Apri il menu principale

Politeama (Palermo)

Politeama
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
ProvinciaPalermo Palermo
CittàPalermo-Stemma uff.png Palermo
CircoscrizioneVIII
Superficie2,370870 km²
Mappa dei quartieri di

Politeama è il decimo quartiere di Palermo.

Il quartiere è compreso nell'VIII Circoscrizione[1].

Il quartiere si trova adiacente al centro storico sul fianco Nord dello stesso e prende il nome dall'omonimo teatro. È contraddistinto da un'architettura ottocentesca, infatti l'area venne edificata all'esterno delle mura in un periodo in cui non si sentiva più la necessità di difendersi all'interno delle stesse. La prima pianificazione dell'area avvenne con la cosiddetta "Addizione Regalimici" del 1778 e cioè la riproposizione ideale all'esterno delle mura dell'incrocio di strade ortogonali che segnava il centro della città. L'attuale Piazza Regalmici collegò la città antica con il nuovo quartiere portuale (Borgo Santa Lucia, l'attuale Borgo Vecchio) e al tempo stesso diede il via allo sviluppo urbano fuori le mura verso nord. La zona scelta per la seguente espansione era infatti sub-pianeggiante, molto estesa e ben arieggiata. Qui inizialmente si insediarono le ville della nobiltà palermitana rimpiazzate successivamente dalle nuove abitazioni medio borghesi distribuite secondo i canoni razionali ottocenteschi in isolati regolari quadrangolari. La scacchiera ottocentesca risulta ancora visibile nell'impianto della zona, mentre è ancora visibile e molto caratteristico il vecchio tracciato della circonvallazione ferroviaria non più esistente che taglia, con una via curvilinea, questa impostazione strettamente ortogonale

ConfiniModifica

NoteModifica

  1. ^ Panormus 2008, pag. 34 (PDF), su comune.palermo.it. URL consultato il 09-08-2010 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011). (PDF)
  Portale Palermo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Palermo