Apri il menu principale

BiografiaModifica

Negli anni cinquanta era una bambina-doppiatrice, impegnata soprattutto presso la ODI. Nei primi anni sessanta fu molto attiva per la ARS; in seguito entrò nelle file della CID. Con il fallimento della CID (1973), passò alla DEFIS (l'acronimo significa: Doppiaggio & Edizione Film Italiani & Stranieri) e, in seguito, ad altre compagnie. È anche direttrice di doppiaggio; è la zia del doppiatore Francesco Bulckaen.

DoppiaggioModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Cartoni animatiModifica

Collegamenti esterniModifica