Per primo hanno ucciso mio padre

film del 2017 diretto da Angelina Jolie
Per primo hanno ucciso mio padre
Per primo hanno ucciso mio padre.jpg
Logo italiano del film
Titolo originaleFirst They Killed My Father
Lingua originaleinglese, khmer
Paese di produzioneCambogia, Stati Uniti d'America
Anno2017
Durata136 min
Generebiografico, storico, guerra, drammatico
RegiaAngelina Jolie
Soggettodal libro di Loung Ung
SceneggiaturaLoung Ung, Angelina Jolie
ProduttoreRithy Panh, Angelina Jolie, Ted Sarandos, Michael Vieira
Produttore esecutivoLoung Ung, Maddox Jolie-Pitt, Adam Somner, Pauline Fischer, Sarah Bowen, Charles Schlissel
Casa di produzioneNetflix
Distribuzione in italianoNetflix
FotografiaAnthony Dod Mantle
MontaggioXavier Box, Patricia Rommel
Effetti specialiChris Bailey, Dan Bethell
MusicheMarco Beltrami
ScenografiaTom Brown
CostumiEllen Mirojnick
Interpreti e personaggi

Per primo hanno ucciso mio padre (First They Killed My Father) è un film del 2017 diretto da Angelina Jolie.

La pellicola è l'adattamento cinematografico del libro autobiografico Il lungo nastro rosso (First They Killed My Father: A Daughter of Cambodia Remembers) scritto da Loung Ung, co-sceneggiatrice e produttrice esecutiva del film, pubblicato nel 2000, che racconta il genocidio cambogiano da parte degli khmer rossi.

Il film è stato selezionato per rappresentare la Cambogia ai premi Oscar 2018 nella categoria Oscar al miglior film in lingua straniera.[1]

TramaModifica

La vita di una scrittrice cambogiana Loung Ung e della sua famiglia sotto il regime dei Khmer rossi, dalla conquista di Phnom Penh nel 1975 all'invasione vietnamita della Cambogia nel 1979.

ProduzioneModifica

Il 23 luglio 2015 viene annunciato il progetto: Angelina Jolie regista e co-sceneggiatrice dell'adattamento del libro Il lungo nastro rosso per una produzione originale Netflix.[2] Le riprese del film iniziano nel febbraio 2016 a Battambang[3] e proseguono poi a Phnom Penh.[4]

PromozioneModifica

Il primo trailer del film viene diffuso il 2 agosto 2017 dal canale YouTube di Netflix.[5]

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato in anteprima mondiale il 2 settembre 2017 al Telluride Film Festival.[6] e in seguito al Toronto International Film Festival. La pellicola è stata distribuita su Netflix, in tutti i paesi in cui è disponibile, a partire dal 15 settembre 2017.[5]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Oscars: Italy Enters Scorsese-Shepherded ‘A Ciambra’ In Foreign Language Race, deadline.com. URL consultato il 26 settembre 2017.
  2. ^ (EN) Dominic Patten, Angelina Jolie To Helm ‘First They Killed My Father’ As A Netflix Original Pic, deadline.com, 23 luglio 2015. URL consultato il 2 agosto 2017.
  3. ^ (EN) Butj Kimsay e George Wright, Mixed Feelings as Jolie Starts Filming in B’bang, cambodiadaily.com, 12 febbraio 2016. URL consultato il 2 agosto 2017.
  4. ^ (EN) Josh Lew, Angelina Jolie to Start Filming in Cambodia's Biggest Tourist Attraction, travelpulse.com, 9 novembre 2015. URL consultato il 2 agosto 2017.
  5. ^ a b   Netflix Italia, Per primo hanno ucciso mio padre, su YouTube, 2 agosto 2017. URL consultato il 2 agosto 2017.
  6. ^ (EN) Telluride Film Festival: ‘Darkest Hour’, ‘Battle Of The Sexes’, ‘Lady Bird’ Among World Premieres – Complete 2017 Lineup, deadline.com. URL consultato il 3 settembre 2017.
  7. ^ (EN) 2018 Golden Globes Nominations: See the Full List, Vanity Fair, 11 dicembre 2017. URL consultato l'11 dicembre 2017.
  8. ^ (EN) Alex Ritman, BAFTA Awards: 'Shape of Water,' 'Three Billboards,' 'Darkest Hour' Lead Pack of Nominations, The Hollywood Reporter, 8 gennaio 2018. URL consultato il 9 gennaio 2018.
  9. ^ Andrea Francesco Berni, The Post di Steven Spielberg è il miglior film dell’anno secondo la National Board of Review, Badtaste.it, 28 novembre 2017. URL consultato il 29 novembre 2017.
  10. ^ (EN) Steve Pond, 'Dunkirk,' 'The Shape of Water' Lead Satellite Award Nominations, thewrap.com, 29 novembre 2017. URL consultato il 30 novembre 2017.
  11. ^ (EN) Pete Hammond, Critics’ Choice Awards Nominations: ‘The Shape Of Water’ Leads With 14; Netflix Tops TV Contenders, deadline.com, 6 dicembre 2017. URL consultato il 6 dicembre 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica