Milano-Busseto

corsa in linea di ciclismo su strada maschile
Milano-Busseto
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaUomini Under-23
Classe 1.13 UCI
FederazioneUnione Ciclistica Internazionale
PaeseItalia Italia
LuogoBusseto
OrganizzatoreG.S.D. Pedale Bussetano
CadenzaAnnuale
Aperturamarzo/aprile
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa in linea
Storia
Fondazione1949
Numero edizioni72
Ultimo vincitoreItalia Davide Persico
Record vittorieItalia Ettore Comellini
Italia Vittorio Algeri
Italia Giovanni Lombardi (2)
Ultima edizione2022
Prossima edizione2023

La Milano-Busseto è una corsa in linea maschile di ciclismo su strada riservata agli Under-23 che si svolge ogni anno a Busseto, in Italia. Organizzata dal G.S.D. Pedale Bussetano, è inserita nel calendario nazionale italiano come prova di classe 1.13 UCI.

La vittoria di Sante Gaiardoni alla Milano-Busseto del 1959.

Nata nel 1949, vede tra i suoi vincitori ciclisti come Sante Gaiardoni (1959), Francesco Moser (1971), Vittorio Algeri (1973 e 1974) e Giovanni Lombardi (1990 e 1991).[1]

Albo d'oroModifica

Aggiornato all'edizione 2017.[2]

Anno Vincitore Secondo Terzo
1949   Claudio Ricci
1950   Donato Piazza
1951   Giorgio Pavesi
1952   Ettore Comellini
1953   Giuseppe Favero
1954   Ettore Comellini
1955   Giuseppe Ogna
1956   Remo Tamagni
1957   Nevio Vitali
1958   Carlo Cressari
1959   Sante Gaiardoni
1960   Franco Alberti
1961   Angelo Garda
1962   Sergio Alzani
1963   Giampiero Forti
1964   Luigi Zuccotti
1965   Marco Belletti
1966   Bruno Vittiglio
1967   Giorgio Bedini
1968   Franco Vanzin
1969   Enzo Trevisan
1970   Claudio Guarnieri
1971   Francesco Moser
1972   Aldo Parecchini
1973   Vittorio Algeri
1974   Vittorio Algeri
1975   Dino Porrini
1976   Giorgio Casati
1977   Alessandro Bettoni
1978   Giuseppe Solfrini
1979   Pierangelo Bincoletto
1980   Claudio Girlanda
1981   Manrico Ronchiato
1982   Patrizio Gambirasio
1983   Gabriele Faedi
1984   Angelo Tosi
1985   Gianbattista Bardelloni
1986   Fortunato Salvador
1987   Alberto Destro
1988   Fabrizio Bontempi
1989   Maurizio Tomi   Alberto Zanaboni   Walter Brambilla
1990   Giovanni Lombardi
1991   Giovanni Lombardi
1992   Gianpiero Polto
1993   Giuseppe Asero
1994   Michele Brombini
1995   Elio Aggiano
1996   Marco Cannone
1997   Paolo Bossoni
1998   Miguel Ángel Meza
1999   Jamie Burrow
2000   Cristian Parrinello
2001   Simone Cadamuro   Sebastiano Scotti   Alberto Loddo
2002   Luigi Timpanaro   Giampaolo Checchi   Pasquale Muto
2003   Claudio Corioni
2004   Rino Zampilli
2005   Andrea Pagoto   Alan Marangoni   Mauro Finetto
2006   Francesco Ginanni   Dario Cataldo   Konstantin Volik
2007   Ian Stannard   Mirko Selvaggi   Ben Swift
2008   Salvatore Mancuso   Vitalij Buc   Cesare Benedetti
2009   Stefano Borchi   Andrea Palini   Ivan Balykin
2010 non disputata
2011   Christian Delle Stelle   Sonny Colbrelli   Ivan Balykin
2012   Nicola Ruffoni   Andrea Trovato   Andrea Dal Col
2013[3]   Federico Zurlo   Liam Bertazzo   Gianluca Mengardo
2014[4]   Nicolas Marini   Davide Martinelli   Luca Pacioni
2015[5]   Simone Consonni   Xhuliano Kamberaj   Marco Maronese
2016[6]   Michael Bresciani   Mattia Frapporti   Oliviero Troia
2017[7]   Pietro Andreoletti   Federico Sartor   Enrico Logica
2018   Matteo Furlan   Giacomo Garavaglia   Cezary Grodzicki
2019   Enrico Zanoncello   Gregorio Ferri   Tommaso Fiaschi
2020 non disputata
2021   Gidas Umbri   Francesco Busatto   Alex Raimondi
2022   Davide Persico   Michael Zecchin   Nicolas David Gomez Jaramillo

NoteModifica

  1. ^ Pedale bussetano, su comune.busseto.pr.it. URL consultato il 20 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2011).
  2. ^ Milano-Busseto, su Museociclismo.it. URL consultato il 1º settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2015).
  3. ^ Federico Zurlo vince la Milano-Busseto, in Gazzetta di Parma, 6 aprile 2013. URL consultato il 7 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2013).
  4. ^ Marini domina la Milano-Busseto, in Gazzetta di Parma, Parma, 6 aprile 2014, p. 43.
  5. ^ Nella Milano Busseto arriva il secondo successo di Simone Consonni, in Italiaciclismo.net, 28 marzo 2015. URL consultato il 1º settembre 2015.
  6. ^ MILANO-BUSSETO: VINCE BRESCIANI SU FRAPPORTI E TROIA [collegamento interrotto], in velomag.it, 2 aprile 2016. URL consultato il 5 aprile 2016.
  7. ^ Pietro Andreoletti (Colpack) vince la milano-Busseto davanti ai compagni di fuga Federico Sartor ed Enrico Logica. URL consultato il 16 ottobre 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo