Apri il menu principale

Lorenzino de' Medici (film 1935)

film del 1935 diretto da Guido Brignone
Lorenzino de' Medici
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1935
Durata83 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, storico
RegiaGuido Brignone
SoggettoTomaso Smith
SceneggiaturaTomaso Smith, Guido Brignone
ProduttoreGiulio Manenti per Manenti Film
Produttore esecutivoRomolo Laurenti
Casa di produzioneManenti Film
Distribuzione in italianoManenti Film
FotografiaUbaldo Arata
MontaggioGiacomo Gentilomo
MusicheUmberto Francini
ScenografiaGuido Fiorini, arredamenti della Galleria Sangiorgi
CostumiGino Carlo Sensani, realizzati dalla Casa d'Arte di Roma
TruccoRaimondo Van Riel
Interpreti e personaggi

Lorenzino de' Medici è un film del 1935 diretto da Guido Brignone, ispirato alle vicende realmente accadute nella Firenze della prima metà del Cinquecento, e già descritte nell'opera teatrale Lorenzaccio di Alfred de Musset.

TramaModifica

Lorenzino de' Medici spadroneggia insieme ad Alessandro signore di Firenze, per impedire che l'amata Bianca Strozzi venga concupita o rapita dal suo compagno di bagordi, ordisce una congiura contro di lui, facendo leva sull'odio e sull'invidia di un suo soldato. Il duca Alessandro muore. Lorenzino fugge a Venezia dove viene assassinato da un sicario di Cosimo de' Medici.

StampaModifica

"Brignone ci presenta il personaggio soltanto come intrigante politico, limitando il dramma, inoltre, ai pochi mesi della sua vita fiorentina che precedono l'assassinio di Alessandro. Poco, perché i non informati riescano a farsi un'idea di quello che fu chiamato l'emulo di Bruto e delle ragioni che lo spinsero a far causa comune con i fuoriusciti e a sfruttare per suoi fini personali gli avvenimenti. Dal punto di vista cinematografico il film non è privo di qualità, pur slegato com'è, interessa e ha scene ben impostate e drammaticamente efficaci. Manca piuttosto di originalità così come nelle scene di massa è sciatto, il meglio sono gli interpreti scelti tra i più valenti del teatro di prosa, e per loro merito l'opera si sostiene e ha prestigio." (Enrico Roma, "Cinema Illustrazione", 13 marzo 1935).

CuriositàModifica

  • All'estero il film è conosciuto anche col titolo The magnificent rogue.
  • Il protagonista Alexander Moissi era un attore cinematografico austriaco d'origine albanese, molto famoso in quegli anni in tutta Europa; questo fu il solo film che girò in Italia.
  • Il film è stato girato negli stabilimenti romani della Cines.
  • Nei titoli di testa compare la scritta Costumi su disegni del Pittore Gino Carlo Sensani.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema