Lo spettacolo di Pasqua di Daffy Duck

Lo spettacolo di Pasqua di Daffy Duck (Daffy Duck's Easter Show) è uno speciale televisivo d'animazione pasquale diretto, co-prodotto e co-sceneggiato da Friz Freleng e trasmesso sulla CBS il 1º aprile 1980.[1] Prodotto dalla DePatie-Freleng Enterprises, è composto da tre segmenti autoconclusivi (successivamente trasmessi come cortometraggi autonomi) intervallati da sequenze in cui Daffy Duck litiga con un animatore in modo analogo a quanto accade nel corto Pennelli, rabbia e fantasia (1953). È stato distribuito in inglese anche col titolo Daffy Duck's Easter Egg-citement (utilizzato per tutte le edizioni home video), mentre in italiano è stato replicato sulle reti Mediaset col titolo Buona Pasqua Daffy Duck.

Lo spettacolo di Pasqua di Daffy Duck
film TV d'animazione
Lo spettacolo di Pasqua di Daffy Duck.png
Daffy e Foghorn in uno degli intermezzi
Titolo orig.Daffy Duck's Easter Show
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
RegiaFriz Freleng
Produttore esecutivoHal Geer
ProduttoreDavid H. DePatie, Friz Freleng
SceneggiaturaFriz Freleng, Tony Benedict, John W. Dunn
MusicheHarper MacKay
StudioDePatie-Freleng Enterprises
ReteCBS
1ª TV1º aprile 1980
Rapporto4:3
Durata24 min
Rete it.Rai 1
1ª TV it.23 aprile 1984
Generecommedia

TramaModifica

Frittata per dueModifica

Foghorn Leghorn è deluso dal fatto che Miss Prissy arrivi sempre in ritardo e le sue uova non siano perfettamente ovali, così la avverte che se non riuscirà a deporre delle uova di Pasqua turchesi la manderà in un ospizio. Prissy cerca di deporre un uovo turchese ma ne depone invece uno d'oro, e lo getta fuori dal pollaio. L'uovo rotola via dalla fattoria e viene trovato da Daffy Duck e Silvestro che se lo contendono per un po', finché Daffy non propone di dipingerlo di bianco e nasconderlo nel pollaio per evitare che venga rubato. Tuttavia, subito dopo, le uova vengono portate via da un camion; Daffy e Silvestro lo inseguono e, nella notte, Daffy è costretto a rompere tutte le uova finché non trova quello d'oro.

L'anatra al cioccolatoModifica

Daffy Duck ha il compito di sorvegliare una fabbrica di coniglietti di cioccolato dai topi che vivono nel paese, e si rifiuta di dargliene anche dopo che il sindaco dei topi l'ha pagato. I roditori decidono quindi di chiamare in aiuto Speedy Gonzales. Speedy riesce a portare via alcuni coniglietti sconfiggendo Daffy, fino a che il papero, inseguendo Speedy all'interno della fabbrica, non cade nella macchina che produce i coniglietti e ne esce ricoperto di cioccolato. Daffy viene così portato in piazza e, una volta liberata la testa, decide di unirsi alla festa pasquale.

In volo verso nordModifica

Uno stormo di anatre sta migrando verso nord in estate; tra queste c'è uno stremato Daffy che rimane costantemente indietro. Il capo dello stormo gli intima di rientrare nei ranghi o andarsene, e Daffy, convinto che ci siano modi più semplici per migrare, abbandona lo stormo. Dopo aver cercato invano di fare l'autostop e di farsi trainare da un'auto, Daffy decide di andare a nord sul dorso di un cavallo che però non ne vuol sapere di muoversi. Durante uno dei suoi tentativi di cavalcarlo, finisce sul dorso di un toro che lo insegue fino all'aeroporto e lo costringe a salire su un aereo diretto in America meridionale. Da qui Daffy deve tornare indietro in volo, consapevole che per quando arriverà a nord lo stormo starà già migrando verso sud.

Personaggi e doppiatoriModifica

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano[2]
Daffy Duck Mel Blanc Marco Mete
Foghorn Leghorn Bruno Alessandro
Gatto Silvestro Roberto Pedicini
Speedy Gonzales Fabrizio Vidale
Capo dello stormo Roberto Stocchi
Miss Prissy Nancy Wible Stefanella Marrama

Edizione italianaModifica

Lo speciale fu trasmesso su Rai 1 il 23 aprile 1984 (lunedì dell'Angelo).[3] A partire dal 1996 i tre segmenti furono distribuiti come singoli cortometraggi con nuovi doppiaggi: L'anatra al cioccolato fu doppiato dalla Royfilm sotto la direzione di Renzo Stacchi su dialoghi di Giorgio Tausani, mentre gli altri due corti dalla Time Out Cin.ca sotto la direzione di Massimo Giuliani.

Edizioni home videoModifica

Lo speciale fu distribuito in VHS in America del Nord nel 1992. Fu poi inserito come contenuto speciale nel primo DVD-Video della raccolta Looney Tunes Golden Collection: Volume 6, uscita in America del Nord il 21 ottobre 2008.[4] Il 18 febbraio 2020 fu distribuito in DVD singolarmente in America del Nord, con Scherzi di Pasqua e Le uova d'oro come corti extra.[5]

NoteModifica

  1. ^ (EN) George W. Woolery, Animated TV Specials: The Complete Directory to the First Twenty-Five Years, 1962-1987, Lanham, Scarecrow Press, 1989, pp. 103-104, ISBN 0-8108-2198-2. URL consultato il 29 novembre 2020. Ospitato su Internet Archive.
  2. ^ Non essendo reperibili dati sul doppiaggio dello speciale, questi si riferiscono a quello dei singoli cortometraggi.
  3. ^ Radiocorriere TV, anno 61, n. 17, ERI, 1984, p. 32.
  4. ^ (EN) David Lambert, The Bugs Bunny/Looney Tunes Comedy Hour DVD news: Press Release for Looney Tunes Golden Collection Volume 6, su tvshowsondvd.com, CBS Interactive, 31 agosto 2008. URL consultato il 3 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 25 marzo 2017).
  5. ^ (EN) Lo spettacolo di Pasqua di Daffy Duck, su AllMovie, All Media Network.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica