Lion (famiglia padovana)

famiglia aristocratica padovana

I Lion (o, più precisamente da Lion) furono una famiglia aristocratica padovana.

StoriaModifica

I Lion legano il loro nome all'omonima località che sorge poco più a sud di Padova. Si distinsero durante la signoria carrarese come sostenitori di quest'ultima e ricoprirono importanti ruoli in ambito politico, culturale, economico e religioso. La loro potenza fu ridimensionata con l'arrivo della Serenissima (1405).

Nel Quattrocento un ramo assunse il feudo di Sanguinetto e lo condivise con i Venier e i Martinengo: tre membri di queste famiglie avevano infatti sposato le figlie di Gentile da Leonessa[1]. Il 20 marzo 1548 la famiglia ottenne il titolo di "conti di Sanguinetto" dal doge Francesco Donà[2].

Esistettero però altre linee che non si fregiavano del titolo comitale: all'inizio dell'Ottocento se ne contavano in tutto quattro e di queste una era contraddistinta dal secondo cognome Busca. I loro membri furono confermati nobili dall'Impero austriaco[2].

Lion CavazzaModifica

Questo ramo aveva il doppio cognome per eredità, avendo i fratelli Giacomo e Antonio di Girolamo Lion sposato, rispettivamente, Laura e Francesca di Gabriele Cavazza; i Cavazza erano una famiglia veneziana di ascendenza tedesca i cui membri si erano distinti soprattutto nella cancelleria. Gli stessi Giacomo ed Antonio, assieme a Girolamo Cavazza, zio delle consorti, riuscirono ad entrare nel patriziato veneziano nel 1652, grazie a un'offerta di ben duecentomila ducati[3].

Ultima rappresentante dei Lion Cavazza fu Elisabetta Marianna Teresa, che nel 1805 aveva sposato Benedetto Niccolò Filippo Cappello[2].

NoteModifica

  1. ^ Il paese, su comune.sanguinetto.vr.it, Comune di Sanguinetto. URL consultato il 1º luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2010).
  2. ^ a b c Francesco Schröeder, Repertorio genealogico delle famiglie confermate nobili e dei titolati nobili esistenti nelle Provincie Venete, Vol. 1, Venezia, Tipografia di Alvisopoli, 1830, pp. 201, 439-440.
  3. ^ Gino Benzoni, CAVAZZA, Girolamo, su Dizionario Biografico degli Italiani, vol. 23, Treccani, 1979. URL consultato il 1º luglio 2012.