Qazaqstan Prem'er Ligasy 2021

30° edizione della massima divisione del calcio kazako

La Qazaqstan Prem'er Ligasy 2021 è stata la 30ª edizione della massima divisione del calcio kazako, iniziata il 13 marzo 2021 e terminata il 30 ottobre successivo.[1] Il Tobyl ha conquistato il titolo per la seconda volta nella sua storia.[2]

Qazaqstan Prem'er Ligasy 2021
Competizione Qazaqstan Prem'er Ligasy
Sport Calcio
Edizione 30ª
Organizzatore KFF
Date dal 13 marzo 2021
al 30 ottobre 2021
Luogo Bandiera del Kazakistan Kazakistan
Partecipanti 14
Formula Andata e ritorno
Risultati
Vincitore Tobyl
(2º titolo)
Retrocessioni Qaısar
Jetisý
Statistiche
Miglior giocatore Bandiera della Croazia Marin Tomasov
Miglior marcatore Bandiera della Croazia Marin Tomasov (17)
Incontri disputati 182
Gol segnati 468 (2,57 per incontro)
Cronologia della competizione

Stagione

modifica

Novità

modifica

Al termine della stagione 2020 è retrocesso in Birinşi Lïga l'Oqjetpes, mentre l'Ertis si è ritirato nel corso della passata stagione per motivi economici. Sono salite dalla Birinşi Lïga Atyraý e Aqtóbe, ritornate in Prem'er Ligasy dopo un solo anno di assenza.

Successivamente, la Federcalcio kazaka ha ammesso in Prem'er Ligasy anche Aqjaıyq e Arys. Quest'ultima ha in seguito cambiato denominazione in Turan Turkistan.

Formula

modifica

Le 14 squadre partecipanti si affrontano due volte, per un totale di 26 giornate.

La squadra campione del Kazakistan ha il diritto a partecipare alla UEFA Champions League 2022-2023, partendo dal primo turno di qualificazione.
Le squadre classificate al secondo e terzo posto sono ammesse alla UEFA Europa Conference League 2022-2023, partendo dal secondo turno di qualificazione, assieme alla vincitrice della Coppa nazionale. Se la squadra vincitrice della coppa nazionale, ammessa al primo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League 2022-2023, si classifica tra il primo e il terzo posto, l'accesso al primo turno di Conference League va a scalare.
L'ultima e la penultima classificata retrocedono in Birinşi Lïga.

Squadre partecipanti

modifica
Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Aqjaıyq Oral Stadio Petr Atoyan 2º posto in Birinşi Lïga, girone B
Aqtóbe Aqtöbe Stadio Centrale 1º posto in Birinşi Lïga, girone A
Astana dettagli Nur-Sultan Astana Arena 3º posto in Prem'er Ligasy
Atyraý Atyrau Stadio Munajšy 1º posto in Birinşi Lïga, girone B
Jetisý Taldıqorğan Stadio Jetisw 6º posto in Prem'er Ligasy
Kaspıı Aktau Stadio Jas Qanat 10º posto in Prem'er Ligasy
Ordabasy Şımkent Stadio Qajımuqan Muñaýtpasov 5º posto in Prem'er Ligasy
Qaırat Almaty Stadio Centrale Campione del Kazakistan
Qaısar Qyzylorda Stadio Gany Muratbayev 7º posto in Prem'er Ligasy
Qyzyljar Petropavl Stadio Karasay 9º posto in Prem'er Ligasy
Shahter Qaraǵandy Karaganda Stadio Şaxter 4º posto in Prem'er Ligasy
Taraz Taraz Stadio Centrale 8º posto in Prem'er Ligasy
Tobyl Qostanay Stadio Centrale 2º posto in Prem'er Ligasy
Turan Turkistan Turkistan Turkistan Arena 2º posto in Birinşi Lïga, girone A[3]

Allenatori e primatisti

modifica
Squadra Allenatore Giocatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
Aqjaýıq   Volodymyr Mazjar   Mïram Sapanov (26)   Mykola Kovtaljuk (6)
Aqtöbe   Aljaksej Baha (1ª-9ª)
  Vladimir Zelenovskij (10ª-14ª)
  Vaxïd Maswdov (15ª-19ª)
  Vladimir Muchanov (20ª-26ª)
  Hervaine Moukam (25)   Igor Sergeev (7)
Astana   Andrej Tichonov   Antonio Rukavina,
  Luka Šimunović (25)
  Marin Tomasov (17)
Atıraw   Aram Voskanyan   Bryan,
  Dmitrij Guz' (25)
  Bryan,
  Piotr Grzelczak (5)
Jetisw   Rinat Alyuetov   Asqat Baltabekov (26)   Aýbar Jaqsılıqov (4)
Kaspïý   Srdjan Blagojević   Taras Bondarenko (26)   David Karaev (6)
Ordabası   Aljaksandr Sjadnëŭ   Elhan Astanov,
  Aleksandar Simčević (24)
  João Paulo (8)
Qaýrat   Aljaksej Špileŭski (1ª-14ª)
  Kirill Keker (15ª-19ª)
  Gurban Berdiýew (20ª-26ª)
  Nuraly Älip,
  Kamo Hovhannisyan,
  Stas Pokatïlov (25)
  Artýr Shýshenachev (12)
Qaýsar   Sultan Äbildayev (1ª-14ª)
  Vladimir Nikitenko (15ª-26ª)
  Maqsat Baýjanov,
  Arman Kenesov (25)
  Karolis Laukžemis (8)
Qızıljar   Andreı Karpovıch   Pablo Podio (26)   Álibek Qasym (7)
Şaxter Qaraǧandy   Álı Álıev (1ª-4ª)
  Andrey Fïnonçenko (5ª)
  Magomed Adiev (6ª-26ª)
  Mïxaïl Gabışev,
  Eskendïr Qıbıraý,
  Aıdos Táttibaev (22)
  Aıdos Táttibaev (4)
Taraz   Vardan Minasyan   Muxammedjan Seýsen (26)   Pedro Eugénio (7)
Tobıl   Grıgorıı Babaıan (1ª-15ª)
  Aleksandr Moskalenko (16ª-26ª)
  Aleksandr Mokïn (26)   Nemanja Nikolić (8)
Turan Turkistan   Abdwxalïq Bwrïbayev   Temirlan Amïrov,
  Andreý Paseçenko,
  Andrėj Zaleski,
  Stefan Živković (24)
  Temirlan Amïrov (5)

Classifica finale

modifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Tobyl 61 26 18 7 1 54 18 +36
2. Astana 57 26 17 6 3 53 25 +28
3. Qaırat 51 26 14 9 3 52 21 +31
4. Qyzyljar 39 26 11 6 9 32 24 +8
5. Ordabasy 38 26 10 8 8 36 35 +1
6. Aqtóbe 33 26 9 6 11 35 40 -5
7. Shahter Qaraǵandy 33 26 9 6 11 25 34 -9
8. Kaspıı 32 26 8 8 10 35 35 0
9. Aqjaıyq 32 26 9 5 12 25 31 -6
10. Taraz 29 26 7 8 11 27 34 -7
11. Atyraý 28 26 7 7 12 25 40 -15
12. Turan Turkistan 26 26 5 11 10 22 40 -18
  13. Qaısar 19 26 4 7 15 24 44 -20
  14. Jetisý (-3) 16 26 5 4 17 23 47 -24

Legenda:

      Campione del Kazakistan e ammessa alla UEFA Champions League 2022-2023
      Ammesse alla UEFA Conference League 2022-2023
      Retrocesse in Birinşi Lïga 2022

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Jetisw ha scontato tre punti di penalizzazione.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate.[4]

Risultati

modifica

Tabellone

modifica
Aqj Aqt Ast Atı Jet Kas Ord Qar Qas Qız Şax Tar Tob Tur
Aqjaýıq –––– 1-0 0-1 1-0 3-2 0-3 0-1 1-0 1-1 0-1 1-1 3-0 0-2 1-1
Aqtöbe 2-1 –––– 0-2 1-0 2-0 1-5 4-4 1-2 1-1 1-1 0-3 0-0 1-1 0-2
Astana 1-0 2-1 –––– 6-2 1-0 2-0 0-2 1-1 2-0 3-1 4-3 3-0 1-1 1-1
Atıraw 2-0 1-3 0-2 –––– 2-2 2-1 0-0 1-0 1-1 0-0 0-1 1-0 0-1 2-2
Jetisw 2-2 1-5 1-3 1-2 –––– 0-1 0-4 0-0 2-0 0-0 0-1 1-2 0-2 3-0
Kaspïý 2-2 1-1 2-2 2-1 2-0 –––– 0-0 1-1 2-4 1-2 3-0 1-0 2-1 0-0
Ordabası 2-1 0-1 1-4 2-1 3-0 1-1 –––– 2-1 4-2 0-5 0-0 1-1 1-1 0-1
Qaýrat 3-1 4-2 1-0 5-0 2-0 5-1 3-0 –––– 1-0 1-0 1-1 2-2 2-2 5-1
Qaýsar 0-1 0-2 2-5 1-1 0-1 2-1 1-0 0-3 –––– 1-2 1-2 2-3 1-3 0-0
Qızıljar 0-1 1-2 3-2 0-1 3-0 2-0 3-2 1-1 2-0 –––– 2-0 2-2 0-2 0-1
Şaxter Qaraǧandy 1-2 1-0 0-1 3-1 3-1 1-0 0-2 1-1 1-1 0-1 –––– 1-0 0-3 0-1
Taraz 1-0 3-1 0-1 2-2 2-3 1-0 1-2 0-2 1-2 0-0 4-0 –––– 0-0 1-1
Tobıl 2-0 2-1 1-1 2-0 2-1 2-1 3-1 2-2 1-0 2-0 4-1 3-0 –––– 5-0
Turan Turkistan 0-2 1-2 2-2 1-2 0-2 2-2 1-1 0-3 1-1 1-0 0-0 0-1 2-4 ––––

Statistiche

modifica

Squadre

modifica

Capoliste solitarie

modifica
————————————————————————————————————————————————————
Astana
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª

Individuali

modifica

Classifica marcatori

modifica
Gol Giocatore Squadra
17   Marin Tomasov Astana
12   Artýr Shýshenachev Qaýrat
11   Igor Sergeyev Aqtöbe (7) / Tobıl (4)
9   José Kanté Qaýrat
9   João Paulo Ordabası (8) / Qaýrat (1)
8   Karolis Laukžemis Qaýsar
8   Nemanja Nikolić Tobıl
7   Tigran Barseġyan Astana
7   Pedro Eugénio Taraz
7   Vágner Love Qaýrat
7   Azat Nurğalïyev Tobıl
7   Álibek Qasym Qızıljar
  1. ^ (KY) Календарь футбольного сезона 2021 года, su pflk.kz, 25 febbraio 2021.
  2. ^ (RU) ФК «Тобол» - победитель OLIMPBET-Чемпионата Казахстана сезона-2021!, su pflk.kz, 30 ottobre 2021.
  3. ^ Come Arys.
  4. ^ In ordine i seguenti criteri: 1) Differenza reti generale 2) Partite vinte 3) Gol segnati 4) Gol segnati in trasferta 5) Punti negli scontri diretti 6) Vittorie negli scontri diretti 7) Differenza reti negli scontri diretti 8) Gol segnati negli scontri diretti 9) Gol in trasferta segnati negli scontri diretti 11) Sorteggio

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio