Apri il menu principale

Itria Football Club

squadra italiana di calcio a 5
A.S.D. Itria Football Club
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px HEX-FEE66C centred cross on HEX-E6002E background.svg Giallo - Rosso
Dati societari
Confederazione UEFA
Paese Italia Italia
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Città Cisternino
Fondazione 2011
Presidente Italia Nicola Felice
Palmarès
Trofei nazionali 1 Coppa Italia Serie B
Contatti
Via Ventiquattro Maggio, 6
72014 Cisternino
www.cisterninofutsal.it

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Itria Football Club è una squadra italiana di calcio a 5 con sede a Cisternino ma che rappresenta l'intera Valle d'Itria.

StoriaModifica

Campionati regionaliModifica

La società è fondata nel 2011, riunendo giocatori del luogo, dal presidente Mino Rosati che la iscrive al campionato 2011-12 di serie C2 regionale, chiuso al settimo posto. Nella stagione 2012-2013 il Cisternino conquista il proprio girone di Serie C2, la Coppa Puglia e la Supercoppa pugliese. In quella successiva si impone nel campionato regionale di Serie C1 e nella Coppa Italia regionale. Da segnalare la finale raggiunta nella fase nazionale di Coppa Italia regionale persa contro il Perugia[1].

Campionati nazionaliModifica

Nella stagione 2014-15 gli itriani conquistano la Coppa Italia di Serie B, primo e finora unico trofeo nazionale vinto dalla società, superando in finale i siciliani del Meta per 8-0. In campionato la squadra chiude al primo posto in coabitazione con il Sammichele, mancando la promozione diretta solamente per la peggiore differenza reti nei confronti dei baresi. I play-off si rivelano altrettanto beffardi: il Cisternino giunge fino alla finale uscendone, tuttavia, nettamente sconfitto dal Nursia. La mancata iscrizione di alcune squadre nella categoria superiore convince la società a chiedere e ottenere l'ammissione in Serie A2[2]. È una stagione di cambiamenti: Antonio Lacirignola assume la carica di presidente mentre la squadra è costretta a trasferirsi al PalaWojtyla di Martina Franca poiché il palasport di Cisternino non risulta omologabile per la nuova categoria. Con la vittoria del girone B di Serie A2 i pugliesi conquistano la promozione in massima serie.

La rifondazioneModifica

Le difficoltà economiche già emerse nella seconda metà della stagione precedente costringono il Cisternino, nell'estate del 2018, a non presentare la domanda di iscrizione in Serie A[3]. Con l'intenzione di concentrare le risorse locali, la dirigenza si accorda con i colleghi del Locorotondo Football Five — i quali avevano dovuto rinunciare, un anno prima, alla promozione in Serie B per analoghi motivi — per dare vita a una realtà solida che rappresenti l'intera Valle d'Itria[4]. La società assume la denominazione Itria Football Club e si iscrive in Serie C2, confermando nell'organico i soli Bruno Alexandre da Silva e Riccardo Punzi.

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'Itria Football Club
  • 2011 · Fondazione del Futsal Cisternino.
  • 2011-12 · 7ª nel girone C di Serie C2.
1º turno di Coppa Puglia.
  • 2012-13 · 1ª nel girone C di Serie C2.   Promossa in Serie C1.
Vince la Coppa Puglia (1º titolo).
Vince la Supercoppa Puglia (1º titolo).
  • 2013-14 · 1ª in Serie C1.   Promossa in Serie B.
Vince la Coppa Italia regionale (1º titolo).
Finalista della fase nazionale della Coppa Italia regionale.
Vince la Supercoppa Puglia (2º titolo).
  • 2014-15 · 2ª nel girone F di Serie B. Ripescata in Serie A2
Finalista play-off.
  Vincitrice della Coppa Italia di Serie B (1º titolo).
  • 2015-16 · 5ª nel girone B di Serie A2.
Quarti di finale play-off.
  • 2016-17 · 1ª nel girone B di Serie A2.   Promossa in Serie A.
Quarti di finale di Coppa Italia di Serie A2
Ottavi di finale della Coppa della Divisione.
  • 2018 · Rinuncia alla Serie A e iscrizione in Serie C2. Assume la denominazione Itria Football Club.
  • 2018-19 · 1ª nel girone B di Serie C2.   Promossa in Serie C1.
Vince la Coppa Puglia (2º titolo).

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Serie A 1 2017-2018
Serie A2 2 2015-2016 2016-2017
Serie B 1 2014-2015
Serie C1 1 2013-2014
Serie C2 3 2011-2012 2018-2019

Colori e simboliModifica

Modifica

StruttureModifica

PalazzettiModifica

AllenatoriModifica

Cronologia degli allenatori

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

NoteModifica

  1. ^ Futsal Cisternino, niente remuntada. Perugia Campione D'Italia, su govalleditria.it, 5 maggio 2014. URL consultato il 15 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2015).
  2. ^ Comunicato Ufficiale N.12 2015/2016 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 5 agosto 2015. URL consultato il 27 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 5 aprile 2016).
  3. ^ Il cielo è grigio su Cisternino: "Al lavoro per capire da dove ripartire", su calcioa5live.com.
  4. ^ Locorotondo e Cisternino uniscono le forze: nasce l'Itria Football Club, su calcioa5anteprima.com.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su blockstemcisternino.it. URL consultato il 5 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2017).