Apri il menu principale
Ojmjakon
località abitata
Оймякон,Өймөөкөн
Ojmjakon – Veduta
Foresta nei dintorni di Ojmjakon, nel febbraio 2013
Localizzazione
StatoRussia Russia
Circondario federaleEstremo Oriente
Soggetto federaleFlag of Sakha.svg Sacha-Jacuzia
Rajon
Amministrazione
SindacoRoza P.Kondalkova
Territorio
Coordinate63°27′46.61″N 142°47′13.09″E / 63.462947°N 142.786969°E63.462947; 142.786969 (Ojmjakon)Coordinate: 63°27′46.61″N 142°47′13.09″E / 63.462947°N 142.786969°E63.462947; 142.786969 (Ojmjakon)
Altitudine745 m s.l.m.
Abitanti800 circa
Altre informazioni
Linguerusso, jakuto
Cod. postale678752
Prefisso41154
Fuso orarioUTC+10
Cartografia
Mappa di localizzazione: Distretto Federale dell'Estremo Oriente
Ojmjakon
Ojmjakon

Ojmjakon (Оймякон,Ojmjakon in russo, Өймөөкөн,Öymöökön in jakuto) è un villaggio localizzato presso il fiume Indigirka nel Nord-est della Repubblica di Sacha-Jacuzia nell'est della Siberia, in Russia. Ha circa 800 abitanti.

Indice

Etimologia del nomeModifica

Nel linguaggio locale ojmjakon significa acqua non congelata, a causa della vicinanza di una sorgente calda naturale. In lingua sacha invece deriverebbe da ejumu (hэйуму) che significa lago ghiacciato.[1]

ClimaModifica

Ojmjakon è uno dei candidati, insieme a Verchojansk e Tomtor, per l'appellativo di polo nord del freddo (i "poli del freddo" sono i posti nell'emisfero sud e nord dove è stata registrata la temperatura più bassa dell'aria) in quanto il 26 gennaio 1926 sarebbe stata registrata una temperatura di -68,2 °C secondo alcune fonti, secondo altre addirittura di -69,9 °C. Se fosse vero il secondo dato, Ojmjakon rimarrebbe tuttora il polo del freddo dell'emisfero nord; fosse invece vero il primo, i -68,2 °C di Ojmjakon sarebbero già stati superati nel 2004 dai -69,2 °C della vicina località di Tomtor. Si dice inoltre che nei primi anni del Novecento la temperatura di Ojmjakon sia scesa più di una volta sotto i -82 °C (-83 °C nel 1916); tuttavia questi ultimi dati non sono ufficiali.

I dati ufficiali sono comunque opinabili dato che la temperatura non è stata misurata con apparecchiature scientifiche, ma estrapolata: infatti è stata calcolata dalle normali differenze termiche tra le zone in quelle condizioni. Questa sarebbe la temperatura più bassa mai registrata in una zona abitata. Il 18 febbraio 2013 il Daily mail riporta che nel paese si sia registrata una temperatura di -74 °C mentre la temperatura registrata ufficialmente quel giorno è stata di -54,2 °C. Il record ufficiale certificato è -67,7 °C registrato il 6 febbraio 1933 anche se da un dato estrapolato del 1926 risulta un valore di -71,2 °C. In estate invece la temperatura media è di soli 13,5 °C, cioè 22 °C massima, 5 °C minima.

PopolazioneModifica

  • 1912: 1321
  • 1934: 1193
  • 1956: 946
  • 1978: 876
  • 1994: 850
  • 2010: 809

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN144441989 · LCCN (ENn2002040799
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia