Oeste Futebol Clube

Oeste
Calcio Football pictogram.svg
Oeste, Rubrão, Onça Rubro-Negra
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px pentasection horizontal Black HEX-FF221A.svg Nero, rosso
Dati societari
Città Barueri
Nazione Brasile Brasile
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Brazil.svg CBF
Campionato Série B
Fondazione 1921
Presidente Brasile Ernesto Francisco Garcia
Allenatore Brasile Renan Freitas
Stadio Arena Barueri
(32 000 posti)
Sito web www.oestefc.com.br
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Oeste Futebol Clube, noto anche semplicemente come Oeste, è una società calcistica brasiliana con sede nella città di Barueri, nello stato di San Paolo.

StoriaModifica

Il club è stato fondato il 25 gennaio 1921 da due fratelli di Rio de Janeiro.[1] Uno tifava Flamengo, mentre l'altro Fluminense.[1] Una partita di allenamento contro un club amatoriale del comune di Fazenda Itaquerê fu organizzata per decidere se il club si sarebbe chiamato Flamengo o Fluminense.[1] In caso di vittoria, il club si sarebbe chiamato Flamengo, mentre in caso di sconfitta si sarebbe chiamato Fluminense.[1] Il club ha battuto gli avversari per 3-0, ma ha adottato la denominazione di Oeste Futebol Clube, chiamato così come la regione Centro-Ovest dello stato di San Paolo, mentre per i colori vennero scelti quelli del Flamengo.[1]

Il club ha partecipato alla massima serie del Campionato Paulista per la prima volta nel 2004, dopo aver vinto la Série A2 nella stagione precedente.[2] Il club tornò nella massima serie statale nel 2009, dopo essere stato sconfitto dal Santo André nella finale della Série A2 nel 2008.[3] L'Oeste ha vinto la Série C nel 2012 dopo aver battuto l'Icasa in finale.[4] Nel 2016, ha siglato un accordo di collaborazione con il Grêmio Osasco Audax, secondo classificato del Campionato Paulista 2016, per la Série B 2016, che comprendeva uno scambio di giocatori tra entrambe le squadre e giocare le partite casalinghe allo stadio dell'Audax a Osasco.[5]

Nel 2017, l'Oeste si è trasferito definitivamente nella città di Barueri[6], poiché l'Estádio Municipal dos Amaros non ha potuto ospitare partite di Série B a causa dei suoi limiti[7], e il comune di Itápolis, proprietari dello stadio, non è riuscito a raggiungere un accordo con il club.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2012

Competizioni stataliModifica

2003
1992, 2002
1998
1997

Altri piazzamentiModifica

Semifinalista: 2010

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (PT) Oeste Futebol Clube – História, Federação Paulista de Futebol. URL consultato il 22 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2010).
  2. ^ (PT) Oeste Futebol Clube, Arquivo de Clubes. URL consultato il 22 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2013).
  3. ^ (PT) Santo André bate Oeste e conquista título da A-2[collegamento interrotto], Placar, 1º giugno 2008. URL consultato il 22 febbraio 2009.
  4. ^ (PT) Oeste vence Icasa, é campeão da Série C e salva honra de paulistas [collegamento interrotto], in ESPN Estadão, 1º dicembre 2012. URL consultato il 2 dicembre 2012.
  5. ^ (PT) Presidente do Oeste confirma parceria com Audax e fala em elenco mesclado, su globoesporte.globo.com. URL consultato il 15 luglio 2016.
  6. ^ (PT) Sem estádio em Itápolis, Oeste troca de cidade e passa a jogar em Barueri, in Globoesporte. URL consultato il 17 settembre 2018.
  7. ^ (PT) Estádio dos Amaros tem novo projeto, mas Oeste segue longe de Itápolis, su globoesporte.globo.com. URL consultato il 7 luglio 2016.

Collegamenti esterniModifica