Franco Latini

attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano (1927-1991)

Franco Latini (Pomezia, 12 settembre 1927Roma, 2 febbraio 1991) è stato un doppiatore, direttore del doppiaggio e attore italiano, particolarmente attivo nel doppiaggio di numerosi e celebri personaggi dei cartoni animati[1].

Franco Latini in una scena de La cameriera nera (1976)

Biografia modifica

Iniziò l'attività nel mondo dello spettacolo nei primi anni cinquanta, come cantante nei locali notturni, dove fu notato da Nino Meloni, che lo volle con sé nella Compagnia del Teatro Comico Musicale di Radio Roma, acquisendo conseguentemente notorietà nelle riviste e nei programmi di intrattenimento.[1] Recitò in teatro con Antonella Steni ed Elio Pandolfi[1] e fra gli anni cinquanta e settanta prese anche parte a pellicole di non eccelso rilievo, per lo più in ruoli minori; in una fra queste, Mondo pazzo... gente matta! del 1965, figura invero fra i protagonisti accanto a Silvana Pampanini.

È stato la voce di tanti personaggi del mondo dell'animazione: dagli anni sessanta agli anni ottanta ha infatti doppiato gran parte dei ruoli nelle edizioni italiane dei cortometraggi Looney Tunes e Merrie Melodies, inoltre ha prestato la voce a Paperino, Tom in Tom & Jerry, Barney Rubble de Gli antenati / Flintstones, Top Cat, Napo orso capo, nonché vari personaggi, fra cui Skeletor, nella prima serie di He-Man e i dominatori dell'universo, e molti altri. Ebbe anche modo di lavorare per la serie I cuccioli delle Fiabe sonore, dove prestò la voce al perfido gatto.

Tra il 1968 e il 1970 doppiò Stan Laurel in tutti i cortometraggi di Stanlio e Ollio, in coppia con Carlo Croccolo, voce di Oliver Hardy. Nel 1973 diede la voce al personaggio del Gatto Briscolone, presente nella trasmissione Anteprima Canzonissima, della quale eseguiva anche la sigla iniziale.

Nel 1974, insieme a Giampiero Scalamogna (in arte Gepy & Gepy), Antonello Venditti e Sergio Bardotti, fu accreditato come co-autore dell'inno Roma (non si discute, si ama), poi divenuto noto tra i tifosi romanisti come Roma, Roma, Roma e inserito nel 2017 fra gli inni calcistici più belli di sempre dalla rivista France Football, al secondo posto dopo You'll Never Walk Alone del Liverpool.[2] Secondo Scalamogna, tuttavia, Latini non diede un contributo significativo alla composizione del brano, limitandosi a partecipare all'incisione, ma in quanto tifoso accanito della squadra ebbe piacere a firmarlo insieme agli altri.[2]

Negli anni ottanta Franco Latini fondò una propria società di doppiaggio, la Effe Elle Due. La società curò soprattutto il doppiaggio di cortometraggi, film e speciali televisivi sui Looney Tunes. I lavori della Effe Elle Due erano solitamente diretti dallo stesso Latini, che in molti casi era fra gli interpreti principali e nei cartoni animati ricopriva spesso anche più ruoli contemporaneamente, soprattutto da quando nel 1981 aveva perso una gamba in un incidente, il che lo aveva spinto a dedicarsi esclusivamente al doppiaggio.[1]

È morto per un ictus al Policlinico Agostino Gemelli il 2 febbraio 1991, all'età di 63 anni.[1] È sepolto a Roma nel cimitero del Verano.

Dal 2002 al 2004, nella sezione "Le voci di Cartoonia" del Festival del doppiaggio Voci nell'Ombra, è stata assegnata una targa col suo nome a un doppiatore italiano che si era distinto nel campo dell'intrattenimento per bambini e ragazzi.[3] I vincitori furono, nell'ordine, Carlo Bonomi,[4] Vittorio Stagni[5] e Roberto Del Giudice.[6]

Vita privata modifica

Franco Latini ha avuto tre figli, tutti doppiatori: Laura (deceduta nel 2012) e Ilaria Latini, nate dalla relazione con la dialoghista Maria Pinto (molto attiva per la Effe Elle Due, la maggior parte dei corti dei Looney Tunes vennero adattati da lei) e Fabrizio Vidale, nato dalla relazione con l'attrice e doppiatrice Piera Vidale.

Ilaria Latini lavorò con il padre doppiando, tra tanti personaggi, Titti dei Looney Tunes (di cui è la voce italiana ancora oggi), mentre Fabrizio, tra gli altri, doppiò Speedy Gonzales dopo la morte del padre, dal 1996 al 2006. Laura Latini fu invece la voce, a fianco al padre, del topino Pixie in Pixie e Dixie, dove Franco Latini doppiava Jinksi (Mr. Jinks).

Filmografia modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Prosa televisiva Rai modifica

Radio modifica

Prosa radiofonica Rai modifica

Doppiaggio modifica

Film modifica

Film d'animazione modifica

Serie animate modifica

Telefilm modifica

Programmi TV modifica

Note modifica

  1. ^ a b c d e f Morto Latini, voce di Paperino, in Stampa Sera, 4 febbraio 1991, p. 20. URL consultato il 12 febbraio 2015.
  2. ^ a b 46 ANNI FA IL BATTESIMO DELL'INNO DELLA ROMA, su asroma.com. URL consultato il 16-12-2020.
  3. ^ Claudia Carucci, I cartoni hanno la voce ma anche carne e ossa, in La Stampa, 30 aprile 2002, p. 30. URL consultato il 12 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2015).
  4. ^ S. D., Finale , applausi ai re dei cartoon, in La Stampa, 6 maggio 2002, p. 44. URL consultato il 12 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2015).
  5. ^ Augusto Rembado, Cartoonia, arriva il clou con la serata d'onore, in La Stampa, Savona, 29 marzo 2003, p. 51. URL consultato il 12 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2015).
  6. ^ Augusto Rembado, Pino Insegno presenta le «Voci di Cartoonia», in La Stampa, Imperia, 20 marzo 2004, p. 41. URL consultato il 12 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2015).
  7. ^ La Nonna ha la voce di Latini nel terzo atto, La serata degli Oswald.
  8. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA CINEMA: "Canto di Natale di Topolino", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net. URL consultato il 21 maggio 2023.
  9. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Tom & Jerry", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net. URL consultato il 21 maggio 2023.
  10. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Kimba il leone bianco", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net. URL consultato il 21 maggio 2023.
  11. ^ Il MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Muppet Show", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net. URL consultato il 21 maggio 2023.
  12. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Stingray", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  13. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Gli antenati / I Flintstones", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  14. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Silvestro e Titti", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  15. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Pac-Man", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  16. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA TELEFILM: "Rin Tin Tin", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  17. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA TELEFILM: "Una famiglia si fa per dire", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  18. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA TELEFILM: "Ciao, Debbie!", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  19. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Bugs Bunny e la festa di Halloween", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  20. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA ANIMAZIONE: "Cercasi il coniglio pasquale", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  21. ^ Franco Latini, su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.  
  22. ^ IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA CINEMA: "Serata Paperino", su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica