Apri il menu principale

Omnibus (serie televisiva)

serie televisiva statunitense
Omnibus
OmnibusTV.jpg
PaeseStati Uniti d'America
Anno1952-1961
Formatoserie TV
Genereantologico
Stagioni8
Episodi164
Durata55 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
Crediti
MusicheAaron Copland, Wladimir Selinsky
ProduttoreRobert Saudek, Fred Rickey, William Spier
Casa di produzioneFord Foundation
Prima visione
Dal9 novembre 1952
Al16 aprile 1961
Rete televisivaCBS (1952-1956)
ABC (1956-1957)
NBC (1957-1961)

Omnibus è una serie televisiva statunitense trasmessa nel corso di 8 stagioni dal 1952 al 1961.

È una serie di tipo antologico in cui ogni episodio rappresenta una storia a sé. Creata dalla Ford Foundation, aveva il fine di aumentare il livello di istruzione del pubblico americano. Lo spettacolo veniva trasmesso in diretta, nel primo pomeriggio della domenica, dal 9 novembre 1952 al 1961. Il programma presenta opere originali di autori come William Saroyan, interviste a personaggi pubblici, come l'architetto Frank Lloyd Wright, e le esibizioni di molti importanti artisti del cinema e della televisione, come Jack Benny e Orson Welles. Una versione molto ridotta del Re Lear di Shakespeare, interpretata da Orson Welles per la regia di Peter Brook, fu trasmessa il 18 ottobre 1953 sulla CBS.

Indice

InterpretiModifica

La serie vede la partecipazione di numerose star cinematografiche e televisive.[1]

ProduzioneModifica

La serie fu prodotta da Robert Saudek, Fred Rickey e William Spier per la Ford Foundation.[3] Le musiche furono composte da Aaron Copland e Wladimir Selinsky.[1]

RegistiModifica

Tra i registi sono accreditati:[1]

SceneggiatoriModifica

Tra gli sceneggiatori e autori delle opere da cui sono stati tratti i soggetti sono accreditati:[1]

DistribuzioneModifica

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 9 novembre 1952 al 16 aprile 1961 sulle reti televisive CBS (1952-1956), ABC (1956-1957) e NBC (1957-1961).

NoteModifica

  1. ^ a b c d Omnibus - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 13 novembre 2012.
  2. ^ Nicholas Magallanes - Omnibus en imdb.com(EN)
  3. ^ Omnibus - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.com. URL consultato il 13 novembre 2012.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione