Apri il menu principale
Cherson
comune
(UK) Херсон
Cherson – Stemma Cherson – Bandiera
Cherson – Veduta
Localizzazione
StatoUcraina Ucraina
Oblast'Flag of Kherson Oblast.svg Cherson
DistrettoNon presente
Amministrazione
SindacoVolodymyr Mykolayenko (Ind.) dal 16-11-2015
Data di istituzione18 giugno 1778
Territorio
Coordinate46°38′N 32°35′E / 46.633333°N 32.583333°E46.633333; 32.583333 (Cherson)Coordinate: 46°38′N 32°35′E / 46.633333°N 32.583333°E46.633333; 32.583333 (Cherson)
Altitudine41 m s.l.m.
Superficie68,7 km²
Abitanti291 428[1] (2018)
Densità4 242,04 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postaleda 73000 a 73480
Prefisso+380-552
Fuso orarioUTC+2
Codice KOATUU6510100000
TargaBT e НТ / 22
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ucraina
Cherson
Cherson
Sito istituzionale

Cherson (in ucraino: Херсон?, traslitterazione anglosassone: Kherson) è una città dell'Ucraina meridionale capoluogo dell'omonimo oblast'. All'epoca dell'impero russo, era capoluogo del governatorato di Cherson. La città è attraversata dal fiume Dnepr,

Geografia fisicaModifica

EtimologiaModifica

Il nome della città proviene da quello della colonia greca di Chersoneso (abbreviato in Cherson), non lontano da Sebastopoli.

StoriaModifica

Cherson venne fondata nel 1778 dal maresciallo Grigorij Aleksandrovič Potëmkin su ordine della zarina Caterina la Grande. Costruita sul sito dove sorgeva precedentemente una piccola fortezza chiamata Alexanderschantz, la nuova città venne chiamata Cherson in omaggio all'antica colonia greca di Cherson, in Crimea. Nel corso della seconda guerra mondiale la città venne occupata dai tedeschi dal 21 agosto 1941 al 13 marzo 1944. I circa 8.000 ebrei di Cherson vennero sterminati a raffiche di mitra, nel fossato anticarro, dal sonderkommando 11a, guidato da Paul Zapp, il 6 settembre del 1941.[2]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

Architetture civiliModifica

Architetture militariModifica

Geografia antropicaModifica

Suddivisioni amministrativeModifica

La città è suddivisa in 3 distretti (rajon): Suvurov, Dnepr e Korabelnyi.

Infrastrutture e trasportiModifica

StradeModifica

La città è attraversata dalla strada europea E58 e dalla strada europea E97.

 
La stazione ferroviaria di Cherson

FerrovieModifica

La città è collegata alla rete ferroviaria nazionale tramite la stazione di Cherson. Altre stazioni ferroviarie sono: Cherson-Porto, Cherson-Est, Kindyjka e Putejs'ka.

PortiModifica

La città è nota per il porto marittimo situato presso il delta del Dnepr, gestito dall'Autorità portuale ucraina.

AeroportiModifica

Cherson è servita dall'aeroporto internazionale di Cherson.

AmministrazioneModifica

GemellaggiModifica

Cherson è gemellata con:

NoteModifica

  1. ^ (UK) Censimento ucraino 2018 (PDF), su ukrstat.gov.ua, 1º gennaio 2018. URL consultato il 23 aprile 2019.
  2. ^ Richard David Breitman, Himmler. Il burocrate dello sterminio.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN237260343 · GND (DE4085238-6 · WorldCat Identities (EN237260343
  Portale Ucraina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Ucraina