Apri il menu principale

Jeff Conaway

attore e regista statunitense
Jeff Conaway nel 1998

Jeff Conaway, nome completo Jeffrey Charles William Michael Conaway (New York, 5 ottobre 1950Encino, 27 maggio 2011), è stato un attore e regista statunitense, noto per la sua interpretazione del personaggio di Kenickie nel musical Grease del 1978.

BiografiaModifica

All'età di due anni appare in alcune rappresentazioni teatrali di Broadway, facendosi conoscere al pubblico televisivo statunitense nel 1978, con l'interpretazione di "Bobby Wheeler" nella serie televisiva Taxi, per poi approdare alla fama internazionale con Grease e con la serie fantascientifica Babylon 5 dove compare nei panni del sergente Zack Allan (presente dalla seconda alla quinta stagione).

In Italia è noto anche per aver interpretato il fotografo Mick Savage nella soap opera Beautiful. Primo fidanzato di Kristen Forrester interpretata da Teri Ann Linn. Inoltre ha partecipato ad alcuni episodi della serie La signora in giallo, interpretata da Angela Lansbury

Vita privataModifica

È stato sposato per due volte: con Rona Newton-John (sorella di Olivia Newton-John) dal 1980 al 1985 e con Kerri Young dalla quale divorziò. Non ebbe figli. Era il più giovane di tre fratelli: la sorella è l'attrice Michelle Conaway.

Negli ultimi anni l'attore ha avuto gravi problemi di salute: nel 2010 si è rotto il femore dopo una caduta, che lo ha fatto entrare in un forte stato depressivo. L'attore, inoltre, per anni ha lottato contro la dipendenza da droghe: nel maggio del 2011 è entrato in coma a seguito di una overdose.[1]

Dopo il suo ricovero all'Encino Hospital Medical Center, l'attore è morto all'età di 60 anni il 27 maggio 2011[2]: il corpo è stato poi cremato.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

  1. ^ Jeff Conaway in coma, comingsoon.it. URL consultato il 23-05-2011.
  2. ^ EXCLUSIVE: Jeff Conaway Dead At 60, radaronline.com. URL consultato il 27-05-2011.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN64207893 · ISNI (EN0000 0001 2027 2909 · LCCN (ENno95057205 · BNF (FRcb140456999 (data) · WorldCat Identities (ENno95-057205