Apri il menu principale

Loïc Abenzoar

calciatore francese
Loïc Abenzoar
Nazionalità Francia Francia
Altezza 183 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Villefranche
Carriera
Giovanili
2003-2009Olympique Lione
Squadre di club1
2007-2010Olympique Lione 251 (1)
2010-2011Arles-Avignon12 (0)
2011Olympique Lione 22 (0)
2011-2012Vannes17 (0)
2012-2013Olympique Lione 223 (0)
2013-2014Lyon-La Duchère18 (1)
2014Hønefoss12 (1)
2015Fredrikstad20 (1)
2016-Villefranche1 (0)
Nazionale
2009Francia Francia U-202 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 novembre 2016

Loïc Abenzoar (Lione, 14 febbraio 1989) è un calciatore francese, difensore del Villefranche.

CarrieraModifica

ClubModifica

Olympique Lione 2 e i prestitiModifica

Abenzoar ha cominciato la carriera con l'Olympique Lione 2, squadra riserve della formazione militante nella Ligue 1. Ha giocato nello Championnat de France amateur dal 2007 al 2010, totalizzando 51 presenze ed una rete.

Ad agosto 2010, il difensore è stato ceduto con la formula del prestito all'Arles-Avignon. Ha potuto così esordire nella Ligue 1 in data 14 agosto, schierato titolare nella sconfitta casalinga per 0-1 contro il Lens.[1] Ha totalizzato 12 presenze in campionato, al termine del quale la sua squadra è retrocessa nella Ligue 2.

Tornato a Lione, ha giocato altre 2 partite per la squadra riserve prima di essere ceduto al Vannes, sempre in prestito. Ha esordito nella squadra, militante nello Championnat National, in data 30 settembre 2011: è stato titolare nel pareggio casalingo per 1-1 contro il Beauvais.[2] A fine stagione, è tornato ancora all'Olympique Lione 2, dove ha giocato per un'ultima stagione.

Lyon-La DuchèreModifica

Il 22 agosto 2013, il Lyon-La Duchère ha annunciato sul proprio sito internet l'ingaggio di Abenzoar.[3] Ha esordito nella squadra, militante nello Championnat de France amateur, in data 24 agosto: è stato titolare nella vittoria per 0-1 sul campo del Belfort.[4] Il 1º marzo 2014 ha realizzato l'unica rete, nel successo per 1-5 in casa del Sarre-Union.[5] Dal 3 marzo, si è allenato con i norvegesi del Sarpsborg 08.[6] Non gli è stato offerto alcun contratto e così Abenzoar ha fatto ritorno al Lyon-La Duchère, dove ha chiuso la stagione.

HønefossModifica

Il 10 luglio 2014, Abenzoar si è aggregato ai norvegesi dell'Hønefoss per sostenere un provino.[7] Il 16 luglio, il giocatore è stato tesserato ufficialmente e si è legato al nuovo club con un contratto valido fino al termine della stagione in corso.[8] Ha scelto la maglia numero 69.[9] Ha debuttato con questa maglia il 21 luglio, schierato titolare nel successo per 0-1 sul campo del Nest-Sotra.[10] Il 14 settembre ha realizzato la prima rete, contribuendo alla vittoria per 1-4 in casa dell'HamKam.[11] In questa porzione di stagione ha totalizzato 12 presenze e una rete, rimanendo svincolato a fine anno.

FredrikstadModifica

Il 17 marzo 2015 ha firmato ufficialmente un contratto annuale con il Fredrikstad.[12] Ha esordito in squadra il 6 aprile successivo, in occasione del pareggio per 1-1 contro il Brann.[13] Il 21 giugno ha siglato la prima rete in squadra, nella vittoria per 2-3 sul campo del Bærum.[14] Ha chiuso la stagione con 22 presenze tra campionato e coppa, con una rete all'attivo.

VillefrancheModifica

Libero da vincoli contrattuali, a novembre 2016 si è accordato con il Villefranche, nello Championnat de France amateur.[15]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 19 novembre 2016.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008   O. Lione 2 CFA 5 0 - - - - - - - - - 5 0
2008-2009 CFA 17 1 - - - - - - - - - 17 1
2009-2010 CFA 28 0 - - - - - - - - - 28 0
ago. 2010 CFA 1 0 - - - - - - - - - 1 0
ago. 2010-2011   Arles-Avignon L1 12 0 CF+CdL 0+1 0 - - - - - - 13 0
ago. 2011   O. Lione 2 CFA 2 0 - - - - - - - - - 2 0
ago. 2011-2012   Vannes N 17 0 CF+CdL 0 0 - - - - - - 17 0
2012-2013   O. Lione 2 CFA 23 0 - - - - - - - - - 23 0
Totale O. Lione 2 76 1 - - - - - - 76 1
ago. 2013-2014   Lyon-La Duchère CFA 18 1 CF - - - - - - - - 18 1
lug.-dic. 2014   Hønefoss 1D 12 1 CN - - - - - - - - 12 1
2015   Fredrikstad 1D 20 1 CN 2 0 - - - - - - 22 1
nov. 2016-2017   Villefranche CFA 1 0 - - - - - - - - - 1 0
Totale ? ? ? ? - - - - ? ?

NoteModifica

  1. ^ Arles vs. Lens, soccerway.com. URL consultato il 16 luglio 2014.
  2. ^ Vannes vs. Beauvais, soccerway.com. URL consultato il 16 luglio 2014.
  3. ^ (FR) LOÏC ABENZOAR EN RENFORT !, duchere.footeo.com. URL consultato il 16 luglio 2014.
  4. ^ Belfort vs. Lyon-Duchère, soccerway.com. URL consultato il 16 luglio 2014.
  5. ^ Sarre-Union vs. Lyon-Duchère, soccerway.com. URL consultato il 16 luglio 2014.
  6. ^ (NO) Tidligere Lyon-spiller på prøvespill, sarpsborg08.no. URL consultato il 16 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2014).
  7. ^ (NO) Franskmann på prøvespill, honefossbk.no. URL consultato il 16 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2014).
  8. ^ (NO) Fra Lyon til HBK, honefossbk.no. URL consultato il 16 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2014).
  9. ^ (NO) 14 og 69 er tallene på drakta, honefossbk.no. URL consultato il 26 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2014).
  10. ^ Nest-Sotra vs. Hønefoss, soccerway.com. URL consultato l'11 febbraio 2015.
  11. ^ HamKam vs. Hønefoss, soccerway.com. URL consultato l'11 febbraio 2015.
  12. ^ (NO) Loic og Rafael har signert, fredrikstadfk.no. URL consultato il 17 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  13. ^ (NO) Fredrikstad 1 - 1 Brann, altomfotball.no. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  14. ^ (NO) Bærum 2 - 3 Fredrikstad, altomfotball.no. URL consultato il 2 dicembre 2015.
  15. ^ (FR) Interview de Loïc Abenzoar dernier arrivé dans le groupe CFA, fcvb.fr. URL consultato il 29 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2016).

Collegamenti esterniModifica