del XX secolo. Le famiglie Greenway e McLaughlin, si dedicano all'agricoltura e all'allevamento dei cavalli, con i quali partecipano a locali gare di trotto. Tra i due clan scoppia una inevitabile rivalità, che il matrimonio fra un ragazzo e una ragazza di opposte fazioni riuscirà a stemperare.

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Louis King su una sceneggiatura di Martin Berkeley e un soggetto di Mary O'Hara, fu prodotto da Robert Bassler[2] per la Twentieth Century Fox[3] e girato a Lancaster, in Ohio, nellio Utah e nel Wyoming,[4] da inizio giugno a metà agosto 1947. Un titolo alternativo fu Mary O'Hara's Green Grass of Wyoming. Il direttore della fotografia fu Charles G. Clarke che fu nominato agli Oscar alla migliore fotografia.[1]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo Green Grass of Wyoming negli Stati Uniti nel giugno 1948 (première a Lancaster il 26 maggio 1948[1]) al cinema dalla Twentieth Century Fox.[3]

Altre distribuzioni:[5]

  • in Svezia il 9 agosto 1948 (Åskmolnet och juvelen)
  • in Australia il 26 agosto 1948
  • in Portogallo il 9 agosto 1949 (Alma Selvagem)
  • in Danimarca il 28 marzo 1952 (De grønne vidders land)
  • in Finlandia il 22 agosto 1952 (Ukkospilvi)
  • in Brasile (Os Prados Verdes e Verdes Campos de Wyoming)
  • in Italia (I verdi pascoli del Wyoming)
  • in Norvegia (Grønne gressganger)
  • in Norvegia (Travkongen)
  • in Venezuela (Los verdes pastos de Wyoming)

CriticaModifica

Secondo il Morandini il film è "modesto e decoroso" ed è indirizzato in particolare ad un target familiare ed agli appassionati di cavalli. L'interpretazione di Coburn viene definita insolita.[6]

PromozioneModifica

Le tagline sono:[7]

  • ADVENTURE towering above the majestic Rockies! (original ad)
  • The Rolling Green Range Rings with the Excitement of the Greatest Adventure the New West Has Given the Screen! (original ad)

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 13 novembre 2013.
  2. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 13 novembre 2013.
  3. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 13 novembre 2013.
  4. ^ (EN) IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 13 novembre 2013.
  5. ^ (EN) IMDb - Distribuzioni, su imdb.com. URL consultato il 13 novembre 2013.
  6. ^ MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 13 novembre 2013.
  7. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 13 novembre 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema