Apri il menu principale

Juan Ignacio Chela

allenatore di tennis ed ex tennista argentino
Juan Ignacio Chela
Juan Ignacio Chela.jpg
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 190 cm
Peso 75 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Ritirato 3 dicembre 2012
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 326-277 (54,06%)
Titoli vinti 6
Miglior ranking 15° (9 agosto 2004)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 4T (2006)
Francia Roland Garros QF (2004, 2011)
Regno Unito Wimbledon 2T (2003, 2004, 2007, 2011)
Stati Uniti US Open QF (2007)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (2000)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 109-124 (46,78%)
Titoli vinti 3
Miglior ranking 32° (6 giugno 2011)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (2004)
Francia Roland Garros 3T (2004, 2008)
Regno Unito Wimbledon SF (2010)
Stati Uniti US Open 2T (2006, 2011)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 1T (2004)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Juan Ignacio Chela (Buenos Aires, 30 agosto 1979) è un allenatore di tennis ed ex tennista argentino, professionista dal 1998 al 2012.

Destro, ha nel rovescio bimane il suo colpo migliore.

CarrieraModifica

Tennista amante della terra battuta, vince su questa superficie tutti e sei i titoli in singolare. Ha raggiunto il suo miglior ranking in classifica nel 2004, con la quindicesima posizione mondiale. Nel 2001 viene sospeso per tre mesi dal circuito Atp in quanto risultato positivo ad un controllo antidoping.[1][2]

Il 3 dicembre 2012 annuncia il suo ritiro ritiro dalla carriera agonistica.[3]

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (6)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP World Tour Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP World Tour 500 (2)
ATP World Tour 250 (4)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 21 febbraio 2000   Abierto Mexicano Telcel, Città del Messico (1) Terra battuta   Mariano Puerta 6-4, 7-64
2. 15 luglio 2002   Dutch Open, Amersfoort Terra battuta   Albert Costa 6-1, 7-64
3. 12 aprile 2004   Estoril Open Estoril Terra battuta   Marat Safin 62-7, 6-3, 6-3
4. 26 febbraio 2007   Abierto Mexicano Telcel, Acapulco (2) Terra battuta   Carlos Moyá 6-3, 7-62
5. 11 aprile 2010   U.S. Men's Clay Court Championships, Houston Terra battuta   Sam Querrey 5-7, 6-4, 6-3
6. 26 settembre 2010   BCR Open Romania, Bucarest Terra battuta   Pablo Andújar 7-5, 6-1

Finali perse (6)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 28 gennaio 2001   Bancolombia Open, Bogotà Terra battuta   Fernando Vicente 4-6 66-7
2. 7 gennaio 2002   Medibank International, Sydney Cemento   Roger Federer 3-6 3-6
3. 19 agosto 2002   Pilot Pen Tennis, Long Island Cemento   Paradorn Srichaphan 7-5 2-6 2-6
4. 27 febbraio 2006   Abierto Mexicano Telcel, Acapulco Terra battuta   Luis Horna 65-7 4-6
5. 24 luglio 2006   Interwetten Austrian Open Kitzbühel, Kitzbühel Terra battuta   Agustín Calleri 69-7 2-6 3-6
6. 20 febbraio 2011   Copa Claro, Buenos Aires Terra battuta   Nicolás Almagro 3-6 6-3 4-6

DoppioModifica

Vittorie (3)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 9 febbraio 2004   Movistar Open, Viña del Mar Terra battuta   Gastón Gaudio   Nicolás Lapentti
  Martín Rodríguez
7-62, 7-63
2. 12 aprile 2004   Estoril Open, Estoril Terra battuta   Gastón Gaudio   František Čermák
  Leoš Friedl
6-2, 6-1
3. 26 settembre 2010   BCR Open Romania, Bucarest Terra battuta   Łukasz Kubot   Marcel Granollers
  Santiago Ventura
6-2, 5-7, [13-11]

Finali perse (2)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 1º marzo 2004   Abierto Mexicano Telcel, Acapulco Terra battuta   Nicolás Massú   Bob Bryan
  Mike Bryan
2-6 3-6
2. 25 aprile 2005   Estoril Open, Estoril Terra battuta   Tommy Robredo   František Čermák
  Leoš Friedl
3-6 4-6

NoteModifica

  1. ^ ubitennis.com, Doping: tre mesi di sospensione al tennista argentino Chela [collegamento interrotto], su qn.quotidiano.net, 9 marzo 2001. URL consultato il 24 luglio 2012.
  2. ^ bbc.co.uk, Chela suspended over drugs test, su news.bbc.co.uk, 9 aprile 2001. URL consultato il 24 luglio 2012.
  3. ^ ubitennis.com, Juan Ignacio Chela annuncia il ritiro, su ubitennis.com, 3 dicembre 2012. URL consultato il 3 dicembre 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica