Il delitto di via Poma

film del 2011 diretto da Roberto Faenza

Il delitto di via Poma è un film per la televisione italiano del 2011, andato in onda su Canale 5 ed è ispirato alla tragica vicenda dell'assassinio di Simonetta Cesaroni, altrimenti detto "Delitto di via Carlo Poma", avvenuto a Roma il 7 agosto 1990.

Il delitto di via Poma
Titoli di testa del film
PaeseItalia
Anno2011
Formatofilm TV
Generegiallo, biografico, drammatico, poliziesco
Durata84 minuti
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaRoberto Faenza
SoggettoRoberto Faenza, Antonio Manzini
SceneggiaturaRoberto Faenza, Antonio Manzini
Interpreti e personaggi
FotografiaMaurizio Calvesi
MontaggioMassimo Fiocchi
MusicheAndrea Farri
CostumiIsabelle Caillaud
ProduttorePietro Valsecchi, Camilla Nesbitt
Produttore esecutivoPietro Valsecchi
Casa di produzioneTaodue Film, RTI
Prima visione
Data6 dicembre 2011
Rete televisivaCanale 5

Trama modifica

Il 7 agosto 1990, a Roma, Simonetta Cesaroni viene uccisa con 29 colpi di arma da taglio negli uffici dell'Aiag in via Poma 2 nel quartiere Della Vittoria. Niccolò Montella indaga sull'omicidio. L'ispettore cerca di trovare il bandolo della matassa ascoltando e interrogando Paola, sorella di Simonetta, Pietrino Vanacore, il portiere dell'edificio morto suicida nel 2010, e il fidanzato Raniero Busco, condannato in primo grado a 24 anni di carcere ma assolto definitivamente in cassazione.

Ascolti modifica

Messa in onda Telespettatori Share
6 dicembre 2011 3.882.000 14,71%[1]

Note modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione