Apri il menu principale

Unomattina in famiglia

(Reindirizzamento da Mattina in famiglia)
Unomattina in Famiglia
Unomattina in Famiglia 2016.png
Altri titoliMattina 2 (1989-1993)
Mattina in famiglia (1993-2004, 2005-2011)
Mattina 2 - In famiglia (2004-2005)
PaeseItalia
Anno1989 – in produzione
Generetalk show, contenitore, costume
Edizioni31
Durata210 min (sabato)
180 min (domenica)
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreTiberio Timperi e Monica Setta (attuali)
IdeatoreMichele Guardì, Giovanni Taglialavoro, Tony Cucchiara, Antonella Barbaglia, Fiore Caputo, Antonio Lubrano, Marco Aprea e Enrico Biego
RegiaMarco Aprea (dal 2010)
Rete televisivaRai 2 (1989-2010)
Rai 1 (dal 2010)

Unomattina in famiglia è un programma televisivo italiano in onda su Rai 2 dal 1989 al 2010 e su Rai 1 dal 2010 con la conduzione di Tiberio Timperi e Monica Setta.

Storia del programmaModifica

Il programma, ideato da Michele Guardì e in onda al mattino del sabato e domenica, prende il via il 9 dicembre 1989 inizialmente con il titolo di Mattina 2, ideale prosieguo del contenitore Unomattina in onda dal lunedì al venerdì su Rai 1. Mattina 2, condotta sino al 1992 da Alberto Castagna con Sofia Spada e Isabel Russinova, in seguito sostituiti da Alessandro Cecchi Paone e Paola Perego, si presenta come un contenitore ricco di rubriche per tutta la famiglia. Tra gli spazi storici della trasmissione, si ricordano le previsioni del tempo, curate dal colonnello Francesco Laurenzi, l'angolo del giardinaggio curato da Luca Sardella, lo spazio della critica televisiva affidato a Claudia Vinciguerra e quello della scienza realizzato con la collaborazione del professor Antonino Zichichi. In queste prime edizioni, tuttavia, il programma riscuote uno scarso livello di gradimento da parte del pubblico

Il 25 settembre 1993 la trasmissione cambia titolo in Mattina in famiglia e si arricchisce di due nuovi spin off intitolati Mezzogiorno in famiglia e Pomeriggio in famiglia. La trasmissione mattutina condotta dai riconfermati Alessandro Cecchi Paone e Paola Perego, con all'interno alcune brevi edizioni del TG2, rimane invariata, continuando ad offrire numerose rubriche dedicate alla natura, cucina, sport, televisione, moda, lingua italiana, scienza e religione. Con l'arrivo nel 1994 di Massimo Giletti, affiancato sempre da Paola Perego, il programma diventa un vero e proprio family game-show, con giochi, interviste a personaggi famosi e spazi dedicati alle previsioni del tempo. Vengono inoltre introdotti alcuni giochi telefonici per il pubblico da casa, come Il gioco del topo, presente per numerose stagioni. In questa stagione il programma riesce finalmente ad ottenere un notevole consenso da parte del pubblico. Dopo l'abbandono di Giletti nel 1996 il testimone viene preso da Tiberio Timperi conduttore del programma dal 1996 al 2018 (fatta eccezione delle stagioni 2004/2005 e 2018/2019), e arrivano alcune varianti nella scaletta; tuttavia il programma non ottiene il successo sperato, soprattutto rispetto al grande seguito ottenuto dalle due edizioni precedenti, e questo fece sì che il programma tornasse alla formula precedente. Ad affiancare Timperi nel corso degli anni si alternano diverse conduttrici: Barbara D'Urso, Simonetta Martone, Roberta Capua, Livia Azzariti, Adriana Volpe, Miriam Leone, Francesca Fialdini e Ingrid Muccitelli Per la stagione 2004-2005 il programma riprende il vecchio titolo Mattina 2 con il sottotitolo In famiglia e con la conduzione di Dario Laruffa. Nell'autunno 2018 Timperi viene sostituito da Luca Rosini, affiancato dalla confermata Ingrid Muccitelli. Timperi ritorna dalla stagione successiva, affiancato stavolta da Monica Setta.

Nell'autunno del 2010, il CdA della RAI, per evitare che nel weekend andassero in onda in contemporanea due trasmissioni molto simili tra Rai 1 e Rai 2 e per risparmiare sui costi dei programmi dell'azienda, decise di mantenere uno solo dei due programmi, optando per promuovere la formula della trasmissione di Rai 2 e spostandola su Rai 1, rinominandola Unomattina in Famiglia (in sostituzione di Unomattina week-end). Su Rai 2 vanno in onda programmi per i ragazzi, che dal 2014 al 2017 però saranno sostituiti da telefilm, documentari ed eventi sportivi.

Nella stagione televisiva 2015-2016 è stato trasmesso uno spin-off pomeridiano, Sabato in.

EdizioniModifica

Stagione Prima puntata Ultima puntata Conduttori Titolo Rete
1 9 dicembre 1989 1º luglio 1990 Alberto Castagna Sofia Spada Mattina 2 Raidue
2 13 ottobre 1990 9 giugno 1991 Isabel Russinova
3 26 ottobre 1991 17 maggio 1992 Alberto Castagna, Alessandro Cecchi Paone
4 31 ottobre 1992 23 maggio 1993 Alessandro Cecchi Paone Paola Perego
5 11 dicembre 1993 29 maggio 1994 Mattina in famiglia
6 1º ottobre 1994 4 giugno 1995 Massimo Giletti
7 28 ottobre 1995 26 maggio 1996
8 12 ottobre 1996 25 maggio 1997 Tiberio Timperi Barbara D'Urso
9 25 ottobre 1997 31 maggio 1998 Simonetta Martone
10 24 ottobre 1998 16 maggio 1999 Roberta Capua
11 23 ottobre 1999 28 maggio 2000
12 21 ottobre 2000 27 maggio 2001
13 20 ottobre 2001 26 maggio 2002
14 19 ottobre 2002 1º giugno 2003 Adriana Volpe, Livia Azzariti, Antonio Lubrano
15 18 ottobre 2003 30 maggio 2004
16 18 settembre 2004 29 maggio 2005 Dario Laruffa, Livia Azzariti Mattina 2 - In famiglia
17 17 settembre 2005 4 giugno 2006 Tiberio Timperi Mattina in famiglia
18 16 settembre 2006 3 giugno 2007
19 15 settembre 2007 1º giugno 2008
20 13 settembre 2008 7 giugno 2009
21 3 ottobre 2009 6 giugno 2010 Miriam Leone
22 18 settembre 2010 29 maggio 2011 Raiuno
23 24 settembre 2011 3 giugno 2012 Unomattina in famiglia
24 15 settembre 2012 2 giugno 2013
25 5 ottobre 2013 1º giugno 2014 Francesca Fialdini
26 11 ottobre 2014 31 maggio 2015 Ingrid Muccitelli
27 3 ottobre 2015 29 maggio 2016
28 1º ottobre 2016 28 maggio 2017
29 16 settembre 2017 3 giugno 2018 Ingrid Muccitelli Tiberio Timperi
30 15 settembre 2018 2 giugno 2019 Luca Rosini Ingrid Muccitelli
31 14 settembre 2019 Tiberio Timperi Monica Setta

StatisticheModifica

La formula del programmaModifica

La formula che caratterizza il programma Unomattina in famiglia è quella di affrontare temi d'informazione, di spettacolo e di attualità tramite l'intrattenimento.

La trasmissione è suddivisa in diverse rubriche, tra di esse ci sono delle brevi edizioni del TG1. Il programma è suddiviso in questo modo:

  • Buongiorno Mondo e Buongiorno Italia, dove si parla di fatti che avvengono nel mondo per poi essere confrontati con quelli che avvengono in Italia.
  • TG1 ore 07:00
  • Dentro la cronaca e Se ne parla in famiglia dove un gruppo di ospiti discute dei principali fatti della settimana.
  • Cronaca rosa, spazio in cui Gianni Ippoliti propone la sua singolare lettura delle riviste di cronaca rosa.
  • TG1 ore 08:00
  • Se capitasse a te, dedicato alle discussioni di temi di attualità con un occhio particolare alle tematiche sociali e familiari.
  • Pronto soccorso linguistico spazio curato dal professor Francesco Sabatini.
  • TG1 ore 09:00
  • TV, perché sì dove assieme ad alcuni ospiti si parla di televisione e dei suoi protagonisti.
  • TG1 ore 09:30
  • Meteo in onda dopo le quattro edizioni del TG1 è curato dal colonnello Francesco Laurenzi. Nel quarto spazio Laurenzi si cimenta anche in alcuni esperimenti a carattere meteorologico.
  • Chi fa da sé con Lucia Cuffaro.
  • Arte a cura di Barbara Carfagna giornalista del TG1.

CuriositàModifica

  • Il programma va in onda dallo storico Studio 1 di Via Teulada di Roma, condiviso con I fatti vostri.
  • Il sito web del programma dal 2011 è stato trasformato in un blog.
  • Il 26 novembre 2011 durante la diretta con i vigili del fuoco di Barcellona Pozzo di Gotto, a causa dell'alluvione di Messina, avevano fatto una gaffe annunciando il recupero di un disperso (quando in realtà era morto) e la conduttrice Miriam Leone chiese ai vigili "Come sta?" (domanda riferita al disperso) in quanto lei credeva che il disperso fosse ancora vivo[1].
  • Da febbraio 2012 la sigla di Unomattina in famiglia è Another sunrise dei Planet Funk.

NoteModifica

Voci correlateModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione