Premiership Rugby 2022-2023

36º campionato inglese di rugby a 15 di prima divisione
Premiership 2022-2023
2022-23 Gallagher Premiership
Logo della competizione
Competizione Premiership
Sport Rugby a 15
Edizione 36ª
Organizzatore Premiership Rugby Ltd
Date dal 10 settembre 2022
al 27 maggio 2023
Luogo Inghilterra
Partecipanti 13
Formula stagione regolare + play-off
Sede finale Twickenham (Londra)
Risultati
Vincitore Saracens
(6º titolo)
Finalista Sale Sharks
Statistiche
Miglior marcatore Bandiera dell'Irlanda Paddy Jackson (205)
Record mete Bandiera dell'Inghilterra Cadan Murley (15)
Incontri disputati 120
Pubblico 1 617 418
(13 478 per incontro)
Cronologia della competizione
Premiership Rugby 2021-22 Premiership Rugby 2023-24

Premiership Rugby 2022-23 fu il 36º campionato nazionale inglese di rugby a 15 di prima divisione. Si tenne dal 10 settembre 2022 al 27 maggio 2023 tra 13 squadre, che si incontrarono nella stagione regolare a girone unico che designò le quattro contendenti ai play-off per il titolo finale.

Il torneo fu noto anche come Gallagher Premiership a seguito di accordo di naming stipulato ad aprile 2018 con la compagnia statunitense d'assicurazioni e gestione finanziaria Arthur J. Gallagher[1]; in corso di competizione tale accordo, in scadenza al 2022, fu rinnovato per una non meglio specificata «durata poliennale»[2].

Nonostante la vittoria nel Championship 2021-22, l'Ealing Trailbrazers non ottenne la licenza per la promozione in Premiership in quanto l'impianto del club londinese può ospitare poco più di 5000 spettatori a fronte degli almeno 10001 richiesti dalla Rugby Football Union[3]; per tale ragione la composizione della Premiership, in assenza di retrocessioni, rimase la stessa della stagione precedente. Purtuttavia, poche settimane dopo l'inizio del campionato, la sua composizione si ridusse a 12 e infine a 11 squadre a causa dell'esclusione dapprima di Worcester[4][5].

Per la seconda volta consecutiva dopo il ritorno in Premiership, e per la settima in dieci stagioni, il Saracens giunse alla finale per il titolo, battendo 38-15 Northampton nel proprio play-off[6]. Diciassette anni occorsero altresì al Sale Sharks, assente dalla gara per il titolo dal 2006[7], per avere di nuovo l'occasione di contendere il titolo di campione d'Inghilterra[7].

Dopo la delusione dell'anno precedente, con una sconfitta da Leicester maturata nei secondi finali di gioco, i Sarries ebbero la loro rivincita e si imposero 25-15, guadagnando così il loro primo titolo dal 2019 e a due anni dalla promozione in prima divisione nonché sesto assoluto[8].

Il valore delle marcature, come stabilito da World Rugby nel 2017, è: 5 punti per ciascuna meta (7 se trasformata), 7 punti per la meta tecnica, 3 punti per la realizzazione di ciascun calcio piazzato, idem per il drop[9].

L'esclusione di Wasps e Worcester modifica

Worcester modifica

A seguito della pandemia di COVID-19 Worcester fu tra i beneficiari di un prestito di 14 milioni di sterline da parte del ministero britannico per la cultura e lo sport[10]; non solo il club non fu capace di ripianare il debito, ma era in sofferenza di ulteriori 11 milioni per un totale di circa 25 milioni di sterline[10]. Non avendo ricevuto garanzie circa la solvibilità del debito e le garanzie dei pagamenti di dipendenti e giocatori, a fine settembre 2022 la Rugby Football Union decise l'esclusione di Worcester dal campionato e l'annullamento delle gare già disputate come non fossero mai avvenute[4]. A seguito di ciò, il club fu posto in amministrazione controllata[10].

Wasps modifica

Poche settimane dopo Worcester, anche il Wasps, club che pochi anni prima si era trasferito da Londra a Coventry, fu escluso dal campionato con effetto immediato dalla RFU[11] ed entrò in amministrazione controllata, a seguito della quale 167 stipendiati del club, tra staff e giocatori, furono licenziati[11]. Le posizioni della squadra femminile del club e quella di netball furono separate dalle sorti del club maschile, permettendo la continuazione dell'attività di queste ultime[11]. Se il debito di Worcester ammontava a circa 25 miloni, quello degli Wasps era intorno a 90, in gran parte generato dalla mancata restituzione di un prestito obbligazionario emesso dal club per finanziare l'acquisto del City of Coventry Stadium[12]. Anche gli incontri degli Wasps furono annullati e considerati mai disputati.

Squadre partecipanti modifica

Club Sponsor Città Impianto interno
Bath Dyson (elettronica di consumo) Bath Recreation Ground
Bristol Huboo (servizi logistici) Bristol Ashton Gate Stadium
Exeter Troy (fornitore di accessori per l'industria) Exeter Sandy Park
Gloucester BiGDUG (accessori per magazzini) Gloucester Stadio di Kingsholm
Harlequins DHL (logistica) Londra The Stoop
Leicester Topps Tiles (materiali edili) Leicester Welford Road Stadium
London Irish Critical metals plc (investimenti minerari) Londra Brentford Community Stadium
Newcastle Stelrad (caloriferi) Newcastle upon Tyne Kingston Park
Northampton Cinch (rivenditore di auto online) Northampton Franklin's Gardens
Sale Sharks AO (rivenditore di apparecchiature elettriche) Sale Salford City Stadium
Saracens City Index (servizi finanziari) Londra Barnet Copthall
Wasps Vodafone (telecomunicazioni) Coventry City of Coventry Stadium
Worcester Adam Hewitt (rivenditore di macchinari agricoli) Worcester Sixways Stadium

Stagione regolare modifica

Risultati modifica

In rosso argilla le partite annullate e non prese in considerazione ai fini della classifica.

  1ª giornata  
10-9-2022 Exeter – Leicester 24-20
10-9-2022 London Irish – Worcester 45-14
10-9-2022 Newcastle – Harlequins 31-40
10-9-2022 Bristol – Bath 31-29
11-9-2022 Sale Sharks – Northampton 29-22
11-9-2022 Gloucester – Wasps 27-21
Riposo Saracens  
 
  4ª giornata  
30-9-2022 Newcastle – Bristol 30-15
1-10-2022 Gloucester – Worcester 0-0
1-10-2022 London Irish – Bath 47-38
1-10-2022 Sale Sharks – Exeter 28-20
1-10-2022 Saracens – Leicester 51-18
2-10-2022 Harlequins – Northampton 35-29
Riposo Gloucester, Wasps  
 
  7ª giornata  
21-10-2022 London Irish – Gloucester 21-22
22-10-2022 Bath – Northampton 27-14
22-10-2022 Exeter – Saracens 20-22
23-10-2022 Leicester – Wasps 0-0
23-10-2022 Sale Sharks – Harlequins 13-29
Riposo Bristol, Newcastle  
 
 
  10ª giornata  
11-11-2022 Bath – Leicester 19-18
12-11-2022 Gloucester – Newcastle 21-27
12-11-2022 Exeter – London Irish 22-17
13-11-2022 Saracens – Northampton 45-39
Riposo Bristol, Harlequins, Sale Sharks  
 
 
 
  13ª giornata  
23-12-2022 London Irish – Saracens 29-20
23-12-2022 Newcastle – Sale Sharks 20-14
24-12-2022 Exeter – Bath 20-15
24-12-2022 Leicester – Gloucester 28-13
27-12-2022 Harlequins – Bristol 12-15
Riposo Northampton  
 
 
  16ª giornata  
27-1-2023 Sale Sharks – Bath 30-27
28-1-2023 Leicester – Northampton 18-19
28-1-2023 Saracens – Bristol 20-19
28-1-2023 Exeter – Gloucester 24-17
29-1-2023 London Irish – Harlequins 42-24
Riposo Newcastle  
 
 
  19ª giornata  
3-3-2023 Bristol – Northampton 62-8
4-3-2023 Leicester – Bath 48-27
4-3-2023 Harlequins – Exeter 40-5
5-3-2023 Newcastle – London Irish 19-34
5-3-2023 Sale Sharks – Saracens 35-24
Riposo Gloucester
 
 
  22ª giornata  
14-4-2023 Bristol – Sale Sharks 20-36
14-4-2023 Gloucester – Bath 24-33
15-4-2023 Harlequins – Newcastle 48-20
15-4-2023 Northampton – Saracens 38-29
16-4-2023 Leicester – Exeter 62-19
Riposo London Irish
  2ª giornata  
17-9-2022 Northampton – London Irish 38-22
17-9-2022 Bath – Sale Sharks 20-37
17-9-2022 Harlequins – Saracens 27-30
17-9-2022 Leicester – Newcastle 36-21
17-9-2022 Wasps – Bristol 8-23
18-9-2022 Worcester – Exeter 21-36
Riposo Gloucester
 
  5ª giornata  
7-10-2022 Bristol – Exeter 14-50
8-10-2022 Bath – Gloucester 17-21
8-10-2022 Leicester – Sale Sharks 16-26
8-10-2022 Worcester – Harlequins 0-0
9-10-2022 Newcastle – Saracens 14-34
9-10-2022 Wasps – Northampton 36-40
Riposo London Irish
 
  8ª giornata  
28-10-2022 Gloucester – Exeter 38-22
29-10-2022 Harlequins – London Irish 26-24
29-10-2022 Northampton – Bristol 45-31
30-10-2022 Saracens – Sale Sharks 33-22
Riposo Bath, Leicester, Newcastle
 
 
 
  11ª giornata  
25-11-2022 Harlequins – Gloucester 21-12
25-11-2022 Newcastle – Exeter 24-21
26-11-2022 Sale Sharks – Bristol 25-20
27-11-2022 Leicester – London Irish 33-31
Riposo Bath, Northampton, Saracens
 
 
 
  14ª giornata  
30-12-2022 Sale Sharks – Leicester 40-5
31-12-2022 Bath – Newcastle 24-16
31-12-2022 Gloucester – London Irish 8-6
31-12-2022 Saracens – Exeter 35-3
1-1-2023 Northampton – Harlequins 46-17
Riposo Bristol
 
 
  17ª giornata  
17-2-2023 Bristol – Newcastle 30-12
17-2-2023 Gloucester – Harlequins 28-26
18-2-2023 Bath – London Irish 10-25
18-2-2023 Northampton – Sale Sharks 38-34
19-2-2023 Leicester – Saracens 24-18
Riposo Exeter
 
 
  20ª giornata  
10-3-2023 Northampton – Bath 45-26
11-3-2023 Exeter – Newcastle 24-5
12-3-2023 Gloucester – Leicester 5-26
12-3-2023 London Irish – Sale Sharks 36-18
12-3-2023 Bristol – Harlequins 51-26
Riposo Saracens
 
 
  23ª giornata  
21-4-2023 Newcastle – Northampton 5-66
22-4-2023 Exeter – Bristol 22-21
22-4-2023 Harlequins – Bath 35-45
22-4-2023 Gloucester – Sale Sharks 22-25
23-4-2023 Saracens – London Irish 45-21
Riposo Leicester
  3ª giornata  
23-9-2022 Bath – Wasps 31-39
24-9-2022 Bristol – London Irish 40-36
24-9-2022 Northampton – Leicester 21-41
24-9-2022 Saracens – Gloucester 41-39
24-9-2022 Worcester – Newcastle 39-5
25-9-2022 Exeter – Harlequins 43-42
Riposo Sale Sharks
 
  6ª giornata  
14-10-2022 Sale Sharks – London Irish 37-14
15-10-2022 Exeter – Wasps 0-0
15-10-2022 Gloucester – Bristol 31-28
15-10-2022 Northampton – Newcastle 32-31
15-10-2022 Saracens – Bath 37-31
16-10-2022 Harlequins – Leicester 19-27
 
 
  9ª giornata  
4-11-2022 Northampton – Exeter 26-19
5-11-2022 Sale Sharks – Gloucester 27-17
5-11-2022 Newcastle – Bath 10-17
5-11-2022 Bristol – Saracens 10-25
Riposo Harlequins, Leicester, London Irish
 
 
 
  12ª giornata  
2-12-2022 Bath – Harlequins 13-19
3-12-2022 London Irish – Newcastle 39-17
3-12-2022 Gloucester – Northampton 34-19
3-12-2022 Bristol – Leicester 26-26
Riposo Exeter, Sale Sharks, Saracens
 
 
 
  15ª giornata  
6-1-2023 Gloucester – Saracens 16-19
7-1-2023 Newcastle – Leicester 45-26
7-1-2023 Exeter – Northampton 35-12
8-1-2023 Harlequins – Sale Sharks 16-24
8-1-2023 London Irish – Bristol 23-7
Riposo Bath
 
 
  18ª giornata  
24-2-2023 Bath – Bristol 13-15
25-2-2023 Saracens – Newcastle 29-23
25-2-2023 Northampton – Gloucester 41-34
25-2-2023 London Irish – Leicester 22-25
26-2-2023 Exeter – Sale Sharks 24-22
Riposo Harlequins
 
 
  21ª giornata  
24-3-2023 Newcastle – Gloucester 17-12
25-3-2023 Leicester – Bristol 46-24
25-3-2023 Saracens – Harlequins 36-24
25-3-2023 London Irish – Northampton 37-22
26-3-2023 Bath – Exeter 36-19
Riposo Sale Sharks
 
 
  24ª giornata  
6-5-2023 Bath – Saracens
6-5-2023 Bristol – Gloucester
6-5-2023 Leicester – Harlequins
6-5-2023 London Irish – Exeter
6-5-2023 Sale Sharks – Newcastle
Riposo Northampton

Classifica modifica

Pos Squadra G V N P PF PS DP BMP Pt
1 Saracens 20 15 0 5 622 513 +109 14 74
2 Sale Sharks 20 14 0 6 576 435 +141 13 69
3 Leicester 20 11 1 8 560 490 +70 13 59
4 Northampton 20 11 0 9 620 611 +9 14 58
5 London Irish 20 10 0 10 543 485 +58 15 55
6 Harlequins 20 9 0 11 546 551 −5 15 51
7 Exeter 20 10 0 10 450 513 −63 8 48
8 Bath 20 8 0 12 528 540 −12 15 47
9 Bristol 20 8 1 11 515 536 −21 13 47
10 Gloucester 20 7 0 13 435 504 −69 13 41
11 Newcastle 20 6 0 14 399 616 −217 7 31
12 Wasps 0 0 0 0 0 0 0 0 0
13 Worcester 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Play-off modifica

Semifinali Finale
1 Saracens 38
4 Harlequins 15 Saracens 35
2 Sale Sharks 21 Sale Sharks 25
3 Leicester 13

Semifinali modifica

Londra
13 maggio 2023, ore 15:30 UTC+1
Saracens38 – 15
referto
NorthamptonBarnet Copthall (10260 spett.)
Arbitro:  Karl Dickson (Londra)

Salford
14 maggio 2023, ore 15 UTC+1
Sale Sharks21 – 13
referto
LeicesterSalford City Stadium (9980 spett.)
Arbitro:  Wayne Barnes (Gloucester)

Finale modifica

Londra
27 maggio 2023, ore 15 UTC+1
Saracens35 – 25
referto
Sale SharksTwickenham (61875 spett.)
Arbitro:  Luke Pearce (Bristol)

Verdetti modifica

Note modifica

  1. ^ (EN) Martin Pengelly, Premiership Rugby set for revamp with US insurance giant as new title sponsor, in The Guardian, 4 aprile 2018. URL consultato il 21 maggio 2023.
  2. ^ (EN) Gallagher and Premiership Rugby announce multi-year sponsorship renewal to build on partnership success, su premiershiprugby.com, Premiership Rugby, 3 dicembre 2021. URL consultato il 26 maggio 2023 (archiviato il 3 dicembre 2021).
  3. ^ (EN) Chris Jones, Premiership: No promotion at end of season after Championship clubs fail to meet standards, in BBC, 1º marzo 2022. URL consultato il 26 maggio 2023.
  4. ^ a b (EN) RFU statement: Worcester Warriors, su premiershiprugby.com, Premiership Rugby, 6 ottobre 2022. URL consultato il 9 aprile 2023 (archiviato il 7 ottobre 2022).
  5. ^ (EN) Wasps suspended from Gallagher Premiership Rugby and the Premiership Rugby Cup, su premiershiprugby.com, Premiership Rugby, 28 ottobre 2022. URL consultato il 9 aprile 2023 (archiviato il 28 ottobre 2022).
  6. ^ (EN) Saracens 38-15 Northampton: Sarries crush Saints with five tries in Premiership semi-final, in BBC, 13 maggio 2023. URL consultato il 30 maggio 2023.
  7. ^ a b (EN) Gerard Meagher, George Ford helps Sale end Leicester’s Premiership defence to reach final, in The Guardian, 14 maggio 2023. URL consultato il 30 maggio 2023.
  8. ^ (EN) Sophie Hurcom, Premiership final: Saracens 35-25 Sale - Sarries win sixth title in Twickenham thriller, in BBC, 27 maggio 2023. URL consultato il 30 maggio 2023.
  9. ^ (EN) World Rugby announce sweeping rule changes to speed up the game, in Irish Independent, Dublino, 18 novembre 2016. URL consultato il 23 maggio 2022 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2016).
  10. ^ a b c (EN) Gerard Meagher, Worcester suspended and put into administration after missing deadline, in The Guardian, 26 settembre 2022. URL consultato il 26 maggio 2023.
  11. ^ a b c (EN) Wasps’ administrators confirm consortium’s offer has been accepted, in The Guardian, 30 ottobre 2022. URL consultato il 26 maggio 2023.
  12. ^ (EN) Lucca De Paoli, Will Louch e Irene García Pérez, England’s Rugby Elite Have Lost Control of Their Finances, su bloomberg.com, Bloomberg, 20 ottobre 2022. URL consultato il 26 maggio 2023.


  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby