Apri il menu principale

Jane Eaglen (Lincoln, 4 aprile 1960) è un soprano inglese.

Indice

BiografiaModifica

Ha studiato pianoforte e canto dai cinque ai sedici anni con insegnanti locali, proseguendo gli studi al Royal Northern College of Music di Manchester sotto la guida di Joseph Ward.

Nel 1984 è entrata a far parte della compagnia della English National Opera dove ha svolto un breve tirocinio in ruoli di comprimario prima di affrontare parti di rilievo (Leonora ne Il trovatore e Santuzza in Cavalleria rusticana (opera)).

Al Royal Opera House, Covent Garden di Londra nel 1987 è First Lady in Il flauto magico con Robert Lloyd e Berta ne Il barbiere di Siviglia (Rossini) con Leo Nucci, Lucia Valentini Terrani e Paata Burchuladze.

Al Grand Théâtre di Ginevra nel 1988 è First Lady in Die Zauberflöte.

Per la Scottish Opera nel 1988 è Mimì ne La bohème al Theatre Royal di Glasgow, al Theatre Royal di Newcastle, all'Empire Theatre di Liverpool ed al Playhouse Theatre di Edimburgo, nel 1989 Donna Anna in Don Giovanni (opera) a Glasgow, al His Majesty's Theatre di Aberdeen, Edimburgo, all'Apollo Theatre di Oxford e Newcastle, nel 1990 Fiordiligi in Così fan tutte con Simon Keenlyside, nel 1991 Brünnhilde in Die Walküre a Glasgow, all'Hippodrome di Birmingham e Newcastle e nel 1993 Norma (opera).

Nuovamente a Ginevra nel 1991 è Mathilde in Guglielmo Tell (opera) con José van Dam, Chris Merritt e Gregory Kunde che canta anche al Covent Garden nel 1992.

Al Wiener Staatsoper debutta nel 1993 come Donna Anna in Don Giovanni con Bo Skovhus e Lucio Gallo e nel 1994 Brünnhilde in Die Walküre con Matti Salminen e Waltraud Meier.

Nel 1994 debutta negli Stati Uniti come Norma sostituendo Carol Vaness alla Seattle Opera.

Al Teatro alla Scala di Milano nel 1994 è Brünnhilde in Die Walküre diretta da Riccardo Muti con Violeta Urmana.

All'Opera di Chicago nel 1995 è Brünnhilde in Die Walküre diretta da Zubin Mehta con Salminen ed in Sigfrido (opera) con Siegfried Jerusalem e nel 1996 ne Il crepuscolo degli dei.

Al San Francisco Opera nel 1995 è Brünnhilde in Die Walküre diretta da Donald Runnicles.

All'Opéra National de Paris nel 1995 è Amelia in Un ballo in maschera.

Nel 1995 canta nella colonna sonora di Ragione e sentimento (film).

Al Metropolitan Opera House di New York debutta nel 1996 come Donna Anna in Don Giovanni diretta da James Levine e nel 1997 è Turandot con Luciano Pavarotti e Roberto Scandiuzzi.

Al Festival di Salisburgo nel 1996 è Rezia in Oberon (opera) con la Philharmonia Orchestra e Tove in Gurre-Lieder di Arnold Schönberg diretta da Claudio Abbado.

Alla Scala torna nel 1997 come Brünnhilde nella prima di Siegfried diretta da Muti ed il 7 dicembre 1998 nella serata d'inaugurazione della stagione d'opera ne Il crepuscolo degli dei diretta da Muti con la Meier e Victoria Loukianetz.

Ancora a Vienna nel 1997 è Brünnhilde in Siegfried con Jerusalem e ne Il crepuscolo degli dei e nel 1998 è Turandot.

Nel 1998 debutta come Isolde in Tristan und Isolde a Seattle e nel 1999 anche al Metropolitan.

Jane Eaglen ha cantato da allora in tutto il mondo in un repertorio di soprano drammatico, mettendosi in luce soprattutto in Norma, Turandot e Brunilde.

Ancora a Parigi nel 1998 è Norma diretta da Fabio Luisi con Carlo Colombara e nel 1999 Turandot diretta da James Conlon. Ancora a Chicago nel 1998 è La Gioconda diretta da Bruno Bartoletti e nel 2000 Isolde in Tristan und Isolde. Nel 2000 al Met è Brünnhilde in Die Walküre con Plácido Domingo, in Sigfrido e ne Il crepuscolo degli dei.

Nuovamente a San Francisco nel 1999 è Brünnhilde ne Il crepuscolo degli dei ed in Siegfried e nel 2002 Turandot.

Nel 2001 torna a Londra come Turandot ed al Met è Norma con Carlo Rizzi (direttore d'orchestra) e Dolora Zajick.

Nel corso degli anni ha ricevuto diverse lauree honoris causa: McGill University di Montréal (2005), Università di Bishop Grosseteste (2009), oltre ad insegnare a Berea (Ohio), Seattle, Glasgow e Cardiff.

Vocalità e personalità interpretativaModifica

Dotata di una voce calda, duttile, potente ed estesa fino al re naturale, tende tuttavia ad ingolare i suoni causando un indurimento del settore acuto.[senza fonte]

RepertorioModifica

Discografia parzialeModifica

DVD parzialeModifica

  • Wagner, Tristano e Isotta - Levine/Heppner/Eaglen/Dalayman, 2001 Deutsche Grammophon

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN69123724 · ISNI (EN0000 0001 0912 7612 · LCCN (ENno95008002 · BNF (FRcb13978929q (data)
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie