Josef Newgarden

pilota automobilistico statunitense
Josef Newgarden
Josef newgarden (29247578257).jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria IndyCar Series
Carriera
Carriera nella IndyCar Series
Stagioni 2012-
Scuderie • Sarah Fisher Hartman
• CFH Racing
• Ed Carpenter Racing
Team Penske
Mondiali vinti 2 (2017, 2019)
GP disputati 159
GP vinti 19
Podi 39
Pole position 16
Statistiche aggiornate al Mid-Ohio 2021

Josef Nicolai Newgarden (Hendersonville, 22 dicembre 1990) è un pilota automobilistico statunitense, campione della IndyCar Series nel 2017 e nel 2019.

CarrieraModifica

IndycarModifica

2012-2014: Sarah Fisher Hartman RacingModifica

Il 7 dicembre 2011, Newgarden viene annunciato con pilota per il team Sarah Fisher Hartman Racing per correre nella stagione 2012 della IndyCar[1]. Corre con il team fino il 2014 migliorando ogni fine settimana a giuda della Dallara DW12 motorizzata Honda, conquista il suo prima podio nella gara del 2013 a Baltimora, grazie un ottimo secondo posto. Si ripete con un secondo posto anche a Iowa Speedway l'anno successivo.

2015: CFH RacingModifica

Nel 2015 cambia team e motorista, passa alla CFH Racing con motore Chevrolet. Alla quarta gara della stagione in Alabama raggiunge la sua prima vittoria nella categoria, in seguito dimostra che non è stata solo fortuna ed vince la sua seconda gara a Toronto. Nel resto della stagione raggiunge altri due podi e chiude al settimo posto in classifica finale.

2016: Ed Carpenter RacingModifica

L'anno seguente cambia ancora team, passa al Ed Carpenter Racing, sempre motorizzato Chevrolet. Nelle prime sei gare della stagione conquista due terzi posti, uno sul circuito di Alabama e altro nella leggendaria 500 Miglia di Indianapolis. Conquista la sua terza vittoria a Iowa e un altro podio che lo portano in quarta posizione in classifica.

2017-oggi: Team PenskeModifica

 
Newgarden nel 2018 a guida della Penske

Nel 2017 passa al team Penske, in squadra con Will Power, Hélio Castroneves e il campione in carica Simon Pagenaud[2]. Conquista quattro vittorie e altri cinque podio che lo portano a vincere il campionato con tredici punti di vantaggio su Pagenaud[3].

L'anno successivo conquista altre tre vittorie ma non basta per rivincere il campionato è chiude quinto in classifica. La stagione 2019 inizia con un vittoria al esordio stagionale a St. Petersburg, dopo altri due podi conquista la sua seconda vittoria stagionale a Detroit davanti a Alexander Rossi. Nel resto della stagione conquista altre due vittorie, una in Texas e altra a Iowa che lo portano a trionfare in classifica finale, conquistando così per la seconda volta il campionato IndyCar[4].

Nella stagione successiva Newgarden lotta ancora per il titolo contro Scott Dixon, conquista altre quattro vittorie e ottiene un quinto posto nella 500 Miglia di Indianapolis, non basta per battere Dixon che vince il campionato con sedici punti su Newgarden. Nel 2021 viene confermato per la quinta stagione con il team Penske[5], bisogna aspettare la nona gara per la prima vittoria di Newgarden arrivata a Mid-Ohio dopo la partenza della Pole position[6].

RisultatiModifica

IndyCar SeriesModifica

Anno Squadra Telaio Motore 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 Pos. Punti
2012 Sarah Fisher Hartman Racing Dallara DW12 Honda STP
11
ALA
17
LBH
26
SAO
23
INDY
25
DET
15
TXS
13
MIL
25
IOW
19
TOR
13
EDM
17
MDO
12
SNM
23
BAL FON
16
23º 200
2013 STP
23
ALA
9
LBH
13
SAO
5
INDY
28
DET
7
DET
16
TXS
8
MIL
11
IOW
15
POC
5
TOR
23
TOR
11
MDO
23
SNM
24
BAL
2
HOU
5
HOU
13
FON
20
14º 348
2014 STP
9
LBH
19
ALA
8
IMS
17
INDY
30
DET
20
DET
17
TXS
11
HOU
20
HOU
20
POC
8
IOW
2
TOR
20
TOR
13
MDO
12
MIL
5
SNM
6
FON
10
13º 406
2015 CFH Racing Chevrolet STP
12
NLA
9
LBH
7
ALA
1
IMS
20
INDY
9
DET
8
DET
21
TXS
21
TOR
1
FON
21
MIL
5
IOW
2
MDO
13
POC
2
SNM
21
431
2016 Ed Carpenter Racing STP
22
PHX
6
LBH
10
ALA
3
IMS
21
INDY
3
DET
14
DET
4
ROA
8
IOW
1
TOR
22
MDO
10
POC
4
TXS
22
WGL
2
SNM
6
502
2017 Team Penske STP
8
LBH
3
ALA
1
PHX
9
IMS
11
INDY
19
DET
4
DET
2
TXS
13
ROA
2
IOW
6
TOR
1
MDO
1
POC
2
GTW
1
WGL
18
SNM
2
642
2018 STP
7
PHX
1
LBH
7
ALA
1
IMS
11
INDY
8
DET
9
DET
15
TXS
13
ROA
1
IOW
4
TOR
9
MDO
4
POC
5
GTW
7
POR
10
SNM
8
560
2019 STP
1
COA
2
ALA
4
LBH
2
IMS
15
INDY
4
DET
1
DET
19
TXS
1
ROA
3
TOR
4
IOW
1
MDO
14
POC
5
GTW
7
POR
5
LAG
8
641
2020 TXS
3
IMS
7
ROA
14
ROA
9
IOW
5
IOW
1
INDY
5
GTW
12
GTW
1
MDO
2
MDO
8
IMS
1
IMS
4
STP
1
521
2021 ALA
23
STP
2
TXS
6
TXS
2
IMS
4
INDY
12
DET
10
DET
2
ROA
21
MDO
1
NSH
10
IMS
GTW
POR
LAG
LBH
335*

NoteModifica

  1. ^ Newgarden ed un nuovo socio per Sarah Fisher, su www.italiaracing.net, 8 dicembre 2011. URL consultato il 6 luglio 2021.
  2. ^ David Malsher, Penske confirms Newgarden for 2017, su Motorsport.com, Motorsport Network, 5 ottobre 2016. URL consultato il 5 ottobre 2016.
  3. ^ Sonoma - Gara Newgarden, campione da sogno, su www.italiaracing.net, 18 settembre 2017. URL consultato il 6 luglio 2021.
  4. ^ Laguna Seca - Gara Newgarden campione, vince Herta, su www.italiaracing.net, 23 settembre 2019. URL consultato il 6 luglio 2021.
  5. ^ Nathan Brown, Roger Penske doesn't rule out another run with Helio Castroneves; Power, Pagenaud, Newgarden to return, in Indy Star, 17 agosto 2020. URL consultato il 24 agosto 2020.
  6. ^ Mid-Ohio, gara Newgarden resiste per la prima 2021, su www.italiaracing.net, 4 luglio 2021. URL consultato il 6 luglio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2439152139978911100009 · LCCN (ENno2018033147 · WorldCat Identities (ENlccn-no2018033147