Apri il menu principale
Regno di Navarra
Íñiguez
Navarre Arms.svg

Iñigo I
Figli
Jimeno I
Figli
Garcia I
Figli
Garcia II
Fortunato
Figli
  • Íñigo
  • Aznar
  • Blasco
  • Lupo
  • Oneca
Íñigo II
Figli
  • Toda
  • García
  • Jimeno
  • Fortunato
  • Sancho
Modifica

Oneca di Pamplona (860 – prima metà del X secolo) fu una principessa reale della Navarra che divenne contessa consorte di Aragona.

Origine[1][2]Modifica

Era figlia del re di Pamplona, García I Íñiguez, e della prima moglie Urraca, che secondo alcune fonti, tra cui lo storico, Jaime de Salazar y Acha, era la figlia di Musà ibn Musà ibn Fortún, il capofamiglia dei Banu Qasi. Ma secondo altre fonti era di stirpe reale[3].

BiografiaModifica

 
Stemma della Contea di Aragona di cui Oneca divenne sovranna

Secondo il codice di Roda[4], Oneca venne data in sposa al conte d'Aragona dall'867 all'893, Aznar II.

Figli[5]Modifica

Oneca ad Aznar diede tre figli:

NoteModifica

  1. ^ (EN) Dinastie reali di Navarra
  2. ^ Iberia 6
  3. ^ Rodrigo Ximénez de Rada, vescovo di Toledo e storico, scrisse che Garcia sposò "Urracam, de Regio semine". Lo storico francese, Jean de Jaurgain (1842–1920), interpretò la frase, nel senso che anche Urraca discendeva dalla stirpe ducale di Guascogna
  4. ^ Il Roda Codex o codice di Roda, compilato nel X secolo con qualche aggiunta dell'XI secolo, si occupa della storia e delle genealogie del periodo alto-medioevale della zona a cavallo dei Pirenei, quindi soprattutto regno di Navarra e Marca di Spagna.
  5. ^ (EN) Dinastie comitali e reali d'Aragona

Voci correlateModifica