Apri il menu principale

Paolo Berrettini

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Paolo Berrettini
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1977 - giocatore
Carriera
Giovanili
Narnese
Squadre di club1
1966-1971Narnese47 (8)
Carriera da allenatore
1987-1988 600px vertical HEX-E6671E HEX-292929.svg Elettrocarbonium
1988-1991 Narnese
1991-1992 Viterbese
1992-1993 Rieti
1993-1997 Italia Italia Dilettanti
1997-2000 Italia Italia U-16
2000-2004 Italia Italia U-19
2004-2006 Italia Italia U-20
2006-2007 non conosciuta De Camberene giovanili
2014-2017 Rep. del Congo Rep. del Congo U-17/U-20
Palmarès
Transparent.png Campionato Europeo Under-19
Oro Liechtenstein 2003
FISU International University Sport Federation.svg Universiadi
Oro Universiadi Sicilia 1997
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 aprile 2019

Paolo Berrettini (Narni, 31 marzo 1948) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

CarrieraModifica

Ha iniziato a giocare a calcio nella Narnese che ha poi lasciato per giocare in altre squadre in Serie C e in Serie D.

Ha cessato l'attività di calciatore all'età di 29 anni, per intraprendere quella di allenatore, iniziando da una società della sua città, l'Elettrocarbonium, prima nel settore giovanile e poi in prima squadra nel Campionato Interregionale. È quindi passato alla Narnese, sempre in Interregionale, dove è rimasto per tre anni, dal 1988 al 1991, ottenendo due terzi posti nel 1988-89 e nel 1989-90. Passa alla Viterbese, nel 1991-92, guidando i giallo-blu al terzo posto nel Campionato Interregionale e successivamente si siede sulla panchina del Rieti.[1]

Nel 1992 è stato chiamato dalla F.I.G.C. a svolgere le mansioni di selezionatore e commissario tecnico delle nazionali minori.

Per 6 anni è stato il selezionatore nella Nazionale Dilettanti, disputando due Universiadi dove ha vinto un oro nel 1997[2].

Ha poi guidato le rappresentative Under 16, Under 17, la Under 19 con cui è divenuto campione d'Europa nel 2003, e l'Under 20[1].

Nel 2004, in occasione della 56ª edizione del Torneo di Viareggio riceve il Premio Gaetano Scirea per l’attività svolta come selezionatore e soprattutto per avere portato in Italia un titolo che , a livello giovanile, era sempre mancato[3].

Lasciata la Federazione, nel settembre 2006 va in Africa, nel Senegal, dove fa il coordinatore delle squadre giovanili di una squadra della Serie B senegalese, il De Camberene[4], con la quale disputa una serie di tornei a livello internazionale, tra cui il Torneo di Ostuni e il Torneo di Viareggio nel 2007. È in questa edizione che la squadra di Berrettini salta agli onori della cronaca in quanto 6 giocatori senegalesi fuggono dall'hotel che ospitava la squadra[5][6].

Nel gennaio 2014 sigla un triennale con il ministero dello Sport della Repubblica del Congo come selezionatore delle nazionali under 17 e under 20[7], e con l'incarico di responsabile tecnico della squadra alle olimpiadi africane del 2015[8]. Sotto la sua direzione la rappresentativa Under-20 si qualifica per la prima volta alla fase finale della Coppa d'Africa Under-20.

Terminata l'esperienza con la federazione congolese, torna nuovamente in Senegal, dove nel 2017 fonda a Dakar un'accademia per giovani calciatori[9].

PalmarèsModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica