Apri il menu principale

Piani d'Erna

località montana del comune italiano di Lecco, Lago di Como
Piani d'Erna
località
Piani d'Erna – Veduta
I Piani d'Erna visti dal monte Resegone
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Lecco-Stemma.png Lecco
ComuneLecco-Stemma.png Lecco
Territorio
Coordinate45°52′07.7″N 9°27′00.8″E / 45.868806°N 9.450222°E45.868806; 9.450222 (Piani d'Erna)Coordinate: 45°52′07.7″N 9°27′00.8″E / 45.868806°N 9.450222°E45.868806; 9.450222 (Piani d'Erna)
Altitudine1 375 m s.l.m.
Abitanti14
Altre informazioni
Cod. postale23900
Prefisso0341
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Piani d'Erna
Piani d'Erna

I Piani d'Erna sono una località montana posta a 1375 m s.l.m. nel territorio di Lecco, sovrastata dal monte Resegone e raggiungibile con una funivia, recentemente ammodernata, che parte dalla località Malnago.

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

La funivia fu realizzata nel 1965 e la località iniziò ad essere meta di escursionisti durante la stagione estiva e di sciatori durante il periodo invernale. Fu, infatti, realizzato un piccolo comprensorio sciistico, che arrivò a contare una manovia per principianti e quattro skilift, denominati Chignolo, Roccia, Teggia e Bocca 2. Gli impianti godevano di buona frequentazione, grazie all'estrema vicinanza con la città di Lecco.
Negli anni novanta, però, la diminuzione delle nevicate creò difficoltà all'apertura regolare degli impianti, che nelle stagioni più difficili funzionavano solo per poche settimane. I gestori si trovarono così in difficoltà. Oltretutto nei primi anni del nuovo millennio gli impianti della stazione, funivia compresa, erano ormai tutti prossimi alla loro scadenza di "vita tecnica" e per restare attivi avrebbero dovuto essere quasi totalmente ricostruiti.

 
Lecco vista dalla stazione d'arrivo della funivia dei Piani d'Erna

Nel 2006 gli enti territoriali locali (Provincia e Comune di Lecco), decisero di affidare la gestione della stazione ad una nuova società, che avrebbe dovuto impegnarsi nell'intervento di rinnovo della funivia. La scelta ricadde sulle Imprese Turistiche Barziesi, già impegnate nella gestione delle località dei Piani di Bobbio e dei Piani di Artavaggio.

La funivia, completamente rinnovata, riprese a funzionare nell'estate 2008. Il futuro dei Piani d'Erna non sarebbe stato più quello di località sciistica, ma di area divertimenti estiva ed invernale, oltre a restare un importante punto di partenza per le escursioni verso il Resegone. Fu, infatti, deciso di non riattivare più gli impianti sciistici. La località vide, quindi, la realizzazione di un parco avventura, attivo durante la stagione estiva, e l'installazione di un tapis roulant, a servizio di una pista di tubing in estate e di una per snow-tubing, bob e slittini durante l'inverno.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia