Kimberly Elise

attrice statunitense
Kimberly Elise Trammel

Kimberly Elise Trammel (Minneapolis, 17 aprile 1967) è un'attrice statunitense.

BiografiaModifica

Nata a Minneapolis, figlia di Marvin Trammel ed Erna Jean Johnson, ha tre fratelli. Ha studiato cinema e recitazione all'università di Minneapolis. Il suo debutto cinematografico avviene nel 1996 nel film Set It Off - Farsi notare, al fianco di altre attrici afroamericane come Vivica A. Fox, Jada Pinkett Smith e Queen Latifah. È stata sposata con Maurice Oldham dal 1989 al 2005, con il quale ha avuto due figli, Ajableu Oldham e Butterfly Oldham.

Negli anni seguenti recita nei film Bait - L'esca e Beloved, dove recita al fianco di Oprah Winfrey e Danny Glover. Nel 2002 interpreta la moglie di Denzel Washington nel film di Nick Cassavetes John Q; dopo aver interpretato una donna sieropositiva in due episodi di Girlfriends, inizia con Washington una assidua collaborazione, infatti con l'attore, premio Oscar, recita in The Manchurian Candidate e viene diretta da lui in The Great Debaters - Il potere della parola del 2007. È una delle interpreti, al fianco di Jennifer Finnigan, della serie TV Close to Home - Giustizia ad ogni costo, in cui ha il ruolo di Maureen Scofield.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN263250836 · ISNI (EN0000 0000 7971 5869 · LCCN (ENno99088166 · BNF (FRcb15553421j (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no99088166