Patrick Lefevere

dirigente sportivo e ciclista su strada belga
Patrick Lefevere
Patrick LEFEVERE.jpg
Patrick Lefevere alla Parigi-Nizza 1997
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 1979 (ciclista)
Carriera
Squadre di club
1976-1977Ebo-Superia
1978-1979Marc Zeep Savon
Carriera da allenatore
1979Marc Zeep Savon
1980Marc
1981-1982Capri Sonne
1985-1987Lotto
1988TVM
1989Domex-Weinmann
1990-1991Weinmann
1992-1994GB-MG Boys
1995-2000Mapei
2001-2002Domo-Farm Frites
2003-2011Quick-Step
2012-2014Omega Pharma
2015-2016Etixx-Quick Step
2017-2018Quick-Step
2019-2021Deceuninck
2022-Quick-Step
Statistiche aggiornate al gennaio 2019

Patrick Lefevere (Moorslede, 6 gennaio 1955) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada belga. Ciclista professionista dal 1976 al 1979, dal 1979 svolge l'attività di direttore sportivo per formazioni professionistiche: dal 2003 è alla guida del team Quick-Step Alpha Vinyl, noto in precedenza come Omega Pharma, Etixx e Deceuninck.

CarrieraModifica

Dopo aver ottenuto alcuni buoni risultati nella categoria dilettanti — nel 1975 vinse la Omloop Het Volk di categoria e una tappa all'Olympia's Tour, e si classificò secondo ai campionati nazionali — nel 1976 passò professionista con il team Ebo-Cinzia, diretto da Romain Deloof. Con la maglia di questa squadra (rinominata Marc Zeep nel 1978) ottenne alcune vittorie, tra cui quelle in una tappa alla Vuelta a Levante 1976, alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne 1978 e nella frazione di Valladolid alla Vuelta a España dello stesso anno. Nel 1979, dopo nemmeno quattro anni di professionismo, lasciò le gare per assumere il ruolo di direttore sportivo della stessa Marc Zeep Savon.

Nelle stagioni seguenti diresse tra le altre la Lotto-Eddy Merckx (dal 1985 al 1987) e la Domex/Weinmann (dal 1989 al 1991). Nel 1992 divenne direttore sportivo del team italo-belga GB-MG Maglificio, e nel 1995 seguì lo sponsor GB assumendo la direzione tecnica della Mapei-GB. Sotto la sua guida trovarono importanti e numerose vittorie, specialmente nelle classiche (notevoli le vittorie alla Parigi-Roubaix) ma non solo, ciclisti come Johan Museeuw, Michele Bartoli[1], Franco Ballerini e Tony Rominger.

Nel 2001 Lefevere lasciò la Mapei per dirigere il team Domo-Farm Frites, vincendo in due anni altre due Parigi-Roubaix con Servais Knaven e Johan Museeuw. Nel 2003 divenne team manager della nuova Quick Step-Davitamon, nata da una fusione tra Mapei e Domo. Divenuta nel 2012 Omega Pharma-Quickstep e nel 2015 Etixx-Quick Step, la squadra si è rivelata una delle più vincenti al mondo, avendo negli anni tra le sue file ciclisti come Paolo Bettini, Tom Boonen[1], Mark Cavendish, Tony Martin, Michał Kwiatkowski e Julian Alaphilippe (tutti campioni del mondo), e cogliendo successi sia nelle classiche che nelle tappe dei Grandi giri.

PalmarèsModifica

3ª tappa, 2ª semitappa Tour du Hainaut Occidental
Omloop Het Volk
4ª tappa Olympia's Tour (Ulestraten > Ulestraten)
6ª tappa, 1ª semitappa Vuelta a Levante
Maaslandse Pijl
  • 1978 (Marc Zeepcentrale-Superia)
Kuurne-Bruxelles-Kuurne
4ª tappa Vuelta a España (León > Valladolid)
Grote Prijs Raf Jonckheere
  • 1979 (Marc Zeep Savon-Superia)
Omloop der Grensstreek

Altri successiModifica

De Panne (criterium)
Merelbeke (criterium)
Gullegem (criterium)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1978: 53º

Competizioni mondialiModifica

Yvoir 1975 - In linea Dilettanti: 24º

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Lefevere: There has never been organised doping on my team, in Cyclingnews.com, 2 febbraio 2015. URL consultato il 7 aprile 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica