Apri il menu principale

PlayStation Move Heroes

videogioco del 2011
PlayStation Move Heroes
videogioco
PlayStation Move Heroes.jpeg
I protagonisti in una scena del gioco
PiattaformaPlayStation 3
Data di pubblicazionePlayStation 3:
Giappone 24 marzo 2011
Flags of Canada and the United States.svg 22 marzo 2011
Zona PAL 25 marzo 2011
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 22 marzo 2011
PlayStation Network:
Flags of Canada and the United States.svg 22 marzo 2011
Zona PAL 25 marzo 2011
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 11 maggio 2011
GenerePiattaforme, azione
OrigineStati Uniti
SviluppoNihilistic Software
PubblicazioneSony Computer Entertainment
SceneggiaturaMicah Wright
MusicheDavid Bergeaud
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputPlayStation Move, DualShock 3
SupportoBlu-ray Disc, download
Distribuzione digitalePlayStation Network
Fascia di etàCEROA · ESRBE10+ · PEGI: 12

PlayStation Move Heroes, noto anche come Heroes in the Move, è un videogioco d'azione del 2011 sviluppato da Nihilistic Software e pubblicato da Sony Computer Entertainment per PlayStation 3. Il gioco è un crossover tra le serie di Ratchet & Clank, Jak and Daxter, e Sly Raccoon, i cui protagonisti uniscono le loro forze in un'avventura intergalattica che supporta il controller di movimento PlayStation Move[1][2].

TramaModifica

Sei eroi, Jak e Daxter, Ratchet e Clank, e Sly Cooper e Bentley, si ritrovano assieme dopo che un misterioso duo, Lunk e Gleeber, ha sottratto delle parti dei loro rispettivi mondi, riunendoli e costringendoli ad affrontare diverse sfide per stabilire chi sia l'eroe definitivo.

Modalità di giocoModifica

PlayStation Move Heroes si compone di una serie di minigiochi strutturati in missioni, dove si potranno eliminare i nemici utilizzando il Move come se fosse una frusta o puntandolo verso un punto preciso dello schermo come un'arma da fuoco[3]. Le prove d'abilità richiederanno invece di colpire i bersagli controllando dischi o sfere[3]. Gli obiettivi da conseguire saranno il salvataggio di altri personaggi, l'eliminazione di ondate di nemici in successione e la distruzione di determinati elementi presenti nello scenario entro un determinato limite di tempo[3]. Il gioco può essere giocato in multigiocatore fino ad un massimo di due persone ed esclusivamente in locale, tuttavia il secondo giocatore non potrà controllare un personaggio vero e proprio e dovrà limitarsi ad aiutare l'amico mirando e sparando agli obiettivi[3].

AccoglienzaModifica

La rivista Play Generation diede al gioco un punteggio di 65/100, apprezzando il carisma dei personaggi e l'implementazione dei controlli di movimento e come contro i minigiochi poco originali e ripetitivi e la longevità che si rivelava insufficiente, trovandolo un titolo mediocre che spiccava solo per i suoi protagonisti e per gli ottimi controlli del Move[3].

NoteModifica

  1. ^ (EN) PlayStation Move Heroes: The Basics, in IGN, 14 marzo 2011. URL consultato il 31 maggio 2019.
  2. ^ PS Move Heroes, in Play Generation, nº 67, Edizioni Master, giugno 2011, p. 70, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  3. ^ a b c d e PlayStation Move Heroes, in Play Generation, nº 67, Edizioni Master, giugno 2011, p. 58, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica