Madureira Esporte Clube

Madureira
Calcio Football pictogram.svg
Madureira EC (RJ).svg
Tricolor Suburbano, Madura
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Madureira EC.svg Blu, giallo, rosso
Dati societari
Città Rio de Janeiro
Nazione Brasile Brasile
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Brazil.svg CBF
Campionato Rio de Janeiro Campionato Carioca
Fondazione 1914
Presidente Brasile Elias Duba
Allenatore Brasile Djair
Stadio Conselheiro Galvão
(3 314 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Madureira Esporte Clube, noto anche semplicemente come Madureira, è una società calcistica brasiliana con sede nella città di Rio de Janeiro, capitale dell'omonimo stato.

StoriaModifica

La società venne creata l'8 agosto del 1914 con il nome di Fidalgo Madureira Atlético Clube.[1] Elísio Alves Ferreira, Manoel Lopes da Silva, Manuel Augusto Maia, Joaquim Braia ed altri contattarono nel 1932 Uassir do Amaral, allora presidente del club, per dare al quartiere di Madureira una squadra competitiva.[2] Dopo svariati incontri ed assemblee, il 16 febbraio 1933 venne creato il Madureira Atlético Clube.[2]

Nel 1939 partecipò, vincendo, al Campionato Carioca, aggiudicandosi sia la competizione amatoriale che quella professionistica, il Torneio Início.[1] La società prese poi l'attuale nome il 12 ottobre 1971 in seguito alla fusione tra Madureira Atlético Clube, Madureira Tênis Clube, e Imperial Basquete Clube,[3] mantenendo però sempre la stessa data ufficiale di fondazione, così come era avvenuto in precedenza.[1]

Il 29 marzo 2006, con la vittoria per 1-0 sull'Americano, la squadra vinse la Taça Rio per la prima volta nella sua storia, qualificandosi pertanto alla finale del Campionato Carioca contro il Botafogo.[4] Perse però il doppio scontro, giocato il 2 ed il 9 aprile, chiudendo comunque al secondo posto la competizione.[5]

PalmarèsModifica

Competizioni stataliModifica

2006, 2015
2011
1939, 1957

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2010
Secondo posto/Finalista: 1936, 1937, 2006

NoteModifica

  1. ^ a b c (PT) Sérgio Mello, Parabéns, Madureira, Jornal dos Sports. URL consultato il 24 febbraio 2009.
  2. ^ a b (PT) Madureira Esporte Clube, Arquivo de Clubes. URL consultato il 24 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2013).
  3. ^ Enciclopédia do Futebol Brasileiro Lance Volume 1, Rio de Janeiro, Aretê Editorial S/A, 2001, pp. 200-201, ISBN 85-88651-01-7.
  4. ^ (PT) Madureira leva Taça Rio e faz final com Botafogo, Jornal dos Sports, 29 marzo 2006. URL consultato il 24 febbraio 2009.
  5. ^ (PT) Com festa completa, Botafogo faz história, Pelé.net, 9 aprile 2006. URL consultato il 24 febbraio 2009.

Collegamenti esterniModifica