Apri il menu principale
OperaciónMargarethe.svg

Durante la Seconda guerra mondiale l'Alto Comando Tedesco pianificò due operazioni militari dal nome in codice Margarethe.

Margarethe I si riferisce all'occupazione dell'Ungheria da parte delle forze della Wehrmacht a partire dal 12 marzo 1944. Sebbene il paese fosse alleato della Germania, il governo magiaro, di fronte all'avanzata dell'Armata Rossa, si era arreso all'Unione Sovietica all'inizio del 1944, per questo Hitler ordinò di occupare militarmente il paese.

Margarethe II si riferisce al piano ideato per occupare la Romania se il governo romeno si fosse arreso ai Sovietici. Tale piano non venne realizzato.

Operazione Margarethe IModifica

Con l'"operazione Margarethe" si intende l'invasione e occupazione che la Germania portò a compimento dell'Ungheria a partire dal marzo 1944. Il 16 ottobre 1944 un'operazione militare fulminea condotta da Otto Skorzeny portò invece alla deposizione del dittatore ammiraglio Horthy e alla sua sostituzione con Ferenc Szálasi, designato da Hitler.