Apri il menu principale

La figlia del capitano (miniserie televisiva 2012)

miniserie televisiva italiana
La figlia del capitano
Titolo originaleLa figlia del capitano
PaeseItalia
Anno2012
Formatominiserie TV
Generestorico, drammatico
Puntate2
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaGiacomo Campiotti
SoggettoAlessandro Sermoneta, Elena Bucaccio
SceneggiaturaAlessandro Sermoneta, Elena Bucaccio
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaBlasco Giurato
MontaggioRoberto Missiroli
MusicheCarlo Siliotto
ScenografiaMarco Luppi
CostumiMarina Roberti
Prima visione
Dal9 gennaio 2012
Al10 gennaio 2012
Rete televisivaRai 1
Opere audiovisive correlate
OriginariaLa figlia del capitano

La figlia del capitano è una miniserie televisiva trasmessa su Rai 1 il 9 e il 10 gennaio 2012 e che vede nel cast Primo Reggiani, Vanessa Hessler, Ludovico Fremont ed Edwige Fenech, quest'ultima nei panni della zarina Caterina II di Russia (ma anche co-produttrice del progetto). Fiction tratta dal racconto di Aleksandr Sergeevič Puškin.

Indice

TramaModifica

Nella Russia della seconda metà del Settecento, Pëtr Grinev è un viziato aristocratico che per punizione viene inviato dal padre in un avamposto di frontiera ai confini dell'Impero. La vita per lui non sarà facilissima nella nuova situazione, ma gli dà modo di innamorarsi di Maša, la bella figlia del capitano della guarnigione. È un amore che non avrà vita facile, visto che subirà i disturbi del giovane ufficiale Svabrin, anch'egli innamorato di Maša. Nel frattempo inizia la rivolta dei cosacchi, guidata dal crudele Pugacev.

Nel secondo ed ultimo episodio, Pëtr si separa da Maša e cerca di avvisare l'esercito russo del prossimo arrivo di Pugacëv, il cui consenso popolare è sempre crescente. Mentre gli eventi precipiteranno, Pëtr tenterà di salvare non solo la patria, ma anche la ragazza che ama.

AscoltiModifica

Data Telespettatori Share
1 9 gennaio 2012 5.656.000 19,98%[1]
2 10 gennaio 2012 5.549.000 20,07%[2]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione