Apri il menu principale
Mario Celoria
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Mezzala
Ritirato 1943
Carriera
Giovanili
19??-1931 Casale
Squadre di club1
1931-1934Casale79 (27)
1934-1938Alessandria74 (17)
1938-1940Fiorentina59 (12)
1940-1941Liguria29 (13)
1941-1943Biellese41 (24)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mario Celoria (Rive, 26 agosto 1911Grignasco, 20 novembre 1984) è stato un calciatore italiano, di ruolo mezzala.

È scomparso nel 1984 all'età di 73 anni[1].

Indice

CarrieraModifica

Cresce nelle giovanili del Casale, che dopo i fasti degli anni dieci sta attraversando un periodo di declino, e si affaccia in prima squadra nella stagione 1930-1931, primo campionato di Serie A a girone unico disputato dai nerostellati dopo la vittoria del campionato di Serie B della stagione precedente. Coi piemontesi disputa 4 campionati di massima serie (finora gli unici dai nerostellati nella Serie A a girone unico), imponendosi come titolare a partire dall'annata 1932-1933 e risultando, nonostante non sia un attaccante puro ma principalmente un centrocampista con caratteristiche offensive, il miglior marcatore della storia del Casale nei campionati di Serie A con 27 reti all'attivo.[2]

Nell'estate 1934, dopo la retrocessione del Casale in Serie B, passa ai rivali provinciali dell'Alessandria, con cui disputa due stagioni in A da titolare, per poi disputare, a causa di un infortunio, soli 2 incontri nella stagione 1936-1937, che vede i grigi retrocedere in B. Torna protagonista nell'annata successiva, ma le sue 12 realizzazioni in 20 incontri disputati non sono sufficienti per la promozione, persa nello spareggio col Modena.

A fine stagione Celoria passa alla Fiorentina, appena retrocessa in B, contribuendo con 9 reti all'attivo all'immediato ritorno in massima serie. Resta a Firenze anche nella stagione successiva, conquistando la Coppa Italia (segna cinque gol), realizzando la rete decisiva nella finale contro il Genoa.[3]

Si trasferisce quindi al Liguria, con cui centra (con 13 reti all'attivo) la sua seconda vittoria nel campionato di Serie B, per poi passare alla Biellese, dove chiude la carriera disputando due campionati di Serie C.

In carriera ha totalizzato complessivamente 159 presenze e 35 reti in Serie A e 82 presenze e 34 reti in Serie B.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Fiorentina: 1938-1939
Liguria: 1940-1941
Fiorentina: 1939-1940
Biellese: 1942-1943

NoteModifica

  1. ^ Morto a 73 anni l'ex calciatore Mario Celoria Archiviolastampa.it
  2. ^ [1][collegamento interrotto]
  3. ^ Coppa Italia 1939-1940 xoomer.virgilio.it

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica