La moglie più bella

film del 1970 diretto da Damiano Damiani
La moglie più bella
La moglie più bella.jpg
Alessio Orano (Vito Juvara) ed Ornella Muti (Francesca Cimarosa) in una sequenza del film
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1970
Durata108 min
Rapporto2,35:1
Generedrammatico
RegiaDamiano Damiani
SceneggiaturaEnrico Ribulsi e Sofia Scandurra
Casa di produzioneP.A.C., Explorer Film '58
Distribuzione in italianoP.A.C.
MontaggioAntonio Siciliano
MusicheEnnio Morricone
ScenografiaUmberto Turco
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

La moglie più bella è un film del 1970 diretto da Damiano Damiani, liberamente ispirato alle vicende di Franca Viola.

TramaModifica

Sicilia. Francesca Cimarosa è una ragazza quattordicenne, figlia di contadini, di cui si innamora Vito Juvara, mafioso ricco ed in ascesa. I genitori di lei sono orgogliosi di dare al boss la mano della figlia. Lei acconsente a fidanzarsi ma ben presto scopre il maschilismo del fidanzato ed allora si ribella fino a respingerlo del tutto. La reazione di lui è quella di sottoporre la promessa sposa alla cosiddetta fuitina.

Ma Francesca reagisce: trova il coraggio di ribellarsi ai genitori succubi delle arcaiche convenzioni, andando da sola dai carabinieri a fare una denuncia. La denuncia della violenza suscita scandalo e stenta ad andare avanti fino a quando non si decideranno a fermarla i genitori.

ProduzioneModifica

Girato prevalentemente a Cinisi, alcune scene vennero girate a Partinico, Trappeto e anche tra le rovine di Gibellina e Santa Ninfa.[1]

Il film è ispirato alla vicenda di Franca Viola, prima donna a rifiutare il matrimonio riparatore, e divenuta simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

CastModifica

Questo film segna l'esordio di Ornella Muti, all'età di soli 14 anni, qui doppiata da Loretta Goggi. Il regista è Damiano Damiani, che torna a parlare di Sicilia dopo il successo del film di due anni prima, Il giorno della civetta. L'attore Alessio Orano, cinque anni dopo l'uscita del film, diventerà realmente il marito di Ornella Muti, matrimonio celebrato nel 1975 e durato fino al 1981.

NoteModifica

  1. ^ A Cinisi nei luoghi de "La moglie più bella", guidasicilia.it, 10 ottobre 2016. URL consultato il 28 gennaio 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema