Apri il menu principale
Julio Alberto Moreno Casas
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 177 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1991
Carriera
Giovanili
Atlético Madrid
Squadre di club1
1977-1982Atlético Madrid68 (2)
1979-1980Recreativo Huelva8 (1)
1982-1991Barcellona200 (9)
Nazionale
1978 Spagna Spagna U-21 4 (0)
1981 Spagna Spagna B 4 (0)
1982 Spagna Spagna U-23 1 (0)
1984-1988 Spagna Spagna 34 (0)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Francia 1984
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Julio Alberto Moreno Casas (Carreño, 7 ottobre 1958) è un ex calciatore spagnolo.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Cresciuto tra le file dell'Atlético Madrid, esordisce nella Primera División spagnola nella stagione 1977-1978. Dopo due anni viene mandato per una stagione in prestito al Recreativo Huelva. Al suo ritorno nella capitale spagnola si impone tanto da venire notato ed acquistato dal Barcellona. Con i blaugrana disputa nove stagioni al termine delle quali, dopo aver collezionato 200 presenze nel massimo campionato e numerosi trofei, conclude la carriera nel 1991.

Dopo aver lasciato i campi da gioco è caduto in una profonda depressione che lo ha portato ad abuso di sostanze stupefacenti. Dopo aver superato questi problemi, ora lavora per varie fondazioni ed organizzazioni che si battono per sconfiggere la droga nel mondo giovanile.[1]

NazionaleModifica

Ha totalizzato 34 presenze con la Nazionale di calcio spagnola, esordendo nella partita Galles-Spagna (3-0) del 29 febbraio 1984. È stato anche convocato sia per il Campionato europeo di calcio 1984 che per il Campionato mondiale di calcio 1986.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica
Barcelona: 1984-1985, 1990-1991
Barcelona: 1982-1983, 1987-1988, 1989-1990
Barcelona: 1983
Barcelona: 1982-1983, 1985-1986
Competizioni internazionaliModifica
Barcelona: 1988-1989

NoteModifica

  1. ^ (ES) La mia partita contro la droga sarà eterna[collegamento interrotto]

Collegamenti esterniModifica