Apri il menu principale

Marco Solfrini

cestista e dirigente sportivo italiano
Marco Solfrini
Marco Solfrini - Fantoni Udine.jpg
Solfrini durante un tiro libero con la maglia della Fantoni Udine
Nazionalità Italia Italia
Altezza 196 cm
Peso 89 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala
Ritirato 1994 - giocatore
Carriera
Squadre di club
1977-1982Basket Brescia
1982-1986Virtus Roma
1986-1988A.P.U. Udine56
1988-1991Fabriano Basket86 (1.168)
1991-1994Mens Sana Siena86 (732)
Nazionale
1979-1984Italia Italia68 (353)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Mosca 1980
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Argento Casablanca 1983
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Marco Solfrini (Brescia, 30 gennaio 1958Parma, 24 marzo 2018) è stato un cestista e dirigente sportivo italiano.

Attivo tra la fine degli anni settanta e l'inizio degli anni novanta, il suo nome è indissolubilmente legato alla Banco Roma, con la quale ha ottenuto le sue uniche vittorie in squadre di club.

CarrieraModifica

Carriera nei clubModifica

 
La Pallacanestro Virtus Roma 1982-83 campione d'Italia. Solfrini è il quarto da destra.

Muove i primi passi a livello professionistico nel Basket Brescia, dove gioca fino al 1981.

Nella stagione successiva passa alla Pallacanestro Virtus Roma, dove negli anni seguenti vince uno scudetto, una Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale e una Coppa Korać.

Nel 1985 si trasferisce alla Associazione Pallacanestro Udinese, dove gioca due stagioni, fino al 1987, quando passa al Fabriano Basket, chiudendo poi la carriera professionistica alla Mens Sana Basket di Siena, nella quale milita dal 1990 al 1993.

Negli ultimi anni ha giocato in varie squadre dilettantistiche bresciane.

Carriera in NazionaleModifica

Ha indossato la casacca dell'Italia con la quale ha vinto un argento ai Giochi di Mosca 1980. La formazione era guidata da Dino Meneghin e in finale perse contro la Jugoslavia.

Carriera da dirigenteModifica

Il 2 luglio 2009 viene nominato team manager della neonata società cestistica Basket Brescia Leonessa.

È morto improvvisamente, a causa di un malore, il 24 marzo 2018, mentre si trovava alla Fiera di Parma.[1][2] Commosso il suo ricordo da parte del mondo della pallacanestro italiana[3] e del presidente della Fip, Gianni Petrucci, che ha disposto un minuto di silenzio su tutti i campi[4].

PalmarèsModifica

Virtus Roma: 1982-83
Virtus Roma: 1983-84
Virtus Roma: 1985-86
Virtus Roma: 1984
  •   Argento
Mosca 1980
Nazionale Italiana Master
  • 2008 ORO al Campionato Europeo Over-45 di Pesaro
  • 2010 ORO al Campionato Europeo Over-45 di Zagabria
  • 2011 ARGENTO ai Mondiali di Pallacanestro Over-50 di Natal (Brasile)
  • 2012 ORO al Campionato Europeo Over-45 di Kaunas
  • 2013 ORO ai Mondiali di Pallacanestro Over-50 di Salonicco
  • 2014 BRONZO al Campionato Europeo Over-50 di Ostrava

NoteModifica

  1. ^ Addio al gigante buono del basket Marco Solfrini, bresciaoggi.it, 24 marzo 2018
  2. ^ Basket, addio a Solfrini, argento a Mosca 1980, La Gazzetta dello Sport, 24 marzo 2018. URL consultato il 25 marzo 2018.
  3. ^ Marco Solfrini è scomparso, supereroe gentiluomo dalle braccia infinite, in InfoBetting, 24 marzo 2018. URL consultato il 25 marzo 2018.
  4. ^ fip.it, E' morto Marco Solfrini. Le condoglianze del presidente Petrucci. Minuto di silenzio sui campi di serie A, su Federazione Italiana Pallacanestro. URL consultato il 25 marzo 2018.

Collegamenti esterniModifica